Consigli su Cuba

Non vogliamo stare qui a descrivere quello che abbiamo visto e fatto nell'isola di Cuba, perchè è talmente personale che secondo noi potrebbe condizionare in un modo o nell'altro chi legge questa "guida". Partite dal presupposto che a noi è ...

  • di Didj
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Non vogliamo stare qui a descrivere quello che abbiamo visto e fatto nell'isola di Cuba, perchè è talmente personale che secondo noi potrebbe condizionare in un modo o nell'altro chi legge questa "guida".

Partite dal presupposto che a noi è piaciuto tutto, e dico tutto, quello che abbiamo visto, le persone che abbiamo conosciuto, i cibi che abbiamo mangiato, e anche gli imprevisti, inevitabili, se vissuti in maniera positiva, sono da ricordare con il soriso sulle labbra.

Il viaggio è stato tutto organizzato nel modo a noi più congeniale, ossia il "fai da te", tranne che per il volo che ci siamo appoggiati ad un'agenzia di viaggio della nostra città (Forlì).

Passo all'itinerario: volo: da Malpensa con Air livingstone costo 850 € cad. Compreso di visto e assicurazione medico-bagaglio, con scalo di un'ora circa a Holguin, e arrivo all'Havana dopo 12 ore circa.

Il ritorno invece diretto Havana-Milano.

Dopodichè abbiamo girato l'isola con il Viazul, puntuali e abbastanza comodi.Purtroppo c'è l'aria condizionata al massimo e alla lunga è fastidiosa e fa freddo! Abbiamo pernottato a : Havana - Vinales - Trinidad - Camaguey - La Boca.

Esclusa L'Havana dove eravamo ospiti di una signora, abbiamo sempre trovato da dormire agevolmente nelle Case particular, che sono ovunque.

A Vinales presso la Casa particular"Villa Liana y Lily". Veramente eccezionale; gentilissimi, cordiali, cucina ottima, pulitissimi, accoglienti Per quanto riguarda la Casa particular di Trinidad,l putroppo abbiamo beccato male, quindi vi sconsiglimo la "Casa colonial Zenia Cadalso Padilla".Esclusa la casa, veramente stupenda il resto a partire dalla proprietaria non ci è proprio piaciuta.

A Trinidad comunque è stracolmo di case particular, se avete tempo e pazienza di valutarne alcune troverete quella che fa per voi.

A Camaguey abbiamo pernottato a "Los vitrales"(consigliato anche dalla Lonely planet)e ci siamo trovati bene. Il proprietario parla anche un pò di italiano e la casa è la più bella in cui abbiamo pernottato.

Alla Boca invece abbiamo dormito all' "Hostal sol y mar" di joaquin Gomes figueredo, una persona vermente carina e riservata.E anche un discreto cuoco! In tutte le case particular c'è la possibilità della colazione e della cena che noi abbiamo sempre usufruito.

A Cuba abbiamo imparato che il prezzo lo fa il turista, se avete voglia di contrattare e se lo sapete fare.A noi non piace la contrattazione anche perchè chi ha le case particular spende tantissimi soldi per le tasse e risparmiare pochi euro a notte a noi non sembrava giusto.

Ovvio che bisogna sempre valutare se il prezzo che ti propongono vale il servizio che ti offrono, ma se rifiutate nessuno di loro vi fara il malocchio ma vi saluteranno molto serenamente.

Noi abbiamo speso sull'isola circa 600 euro a testa, ma c'è la possibilità di spendere meno...Il come lo scoprirete da voi.

Girate il più possibile, fermatevi ai bar di soli cubani a bere una cerveza e chiacchierare con qualche vecchio cubano di Fidel e del Che, andate a mangiare nei Paladares dove si paga in pesos cubano, andate in spiagge piccole e poco affolate da turisti e fatevi rapire dalla musica e dai colori di questa splendida isola! Se volete contattarci per saperne di più fatelo a : muolto@alice.It

  • 970 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social