Veraclub Varadero Playa 1920

Sono appena tornata dal mio primo viaggio a Cuba e non vedo l’ora di tornarci. Abbiamo optato per il Veraclub Playa 1920 a Varadero e prenotando con più di un mese d’anticipo rispetto alla partenza ci ha permesso di ottenere ...

  • di elenab80
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Sono appena tornata dal mio primo viaggio a Cuba e non vedo l’ora di tornarci. Abbiamo optato per il Veraclub Playa 1920 a Varadero e prenotando con più di un mese d’anticipo rispetto alla partenza ci ha permesso di ottenere un’ottima tariffa. Il villaggio è situato all’interno di un grande resort internazionale, tuttavia il veraclub si trova in una posizione raccolta e tranquilla, a mio giudizio la migliore avendo avuto modo di curiosare per tutto il resort. Inoltre le dimensioni non eccessive del villaggio fanno in modo che ci si conosca tutti in breve tempo. Le camere sono molto ampie ed il servizio è stato impeccabile. Certo, dobbiamo sempre ricordarci di essere ospiti di un Paese sotto embargo: pertanto gli arredi e la varietà delle portate (peraltro ottime) possono non apparire all’altezza di una struttura parigrado europea. Il tratto di mare antistante al villaggio è bellissimo (in particolare la parte riservata agli ospiti veratour) e la spiaggia sabbiosa (pubblica a Cuba) permette di fare delle passeggiate lunghissime. Gli animatori sono simpatici (un saluto particolare a Davide, la cui conoscenza giustificherebbe di per sé il viaggio a Cuba) e non ti stressano se decidi ti passare la giornata tranquillo a prendere il sole. Dato che provenivamo da un periodo di lavoro intenso abbiamo deciso di dedicare l’intera vacanza all’insegna del relax: l’unica escursione che ci siamo concessi è stata quella all’Havana. Cosa aggiungere a quanto non sia già stato detto... Bellissima, un solo giorno forse, anzi sicuramente, non è sufficiente. Ti lascia quasi l’amaro in bocca per averla appena assaporata, senza aver avuto modo di gustarla fino in fondo... In una parola sola: affascinante. Rinnovo a proposito l’appello lanciato precedentemente da altri TPC: chiunque si appresti ad un viaggio a Cuba non manchi di saturare la propria franchigia bagaglio con saponette, materiale per la scuola (penne, quaderni, ecc) e farmaci cosiddetti da banco, saranno in molti a chiederveli.

Un bacio a tutti coloro che come me hanno lasciato a Cuba un pezzo del loro cuore Elena

  • 879 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social