Cayo Largo, una sorpresa

Partenza il 28/4 prenotando meno di una settimana prima...era una meta che conoscevo solo attraverso i commenti e le segnalazioni trovate in internet....Ho cercato una sistemazione che non avesse il supplemento singola, anche se poi si sono aggiunti Marco e ...

  • di betty_r
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Partenza il 28/4 prenotando meno di una settimana prima...Era una meta che conoscevo solo attraverso i commenti e le segnalazioni trovate in internet...Ho cercato una sistemazione che non avesse il supplemento singola, anche se poi si sono aggiunti Marco e Samantha...Abbiamo volato con Blu Panorama...E devo dire che mi sono trovata bene...Temevo molto dopo aver letto commenti negetivi..L'aereo era quasi nuovo, pulito e il personale cortese...Come anche il servizio...Nel ritorno abbiamo avuto 3 ore di ritardo ma erano annunciate dal giorno prima, per cui siamo rimasti nel villaggio più a lungo.

La struttura era quella di Veratour, Lindamar...Sicuramente la più caratteristica dell'isola perchè costituita da bungalow singoli allineati lungo la spiaggia...Confermo che i bagni non erano un gran chè (poca acqua dalla doccia, spesso trovavo formichine sul lavello)e il condizionatore rumoroso ma la camera era accogliente.. E l'amaca esterna una vera goduria...In più tutti i giorni sul letto ci siamo trovati una decorazione fatta con le salviette. Una precisazione: il voltaggio a Cayo Largo è 110 e non 220 come quello italiano. L'esterno delle camere non è molto curato, come del resto la spiaggia antistante il villaggio, ma comunque pulito.

Cucina: più che sufficiente...Poca varietà in frutta ma per il resto non abbiamo di certo patito la fame...Pesce, carne, verdure e dolci ottimi...Unica nota molto dolente l'acqua...Quella naturale ha veramente un sapore nauseante...Le altre bibite sono passabili ma al di là di un succo di ananas molto diluito, il resto è gasato...Ottimo il caffè.

Spiaggia: in effetti quella del villaggio non è praticabile al 100%, ci sono dei massi in riva ma si trovano anche degli spiazzi che consentono l'ingresso in acqua..Purtroppo il mare lì è molto mosso tutto il giorno.Tuttavia la spiaggia è tale da concedere lunghissime passeggiate tant'è che un paio di mattine sono andata fino alle due spiagge più belle che abbia mai visto: Palya paradiso e Sirena...Vi assicuro che le Maldine non hanno nulla da invidiare se non la varietà di pesci. Sabbia bianchissima e sottile, mare cristallino con varie tonalità di blu...E stelle marine...Ecco quello che troverete. Una volta entrati in acqua vi assicuto che è faticoso trovare la voglia di uscirne...E' stata una vera sorpresa.

Certo, il tragitto dai villaggi è reso possibile solo grazie a un trenino(30 minuti), ma ci vuole tutta la fantasia del mondo per ciamarlo così...È un vero trabicolo che va alla velocità di una bicicletta...E non potrebbe fare di più visto chè l'unica strada esistente è un sentieto di sabbia battuta...Incredibile da vedere...Altro "inconveniente" è la distanza tra gli ombrelloni (di foglie di palma) piantati nella spiaggia e la riva del mare...E la presenza di poche sdraio...Ma ci si adatta...

Il Veraclub, inoltre, è convenzionato con il ristorantino che c'è a Palya Sirena dov è possibile prendere pollo o pesce alla griglia con del riso, e un buffet di verdure e frutta...

Veraclub: ci aspettavamo di più dall'animazione...3 italiani e 3 cubani...Questi ultimi sempre attivi...Gli italiani inesistenti durante il giorno...Il capo villagio bravino nell'animazione serale. Il programma prevedeva attività durante l'arco della giornana ma non si è visto nulla se non una partita a beach tennis la mattina e una a freccette il pomeriggio.

Clima: sono partita con il timore di acquazzoni...Invece sole strinante tutta la settimana...Munitevi di protezione alta, almeno per i primi giorni...E non scordate gli occhiali da sole...La sabbia è talmente bianca che è difficile tenere gli occhi aperti Escursione: siamo andati all'Havana..Ed è stato come fare un viaggio in dietro nel tempo...Da vedere...Anche se mi aspettavo di meglio...Nel centro storico ci sono dei palazzi stupendi, con colori spettacolari accanto a costruzioni fatiscenti...Bellissimi i ristorantini. Per le strade circolano auto vecchissime, pullman stracolmi e tanta gente a piedi...

Conclusioni: sono tornata veramente entisiasta di questo viaggio...Palya Paradiso è proprio un paradiso terrestre...È meraviglioso ciò che la natura ci permemtte di ammirare...

Dimenticavo:potratevi cose che non usate più..Megliette, scarpe, borse, saponette...Per loro sono preziose elisabetta_r@yahoo.It

  • 281 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social