Cuba e 3 spiagge nella top ten mondiale

Salve a tutti,siamo rientrati ieri da cuba dopo 25 giorni stupendi passati tra il mare la gente e le meraviglie di un posto unico al mondo.Dopo aver girato mezzo mondo avevamo paura che un viaggio a cuba deludesse le nostre ...

  • di caribe 14
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Salve a tutti,siamo rientrati ieri da cuba dopo 25 giorni stupendi passati tra il mare la gente e le meraviglie di un posto unico al mondo.Dopo aver girato mezzo mondo avevamo paura che un viaggio a cuba deludesse le nostre grandi aspettative su questo paese invece siamo tornati con le testa e il cuore appagati da un esperienza difficilmente ripetibile come intensita' e bellezza.Siamo stati una settimana all'Avana (hotel sevilla stupendo,coloniale,150 euro a notte,ma spesi 70 prenotandolo con l'agenzia la coronacion all'Avana)poi con l'aereo (130 euro)siamo volati a Santiago per 4 giorni,e' una tappa fondamentale per capire Cuba,sembra di essere un po' anche in africa con la sua piazza Cespedes sempre percorsa da musiche e percussioni che richiamano molto la vicina Haiti, o le vie adiacenti dove infilarsi per gustarsi un refresco in locali come la fantastica casa della musica e vedere da vicino artisti molto famosi a livello dei Buena Vista per capirci.Dopo Santiago Cayo coco/guillermo raggiunto da Santiago in pulmann e taxi pernottamento al sitio La Guira a 22 euro a camera (cabana trad.Cubana)immersi nella vegetazione cubana in una specie di fattoria provvista di polli,volatili,bufalo,cagnolini,iguana etc parlando di rivoluzione con il cuoco e ascoltando i concertini dedicati solo a noi dai tre musici del posto.Noleggiato uno scooter a 18 euro al giorno e via verso la prima spiaggia top ten tra quelle viste nei nostri viaggi(praticamente quelle di tutti i mari)playa Pilar una mezza luna bianchissima davanti a un mare incantevole.Ma niente ancora paragonabile a quello che ci aspettava...Col taxi quindi via per Santa Clara a rendere omaggio alla tomba del Che,uno dei momenti piu' emozionanti del viaggio con quella piccola stella che illumina sempre la sua lapide in un mausoleo concepito con molta classe e raffinatezza penso da Fidel.Da Santa Clara in pulmann a Vinales altra tappa obbligata con una fantastica escursione a cavallo(20 euro 4 ore,mai stati a cavallo ma abbiate fiducia nella guida e' semplicissimo)in una valle da sogno a contatto con la natura piu' rigogliosa nelle piantagioni del tabacco piu' buono del mondo.Sempre da Vinales (pernottamento da Nenita casa particular vedi lonely planet)escursione a cayo jutias un isolotto corallino col mare classico dei caraibi dalle varie sfumature e acqua tiepida.Ma niente ancora con quello che ci aspettava...Quindi ritorno all'Avana e escursione alla meravigliosa playa blanca con bagno e occhiali da sole obb ligatori in un bianco accecante.Siamo arrivati alla fine,gli ultimi 5 giorni a cayo largo organizzati dall'Avana con sogggiorno in un all inclusive(purtroppo e' l'unico modo di andarci)spesa in 2 circa 580 euro tutto ,compreso il volo.Qui abbiamo visto probabilmente il mare come dovrebbe essere in paradiso e la spiaggia non per niente si chiama playa Paraiso.Si arriva con una navetta gratuita dal hotel.E' adiacente a playa sirena ma molto, piu' spettacolare.Fate conto di vedere una distesa di borotalco che avanza in curve sinuose lambendo una distesa liquida di mare colorato con le tonalita'che sognate la notte quando fuori la pioggia tocca i vetri delle vostre finestre in un mese invernale.Il mare e'quasi immobile e non si distingue la linea dell' acqua e quella della spiaggia perche' il movimento del mare e' impercettibile e il suo colore a riva e' panna per poi trasformarsi piu' in la' gradatamente in bianco,acquamarina,azzurro,cobalto.Insomma ore e ore in acqua senza nessuno attorno fusi in quella meraviglia.Unica concessione un mojito al chioschetto in lontananza...Fine della vacanza ma non delle sensazioni che Cuba ha lasciato sulla pelle.Non sto a raccontare tutti gli incontri che abbiamo fatto con la gente e le emozioni provate,anzi no una la voglio descrivere.Santiago di Cuba fortezza sul mare ogni sera alle 19 cerimonia del colpo di cannone.Entrano marciando e vestiti con uniformi tradizionale cubani, tre ragazzi e tre ragazze e dopo i preparativi fanno partire un colpo di cannone nel cielo incorniciato dalle sfumature del sole che si sta tuffando nel mar dei caraibi.Il loro ultimo grido e' stato: W CUBA LIBRE!

  • 31897 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social