Finalmente...Cuba!

Facciamo questo viaggio, desiderato da molti anni, io e mio marito Ciro. Prima di procedere con il racconto farò un breve resoconto: Cuba è veramente la nazione dei contrasti…a tratti silenziosa, caotica, allegra, talvolta triste, degradata, elegante, semplice! Siamo stati ...

  • di assia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Facciamo questo viaggio, desiderato da molti anni, io e mio marito Ciro. Prima di procedere con il racconto farò un breve resoconto: Cuba è veramente la nazione dei contrasti...A tratti silenziosa, caotica, allegra, talvolta triste, degradata, elegante, semplice! Siamo stati a Cuba dal 30 luglio fino al 13 agosto per un totale di15 giorni, ci sono sembrati un po’ pochi; abbiamo girato la parte nord centrale utilizzando per gli spostamenti autobus, taxi, talvolta anche particolari (meno affidabili ma più economici) bici, cocotaxi, insomma di tutto. Durante il viaggio non abbiamo avuto alcun tipo di problema, cuba è veramente sicura. Abbiamo alloggiato in case particular, quasi sempre carine e pulite, tranne che all’Havana ove ne abbiamo girato 3, camere piccole, buie e non sempre pulite ma in ogni caso proprietari disponibili, attenti sempre pronti a farti sentire a proprio agio. È stato un viaggio molto particolare, talvolta spartano, ma noi eravamo preparati per questa tipologia di esperienza e volevamo viverla programmando giorno per giorno in loco gli spostamenti facendoci guidare dagli stessi cubani. Ci siamo riusciti. Solo a Varadero abbiamo preso un Hotel. La meraviglia di Cuba sono proprio i cubani, persone gentili, disponibili, umili, allegri, sempre pronti a scherzare e con il sorriso sulle labbra, rispettosi di noi turisti. Ma dietro a tutto ciò si cela una profonda povertà tale da rattristarci anche se abbiamo avuto la sensazione che per loro non un problema determinante. 1°giorno: il Volo Blu Panorama Roma-Havana è stato tranquillo, personale attento e gentile, partenza con un ora di ritardo. Siamo giunti all’Havana alle 16.15 dove ad aspettarci c’era Renè, amico di Niki conosciuto nel forum di turisti per caso. Dopo aver cercato un taxi, Renè, ci ha portati a Vedado casa della signora Norma. Lungo il percorso l’odore particolare dello scarico delle auto, il colore della terra, del cielo, le auto anni 50, ci accolgono dandoci il benvenuto a Cuba. La casa è grande, la stanza è luminosa con aria condizionata e il bagno è privato ma appena fuori la camera. Non è situata proprio in centro ma decidiamo di prenderla. Dopo una doccia e un piccolo riposino andiamo con Renè in un ristorante vicino alla casa: “Union Francese de Cuba” ove con soli 20 cuc mangiamo tre piatti della cucina criolla. Stanchi decidiamo di ritornare a casa a dormire.

2°giorno: Dopo una pessima colazione fatta a casa chiamiamo un taxi e andiamo alla scoperta dell’Havana. Giriamo a piedi quasi tutta la città; partendo dall’Havana vecchia percorriamo il centro havana, e poi quasi tutto il Malecom a piedi. Per me è una grande emozione “Plaza de la catedral”, la mia immagine di Cuba era proprio quella piazza, per me magica, suggestiva, il fulcro della Havana. Proseguendo la visita, notiamo che è sempre presente il contrasto di questa città: strutture curate si alternano a palazzi quasi cadenti...Particolare il mercatino di calle Tacon ove al mirar delle varie tele restiamo senza fiato. Torniamo a casa alle 18.00 per una doccia e un riposino. Da notare in camera c’è una lampada che si accende al tocco della mano e un frigo enorme che occupa mezza stanza con sopra tre bicchieri e portaghiaccio. La signora Norma è molto gentile, ha 70 anni ma sembra molto più giovane, è un piacere chiacchierare con lei, l’unica nota dolente è la pulizia. Mentre Ciro riposa io ho trascorso ben due ore a chiacchierare con la Norma la quale mi ha dato un grosso aiuto per la ricerca della casa a Trinidad. Serata trascorsa a passeggiare per i violetti e poi cena all’union...Troppo stanchi per fare altro andiamo a letto

  • 1032 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social