Cuba, Cayo Largo y Habana

CUBA – DIARIO DI VIAGGIO 09/06-24/06/07. Qui' (in quel di Mornico si intende), tutto è già tornato alla normale quotidianità di sempre...... Siamo ormai da 4 settimane ritornati dalle nostre vacanze a Cuba . Abbiamo fatto (ma tengo a precisare ...

  • di lucy1975
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

CUBA – DIARIO DI VIAGGIO 09/06-24/06/07.

Qui' (in quel di Mornico si intende), tutto è già tornato alla normale quotidianità di sempre...

Siamo ormai da 4 settimane ritornati dalle nostre vacanze a Cuba .

Abbiamo fatto (ma tengo a precisare in particolar modo, HO FATTO) e vissuto un'esperienza forte e particolare che ci ha arricchiti dentro. Confesso che sono partita con un pò di sconforto dentro, generato dalla paura di "volare lontano" (anche se sinceramente di voglia di volare alto e lontano ne ho sempre molta, per non dire troppa). Il tutto si è risolto una volta fatto il mio primo ingresso all'aereoporto di Malpensa...Oramai era fatta...Dopo pochi minuti avrei esaudito il sogno di una vita...Raggiungere Cuba che tanto avevo e tutt'ora ho nel cuore.

Beh, la paura era passata e aveva lasciato ormai lo spazio alle grandi aspettative a alla voglia di avventura.

Siamo atterrati dopo 09.30 ore di volo, scandite passo per passo dal monitor posto sopra le nostre postazioni. Avrei voluto dormire, ma l'emozione era talmente forte da ostacolare il sonno.

Abbiamo raggiunto l'aeroporto di Cayo LArgo del sur alle ore 21.30 ora locale.

Appena scendo la scaletta dell'aeromobile avverto subito un' umidità spaventosa, avverto un peso diffondersi, prima sulle braccia e poi su tutto il corpo.

Fa caldo (fin troppo...Tasso di umidità pari all'80%) e sono felice per questo (adoro ardere!!!...Quindi intuisco a priori che il clima fa per me).

Prima di salire sul pullman che ci avrebbe portato al nostro Hotel, il responsabile del tour operator da noi scelto (EDEN VIAGGI) ci informa che c'e' stato un cambio repentino di programma: l'Eden village e' inagibile a causa delle tempeste tropicali della settimana precedente del nostro arrivo;il tetto della cucina e' completamente sfondato e da risistemare.

La mia preoccupazione sale,forse un piccolo ripensamento mi assale...Ma subito ci informano che tutto sara' sistemato a breve e che saremo ospitati nell'hotel a 5 stelle Barcelo' in gestione del tour operator Teorema.

Ci imbarcano su un mega pullman da turismo: aria super condizionata, modello cella frigorifera, televisore e toilette all'interno.

L'autista ingrana la prima marcia ed il viaggio continua.

Percorriamo circa 5 chilometri di strada completamente sterrata, immersi in un buio fitto, il paeseaggio tutto attorno e' praticamente invisibile, non si vede nulla, nessuna luce ad illuminare l'isola.Si intravedono nel passaggio le luci lontane degli hotel del posto...L'isola e' completamente deserta, popolata solo dal turismo, nessuna casa, nessun quartiere abitato, solo alcune abitazioni dei dipendenti cubani occupati negli alberghi, collocate nelle rovine di un vecchio villaggo turistico spazzato via qualche anno fa dall'uragano Katrina.

Il paesaggio notturno sa essere inquietante.

Fortunatamente siamo arrivati...Finalmente dopo 20 minuti di guida spericolata siamo arrivati sani e salvi alla destinazione (l'autista, pur guidando in pieno buio e con strada sterrata ha viaggiato a velocita' pazzesca, come se la strada la conoscesse in ogni suo angolo e alla perfezione).

Siamo stanchi, forse un po' spaventati, ma felici pe aver raggiunto il nostro obiettivo.

Mi guardo intorno tutto sembra essere cosi nuovo e particolare, tutto cosi, come diro' piu' volte durante la vacanza, tipicamente tipico!!!! La reception e' completamente all'aperto, non c'e' tetto, ma guardando in alto si puo' ammirare un meraviglioso cielo stellato tipicamente tropicale; le stelle sembrano cosi vicine e pare che brillino di luce abbagliante

  • 810 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social