Crociera ai Caraibi

Tre amiche, una crociera e un perfetto break al caldo alle porte dell'inverno

  • di Emily77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

L’itinerario della crociera è stato: Miami – navigazione – Grand Cayman – Roatan – Belize – Cozumel – navigazione – Miami, da sabato a sabato.

Per forza di cose siamo arrivate a Miami il giorno prima dell’imbarco (volo diretto da MXP, prenotato BA, operato AA, 514 euro a/r a testa: eccellente!) e per il pernottamento avevamo prenotato su booking El Paseo Hotel, in Espanola Way: junior suite da usare come tripla a circa 340 euro. Non pochissimo ma neanche tanto visti i prezzi standard di South Beach e di Miami in generale e l’ottima posizione dell’hotel, a pochi isolati da Lincoln Road e dall’oceano. Hotel pulito, camera molto carina, personale cordiale e gentile, solo non molto silenzioso: Espanola way pullula di ristoranti e locali sempre pieni fino a tardi. Ma eravamo così stanche, tra viaggio e fuso orario, che abbiamo dormito lo stesso! Sveglie ad un’ora improponibile causa jet lag il sabato mattina, ce ne siamo andate a vedere l’alba in spiaggia ed è stato fantastico: clima da estate piena, poca umidità, già gente in giro che correva, faceva fitness o se ne stava come noi in spiaggia aspettando l’alba e facendo foto, una luce fantastica, i gabbiani, Miami Beach alle spalle e l’oceano davanti. Top!

Per me terza volta a Miami, sempre a cavallo di crociere, ed è sempre piacevole tornarci: l’atmosfera latina, il clima, le palme, il verde, la spiaggia, l’oceano, i colori. E’ vero, non è NY, non è Roma e non è un mucchio di belle città, però ha il suo fascino e un clima pazzesco per quella che comunque è una città USA e non un’isoletta dei Caraibi.

Con il check in online già fatto prima di partire, la procedura di imbarco è stata abbastanza spedita e, per l’ora di pranzo di sabato 3 dicembre, eravamo già a bordo della Glory e piazzate sui lettini del Serenity Deck (vietato ai minori di 21 anni) a goderci il sole estivo di Miami aspettando di salpare.

Come già detto, il rapporto qualità/prezzo è stato ancora una volta clamoroso: la crociera ci è costata 514 euro a testa, in tripla interna, per 7 notti di fatto in all inclusive, nel senso che sulle crociere USA sono a disposizione h24 i distributori con acqua, ghiaccio, the freddo, limonata, caffè americano, acqua calda e bustine di the e persino il gelato espresso, con cialda o coppetta e anche l’acqua al ristorante non si paga. I tanti bar della nave con noi tre non hanno fatto affari, ma gli “yankees” hanno ampiamente compensato: costantemente con in mano un bicchiere o un thermos, senza alcool e bibite gassate sembrano proprio non poterci stare (e queste cose si pagano tutte, anche con pacchetti flat ad hoc). Cabina sempre pulita e rifatta due volte al giorno, come tipico delle crociere. Fanno poco più di 73 euro a testa a notte: che dire?

Come sempre, una notevole voce di spesa extra in crociera possono essere le escursioni organizzate dalla compagnia stessa: costano tanto, c’è poco da fare. Noi abbiamo prenotato un’escursione Carnival solo per il Belize, per andare a vedere le rovine Maya, mentre nelle altre tappe ci siamo arrangiate: taxi a Gran Cayman e Cozumel, spiaggia del terminal crociere a Roatan.

GRAND CAYMAN

Prima della partenza mi ero letta un po’ di cose su questa 7 Miles Beach, miglia e miglia di sabbia bianca e mare turchese a qualche km dal terminal crociere, e non siamo rimaste deluse. Con pochi dollari ed un pullmino, un organizzatissimo tassista ci ha portato alla spiaggia, nel tratto del Calico Jack, un bar sulla spiaggia molto pirateggiante che è anche stabilimento balneare, ma senza obbligo di affittare lettini e altro: noi ci siamo messe in un tratto di spiaggia liberissima a poche decine di metri ma abbiamo lo stesso usufruito di bagno, docce, wifi e bar, senza problemi. La spiaggia è magnifica, lunga e bianca, il mare turchese, limpido e dalla temperatura perfetta, e vi si affacciano condomini di lusso, alberghi e qualche clamorosa villa

  • 2199 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social