Sol Cayo Largo

Dopo varie "discussioni" familiari per definire la destinazione delle ferie invernali, con ballottaggio fra Mauritius e Cayo largo, abbiamo deciso di andare sull'isola caraibica di cuba. Abbiamo trovato un'offerta che ci sembrava buona e su consiglio della ns agenzia di ...

  • di robeto67
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
 

Dopo varie "discussioni" familiari per definire la destinazione delle ferie invernali, con ballottaggio fra Mauritius e Cayo largo, abbiamo deciso di andare sull'isola caraibica di cuba. Abbiamo trovato un'offerta che ci sembrava buona e su consiglio della ns agenzia di viaggi abbiamo prenotato con la Eden Viaggi una formula roulette.. La spesa era buona e il tour operator affidabile.. La convocazione era per le 06,00 del mattino al banco gruppi dell'aeroporto di Malpensa e venendo da lontano abbiamo deciso di pernottare all' hotel cervo di Sommalombarda con una spesa di euro 130 in camera tripla. Il volo era con Blue Panorama e come cantavano Tozzi&Morandi...Si può dare di più!! Aereo vecchio,malridotto e neanche tanto pulito,con 2 monitor fuori uso. Dopo il ritardo di un'ora e dopo 10 ore e 50 di volo atterriamo all'aeroporto Vilo Acuna di Cayo Largo e d'incanto spariscono tutti i problemi legati al volo lunghissimo. All' aeroporto ci attende l'assistente Eden che ci comunica che l'albergo a noi assegnato è il Sol Cayo Largo. L'albergo è molto bello con camere spaziose(noi eravamo in una tripla con tre letti a una piazza e mezzo),tv con rai international,frigobar(vuoto) e terrazza. Il trattamento All inclusive comprende tutto e di più.. Si poteva mangiare (bene) e bere a qualsiasi ora del giorno e della notte(presso "el cayto lobby bar) sia in piscina che in spiaggia( Playa bar chiringuito).La pizza discreta e il caffé bevibile. L'unica cosa non compresa erano i liquori esteri. All’interno è presente anche un piccolo centro benessere con sauna e jacuzzi (gratuitamente previa prenotazione) e massaggi (al prezzo di 20 pesos,circa euro 18, per 40 min.)fatti discretamente. La spiaggia è di sabbia finissima e il mare è bellissimo.. Peccato che sia sempre un poco mosso. L’animazione è molto soft.. Non sono gli animatori a cercarti ma devi essere te a trovare loro .Come escursioni abbiamo fatto solo la gita in catamarano(In tre abbiamo speso se non ricordo male 195$ americani.). Siamo partiti alle 9 la mattina e siamo tornati alle 17.00.. Abbiamo visitato l’isola delle iguane,fatto snorkeling sulla barriera corallina(niente a che vedere con Sharm o Maldive),visitato un posto meraviglioso chiamato “le piscine naturali”e per ultimo una spiaggia tempestata di conchiglie di ogni tipo. Il pranzo lo abbiamo fatto a bordo del catamarano a base di aragosta o pollo, con birra coca e naturalmente rhum illimitati compresi.

Per andare alle spiagge più belle cioè playa paradiso, playa sirena e playa maltiempo l’hotel, ad orari prestabiliti,mette a disposizione una navetta gratuita. In alternativa è possibile prendere al prezzo di 5-6 pesos il taxi. A playa sirena c’è la possibilità di prendere sdraio, fare un giro con un piccolo catamarano o di noleggiare un pedalò liberamente dando soltanto una piccola mancia ai “bagnini”,mangiare l’aragosta con 20 pesos,e per i clienti dell’eden village anche di consumare bevande “aggratisse”.Non è difficile camminando lungo la spiaggia trovare gente che pratica il nudismo. Sulla spiaggia e sul mare che dire.. Noi siamo stati 2 volte alle Maldive e pensavamo che un mare e una sabbia come la di non ritrovarne più.. Invece a livello laguna e spiaggia se la giocano alla grande. Certo le Maldive hanno il suo fascino però..

A cayo largo c’è solo un piccolo “paese” chiamato La Marina da dove partono le escursioni via mare e dove è possibile trovare la banca. Inoltre c’è anche la possibilità di visitare il centro di allevamento tartarughe marine e il museo dell’ isola che poi non è altro che una casa con tutte le foto di chi ha costruito i primi alberghi,dell’uragano che gli ha distrutti e via dicendo In conclusione diciamo che è stata una bella vacanza,abbiamo mangiato bene e ci siamo divertiti.

Come detto da altri turistipercaso se avete posto in valigia portate un po’ di roba (medicinali soprattutto) perché ne hanno bisogno.

Se qualcuno volesse delle informazioni in più non esiti a contattarmi.

P.S. Un saluto ad Alberto,Barbara e alla piccola Greta che ci hanno fatto compagnia in questa vacanza.

Roberto,Monica e Vale

  • 5118 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social