Prima volta a Cuba, indimenticabile

Milano Malpensa Sabato 16 Febbraio ore 11 finalmente si parte! Viaggiamo con la compagnia Air Europa, il prezzo del biglietto comprato su internet é abbastanza conveniente ma purtroppo questa compagnia non rilascia il visto obbligatorio per entrare a Cuba, quindi ...

  • di Jali74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Milano Malpensa Sabato 16 Febbraio ore 11 finalmente si parte! Viaggiamo con la compagnia Air Europa, il prezzo del biglietto comprato su internet é abbastanza conveniente ma purtroppo questa compagnia non rilascia il visto obbligatorio per entrare a Cuba, quindi lo abbiamo acquistato in un agenzia di viaggi ( 29 euro).

Il volo risulta un po’ lungo visto lo scalo a Madrid, il servizio sull’ aereo non é dei migliori e sopratutto si muore di freddo. Al contrario nel viaggio di ritorno il personale incontrato é più gradevole e il tempo scorre più veloce visto che si viaggia di notte.

Havana ore 20 atterriamo! Appena passato il controllo della polizia usciamo dall’ aeroporto e una marea di taxisti ci assale. Parlo con il primo che si avvicina e subito mi accordo per il prezzo (ricordate di contrattare sempre perché la maggior parte delle volte riuscirete a farvi ridurre la tariffa).

Arrivati nel quartiere Miramar ad aspettarci c’é Julio. E’ lui che ci viene incontro appena scesi dal taxi.

Julio é il cubano che si é occupato di noi durante tutta la vacanza, l’ho incontrato grazie ad Ale un amico conosciuto su questo sito. Alloggiamo presso la signora Joya una donna di 70 anni adorabilissima che ci prende subito in simpatia.

Le camere sono ben arredate e sopratutto molto pulite, al mattino la colazione é molto ricca e varia.

La mattina del primo giorno conosciamo Lazaro un signore in pensione che si offre di farci da taxista per tutta la vacanza. Preciso come un’orologio svizzero alle 10 é sotto casa nostra con il suo maggiolone per portarci alla spiaggia di Santa Maria e alle 17 per riportarci indietro. Tornare dal mare é sempre un piacere con Lazaro che ci fa da cicerone e ci fa ammirare la sua splendida città.

Serate indimenticabili passate a bere fiumi di ron e cola insieme a Luca e Andrea, 2 compagneros di Perugia conosciuti in aereo. Trasportati dal ritmo della salsa ci spostiamo da un locale all’altro e facciamo conoscenza delle bellezze locali... che spettacolo le cubane! Una vacanza così ti resta dentro per tutta la vita ; torni a casa e hai già la nostalgia che ti assale.

Presto ritornero... Se volete più informazioni scrivetemi : simonebraini@alice.It

  • 131 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social