Bravo Club Sol Pelicano a Cayo Largo

Io e una mia amica abbiamo deciso di trascorrere la pasqua al bravo club sol pelicano di cayo largo, della catena spagnola sol melia. Siamo partite da Roma prenotando il venerdi per il lunedi. Mai scelta fu più azzeccata per ...

  • di crista73
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e una mia amica abbiamo deciso di trascorrere la pasqua al bravo club sol pelicano di cayo largo, della catena spagnola sol melia. Siamo partite da Roma prenotando il venerdi per il lunedi.

Mai scelta fu più azzeccata per ricaricare le batterie! Il volo è piuttosto lungo(9 ore): con la blue panorama diretto all'andata e con scalo all'havana al ritorno. Ma ne vale davvero la pena! La struttura del sol pelicano è molto accogliente e sorge in una bella posizione dell'isola.Inoltre il fatto che sia grande e che offra diverse soluzioni di ristoro e di svago è sicuramente un vantaggio per un'isola dove ci sono solo villaggi turistici. Arrivati in aereoporto ad accoglierci una "salsetta" niente male. Si perchè l'isola di Cayo Largo non è solo mare stupendo (stelle marine enormi, mare calmo, caldo e fondali azzurissimi), distese di sabbia incontaminata per lunghe passeggiate o jogging, ma anche tanta musica che ti prende e che ti fa sentire un ballerino anche se non lo sei. E al sol pelicano l'ottimo corpo di ballo dell'havana, ci ha intrattenuti ogni sera con spettacoli di grande livello artistico sullo sfondo di romantiche e colorate scenografie dipinte e organizzate da un artista di livello. Un consiglio per gli amanti della musica: prendete le lezioni di ballo organizzate dai bravissimi e simpatici animatori del bravo club. Quanto alle bellezze naturali dell'isola, imperdibile l'escursione in catamarano di sera a soli 52 euro, con cena a base di ottima aragosta inclusa nel prezzo sullo sfondo di un fantastico tramonto sul mare. Il target del villaggio ci è sembrato di buon livello. Oltre alle famiglie con bambini, non mancavano infatti giovani di prevalente provenienza italiana e canadese. Un consiglio per chi si appresta ad andare: viaggiate con gli euro e evitate di usare carte di credito su cui applicano commissioni un po troppo alte. Portate con voi un'ottimo Autan contro i mosquitos (è difficile trovarne) e soprattutto tornate con tanta musica cubana nel cuore. Buon viaggio a tutti Crista 73

  • 1835 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social