Cayo Largo: un paradiso

Ciao, siamo Chiara e Marco e siamo appena tornati da Cayo largo...non vi dico la depressione!!! E' un posto meraviglioso.. Dove troverete mare, spiagge, sole , cielo , flora e fauna stupendi. Cominciamo dall'unica nota negativa...il viaggio con la Blue ...

  • di chiaragirasole
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao, siamo Chiara e Marco e siamo appena tornati da Cayo largo...Non vi dico la depressione!!! E' un posto meraviglioso.. Dove troverete mare, spiagge, sole , cielo , flora e fauna stupendi.

Cominciamo dall'unica nota negativa...Il viaggio con la Blue Panorama.. Che ha avuto 6 ore totali di ritardo...Di cui 5 in aeroporto di Fiumicino (rm) ed una all'interno dell'aereo stesso, senza aria condizionata(!!!)...A parte questo...In aereo il servizio e' stato buono.. Intrattenimento piacevole.. Ma sedili scomodissimi!!! Dopo 11 ore di volo atterriamo nell'aeroporto più piccolo e particolare che io abbia mai visto...Praticamente una "sala" x gli arrivi ed un'altra x le partenze.. Immerse in verde incredibile di palme e sotto un cielo di un azzurro spettacolare (per non parlare del mare che si e' visto prima di atterrare).

Paradossalmente attendiamo 1 ora x i bagagli (entrando subito nell'ottica di "calma" dei cubani)..Per cui ci armiamo di pazienza...Quando ecco le nostre valigie e l'assistente Eden viaggi che ci aspetta e ci accompagna al villaggio. Sono le 21.00...Mangiamo al volo e poi a nanna!! La mattina dopo ci alziamo, apriamo la finestra...Che meraviglia...Sabbia bianca, mare azzurrissimo, palme..

Il villaggio e' molto carino , casette colorate.. Rosa , gialle, verdine, 2 piscine, 2 ristoranti a buffet , uno nel villaggio, ed uno nell’hotel adiacente, sempre Eden. (per me si mangia meglio nel secondo!!!) Il cibo e’ sempre buono, molto vario, ce n’e’ sia per chi chiede “pasta e pizza”, sia per chi vuole assaporare piatti tipici cubani –dolci compresi (ottimi)..L’unico pasto che lascia un po’ a desiderare e’ la colazione, dove non c’e’ grande scelta -non cercate cornetti, a meno che non vogliate far colazione alle 07.30- al bar fanno sempre toast e dalle 16.00 alle 18.00 Francisco fa la pizza mmmm...Chiudendo la parentesi cibo.. Passiamo a quella delle bevande!! E’ veramente tutto all inclusive, anche alcolici ecc...(Cuba libre for ever!!!!) Le persone sono meravigliose.. Gentilissime...Ma fa spavento la povertà che c’e’...Se posso consigliarvi, portate qualche magliettina, o pantaloni, o anche ciabatte che non mettete...Perché magari a noi non serve, o non e’ + alla moda... Ma lì farete felice qualcuno (faccio un esempio:lo stipendio di un animatore e’ di 25Cuc, cioè c.A. 25€ ed una maglietta gli costa l’equivalente di 7€) Da visitare a Cayo largo c’e’ la Marina, il piccolo porticciolo da cui si parte x le escursioni e dove ci sono le abitazioni in cui soggiornano i lavoratori sull’isola (sapete che lì non ci sono residenti, ma solo lavoratori...Che turnano 20 giorni di lavoro e 10 di riposo); il museo di Cayo largo che non ho avuto il tempo di visitare; il museo delle tartarughe:ANDATECI!!! Ramon vi spiegherà molte cose e potrete fare il bagno con Maria, una tartaruga di 60 anni , vedere i piccolini ecc... Dalla Marina (che raggiungerete gratuitamente in pulmino-5 min) si parte con il catamarano o con il trimarano per le 2 spiagge più belle: Playa Sirena e Playa Paradiso (10 min di navigazione).

Queste due spiagge sono qualcosa di bello, mare azzurro “da catalogo”, e sempre caldo, sabbia bianca e sempre fresca (e’ vero!!!!si puo’ camminare scalzi anche alle 14.00!!!!), stelle marine, gabbiani, addirittura fenicotteri.

La prima spiaggia e’ attrezzata, c’e’ un bar- ristorante ..Ci sono i bagni, gli ombrelloni, lettini ecc.. Paradiso invece e’ più spartana...Più bella a mio avviso. Ci sono meno punti di ombra e non c’e’ nulla intorno!! Si puo’ camminare per km , non incontrare nessuno, e godere pienamente dello spettacolo del mare e del cielo ..E se siete fortunati, allontanandovi un po’ potrete vedere le tartarughe in mare...Stupefacente (noi ne abbiamo vista una...E una razza!). Le due spiagge distano c.A. 1 km l’una dall’altra ...Fatevela a piedi che merita!! Il villaggio vi proporrà diverse escursioni, tute via mare, tranne l’Havana in aereo (mi hanno riferito di un 15 posti orribile!!) Noi abbiamo scelto l’escursione in trimarano a Cayo Rico: 1) barriera corallina (devo dire un po’ deludente..C’era troppa corrente e in quel momento pioveva); 2)isola di Cayo Rico con pranzo a base di aragosta (mai mangiato una cosa così buona), tempo libero sull’isola --da vedere...Ma non andate se avete paura delle iguane xche’ e’ pieno!! E vi mangiano quasi dalle mani!!-- 3) quarto canale e piscine naturali (stelle marine, conchiglie e pesci a non finire)...Spettacolo! Tutto cio’ per il costo di c.A. 65 € a persona-durata dalle 08.30 alle 16.30 c.A Se andate invece al porto, e chiedete ad una barca lì attraccata di portarvi in giro e pescarvi l’aragosta potrete vedere le stesse cose pagando molto meno e facendo guadagnare qualcosa al personale cubano (e non solo agli organizzatori eden ecc!!!!) pensate che ci avevano proposto per 20 € un giro in barca con 1 ora di tempo su un’isoletta , pranzo a bordo a base di aragosta. Sarà per la prossima volta...

Insomma...E’ stato un viaggio meraviglioso, abbiamo conosciuto tante persone, ci siamo divertiti da morire.. E penso di aver visto veramente uno tra “gli angoli di mare” più belli del mondo.

Buone vacanze a tutti! Chiara P.S. Un consiglio...Se potete state + di una settimana!!!!!

  • 620 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social