Avana, bella ma okkio

Vi lascio qs mio contributo sul viaggio fatto all’Avana, nel marzo 2004 come se scrivessi ad un amico. Premessa: non pensate che sia troppo tardi e che avete bisogno di info più aggiornate. Cuba è sempre così, immutabile. Anche se ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Vi lascio qs mio contributo sul viaggio fatto all’Avana, nel marzo 2004 come se scrivessi ad un amico. Premessa: non pensate che sia troppo tardi e che avete bisogno di info più aggiornate. Cuba è sempre così, immutabile. Anche se dovesse morire Fidel vi assicuro che ci vorranno almeno 20 anni prima che Cuba non sia più Cuba (e sempre a patto che il Governo lo voglia...). Anche io prima di partire pensavo che magari sono cambiate tante cose rispetto a quello che mi è stato sempre detto di Cuba. Invece l’ho trovata esattamente come i miei amici me l’avevano raccontata anni addietro... Altra premessa è che ho alloggiato al Club Atlantico, sulla Playa dell’Este (è tutto ok, su una spiaggia belliossima, tranquillo, ottimo e abbondante), ma poi ero quasi sempre all’Avana, viaggiando coi Taxi. Ma veniamo al viaggio...

Il viaggio all’Avana è unico, mitico, irripetibile, irrinunciabile. Ti fa crescere dentro, non si può non essere stati a Cuba! Ci sono tante cose da fare, da vivere che difficilmente ci si annoia, a cominciare dal mare che, non dimentichiamoci, è il mar dei Caraibi. L’Avana è semplicemente da vivere, da camminare, il resto viene da sé. Ti do qke consiglio ma vedrai non ce ne sarà bisogno, se non in minima parte, perkè lì anche il più sprovveduto si sveglia! Tralascio l’aspetto narrativo e cercherò di essere breve.

Ecco i miei consigli.

1. non girare con molti soldi in tasca, lasciane parte in albergo o casa particular. In ogni caso tienili in più parti, sia a casa che quelli che ti porti appresso.

2. Non girare di notte da solo. Difficilmente succede qkosa di pericoloso ma la probabilità di essere rapinato è elevatissima. Ma, vedrai, questo lo percepirai da solo.

3. Fai amicizia coi cubani, ma stare sempre allerta. Ripeto non sono pericolosi, ma molto furbi. Ciò significa anche che a loro conviene più tenerti come amico che cercare di fregarti. Sanno bene che di tua iniziativa, una volta che hai visto dove vivono e come vivono gli darai spontaneamente dei soldi. Ma cmq, sempre allerta. In ogni caso diffidare di quelli conosciuti di notte o, meglio ancora, non fare amicizie durante la notte. Poi se sei in compagnia (io era da solo) è tutto molto meno riskioso ma cmq sempre all’erta. La povertà dell’Avana ti sconvolgerà, io non me l’aspettavo, sono tra la povertà e la miseria. Altra cosa importante: tieni presente che sono sempre in un po’ brilli (uomini e donne), tra birra, rum, alcolici ecc. L’intensità dello “stato della sbronza” aumenta col calar del sole... 4. Se vai anche e soprattutto per la musica hai centrato l’obiettivo del tuo viaggio. La musica afro/cubana è bellissima. Per questo ti consiglio di andare spesso al Diablo tun tun, per me li c’è la migliore musica cubana dal vivo. Rimanevo a bocca aperta nel sentire i concerti dei gruppi cubani: una meraviglia. Per ballare la disco migliore è La Casa della Musica, per “acchiappare” qsiasi altra (ma okkio, sempre farsi consigliare prima di andare). Non ti consiglio di andare al Tropicana. Le guide dicono il primo grande cabaret del mondo. E’ vero la ballerine sono bellissime, lo spettacolo è bello ma 75 dollari è un prezzo assolutamente sproporzionato. Io ci sono voluto andare lo stesso per il ragionamento: “una volta che son qui...” invece è più saggio non andarci. Vedrai, a Cuba, scoprirai una musica bellissima: es. Il Raeggeton che è la versione più ritmata del Raegge. E’ bellissima e qui in Italia è conosciuta solo in parte (es. La Gasolina). Comprati CD a tutto spiano, di tutti i tipi di musica, non te ne pentirai (prezzo max a CD 3/5euro, altrimenti cerca altrove, parlo dei doppiati perché degli originali non conosco il prezzo)

  • 3451 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social