Varadero Pinardel Rio

Dopo un inverno particolartmente piovoso abbiamo voglia di prendere un pò di sole, quindi all'ultimo minuto prendiamo un pacchetto per Varadero "La mitica Cuba". Siamo appassionati di natura ma al riguardo su internet c'è poco o niente (una volta lì ...

  • di gippi55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Dopo un inverno particolartmente piovoso abbiamo voglia di prendere un pò di sole, quindi all'ultimo minuto prendiamo un pacchetto per Varadero "La mitica Cuba". Siamo appassionati di natura ma al riguardo su internet c'è poco o niente (una volta lì capiamo il perchè: i privati non possono tenere un computer in casa !!!!) e le poche informazioni che racimoliamo portano al nord-ovest del paese.

Sbarcati all'aereoporto dell'Habana per superare i controlli doganali ci mettiamo due ore e mezzo più altre due ore in pulman per arrivare a Varadero. Dopo una sosta di tre giorni all'Hotel con una escursione all'Avana prendiamo una macchina in affitto e ci dirigiamo verso il nord-ovest dell'isola nella provincia di Pinar del Rio. Acquistata una cartina inizia il viaggio ma arrivati all'Avana cominciano i problemi : non c'è segnaletica per cui la cartina diventa quasi inutile.Dopo un paio di "Ho!!! ho sbagliato strada carichiamo un autostoppista ( a Cuba viaggiare con l'autostop è cosa normale perchè i mezzi di trasporto sono pochi e inadeguati) che andava a Pinar del Rio. Giunti sul posto questo ragazzo ci fa visitare una piantagione di tabacco e dopo una approfondita ed interessante lezione dalla semina al sigaro, ci vengono offerti dei sigari dietro adeguata mancia. Dopo di che ci propone una " casa particular " di un suo amico dentista. Siamo andati a vedere questa casa particular che potevamo predere dopo averla vista, ci è piaciuta, pulita, la famiglia cordiale e simpatica vi abbiamo pernottato una notte, abbiamo cenato e fatto prima colazione spendendo 43 peso convertibili (circa 40 euro). Siamo rimasti soddisfatti del trattamento e se a qualcuno può sevire l'indirizzo è "Dr. Josè A. Guerra Pando- Calle 2da #7/San Juan Y Nueva - Rpto. Mijares. Pinar del Rio tel. 53-082-755285 - E-mail: joseag@princesa.Pri.Slò.Cu La mattina successiva ripartiamo per Soroa per visitare il giardino botanico. Qui la natura la fa da padrona ed è uno spettacolo stupendo, il giardino è tenuto in ottime condizioni. Pagato il biglietto d'ingresso una guida ci delucida sulle varie specie di piante e di orchidee presenti in loco. Sulla strada del ritorno avremmo anche voluto visitare una biosfera "Los Terrazzas" ma tanto per cambiare non vediamo i cartelli che indicano il luogo e ci accorgiamo di averlo superato quando ormai siamo giunti all'Avana.

Proseguiamo per Varadero dove ci coglie una tempesta d'acqua che allaga le strade per circa 20 cm. I restanti giorni li passiamo a cuocerci al sole dei Caraibi. Poi... Addio Cuba! E' stata una bella vacanza! Un consiglio: se potete, riempite le valigie di magliette o indumenti in disuso li, li accettano volentieri e sicuramente vi farete un amico.

  • 263 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social