Particulares, gite e mare con 2 bambini

Una smaliziata coppia di Milano (lui 40 e lei 38) con due turbolenti figli (lui 6 e lei 5) a Cuba con un viaggio "faidate" lungo un paio di settimane abbondanti, con obiettivo mare ed una visita minima a qualche ...

  • di kronos
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Una smaliziata coppia di Milano (lui 40 e lei 38) con due turbolenti figli (lui 6 e lei 5) a Cuba con un viaggio "faidate" lungo un paio di settimane abbondanti, con obiettivo mare ed una visita minima a qualche luogo, perche' si sa', i bambini sono vivaci, obbediscono poco, si stancano velocemente delle visite e non vorrebbero mai uscire dal mare...

Viaggio aereo con i punti milemiglia, per cui viaggio con skyteam: milano-parigi col piccolo airbus alitalia semivuoto e parigi-havana con airfrance sul grande 744-400 stracolmo (e viceversa al ritorno); trattamento decente su tutti i voli, amichevole con i bambini che giocano tra i sedili e ricevono alcuni gadgets e giochini dalle hostess.

Arrivo a l'Havana in serata e smarrimento valigie, per fortuna avevamo preparato i bagagli a mano equipaggiandoli esattamente per questa temuta evenienza; teniamo botta e ci dirigiamo presso una casa particular trovata su internet all'Havana Vieja.

L'Havana Vieja e' il centro storico del centro dell'Havana, un quartiere (una municipalita' di l'Havana) di vicoli e carruggi antichi (calle),edifici in stili coloniale barocco e neoclassico, scassati scalcinati e pericolanti alcuni al limite del crollo, alcune vie sono sporche e/o ricolme di macerie o spazzatura e quasi tutte maleodoranti, ovunque cavi elettrici accrocchiati e scoperti, tombini che rigurgitano liquame; cani malati rognosi o in fase terminale e scarafaggi sono la fauna locale; queste calle sono poco o per nulla illuminate, c'e' una caciara continua per le strade di loschi figuri inquietanti, neri e mulatti vestiti di sole ciabatte e calzoncini, musi duri, gente strana e poi sfrecciano motorette e biciclette con carrozzina (tipo riscio' orientali) e qualche rara automobile catorciosa arrugginita e fumosa.

Ma l'Havana Vieja e' un posto fantastico, da film, ha una struttura intima, tutte le case sono aperte e dentro puoi vedere la vita della gente, e la vita si svolge pure per le strade, musica a palla, tavolini per le strade dove si gioca a domino, gente che chiacchera mangia o beve seduta sui marciapiedi, ragazzi che improvvisano improbabili partite di baseball con gambe di tavolo al posto di mazze; dopo poco la puzza si dimentica, le macerie e spazzatura cominciano ad essere la normalita' e passano decisamente in secondo piano rispetto alla bellezza decadente dei luoghi, in giro nessuno ti importuna ed i loschi figuri si dimostrano gente cordiale e socievole, giovani prestanti ed anche belle ragazze; c'e' chi ti saluta o ti chiede qualcosa di tanto in tanto, ma i questuanti sono gli stessi che si incontrano a Milano niente di esasperante o inquietante ed accade comunque raramente. Alloggiamo alla "casa particular arrendador divisa" (cioe' un bed&breakfast in moneta CUC, quella pesante) si tratta di Jesus y Maria Antonia Marin, Aguacate e/ Muralla y Sol, Habana Vieja, La Habana. Email jesusmaria2003@yahoo.Com Trovata su internet e scelta per la posizione e la descrizione, Vale i 35cuc(30euro) che ci ha chiesto per notte per una stanza da 4 letti con bagno privato, con extra colazione abbondante per 3cuc per adulto e 1.5cuc per bambino; Stanza e bagno puliti, cambio ogni giorno, colazione abbondante con succo latte caffe formaggi panini uova fritte o sode, biscottini e abbondante frutta mista. La casa in stile coloniale con patio interno e terrazza con vista sui vicoli, opportunamente l'accesso e' bloccabile con cancelletto per evitare che i bambini si buttino di sotto in assenza dei genitori.. I piccoli teppisti si trovano bene, il loro casino viene sopportato di buon grado dai cubani che non sono da meno in quanto a caciara, canti, tv e stereo a palla e schiamazzi vari...Tutto ok

  • 9399 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social