Crociera da Venezia a Santorini

Sei giorni in mare con tappe a Bari, Corfù, Atene, Dubrovnik

  • di Pollonfi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Siamo arrivati a venezia in treno e ci siamo diretti al binario 1 dove c'è una cooperativa che con 7 euro a bagaglio manda il bagaglio direttamente in nave e ci dato la possibilità di farci due passi in città prima dell'imbarco. La partenza da Venezia (con Costa Deliziosa) e sicuramente molto suggestiva e rimane nel cuore. Abbiamo optato per una cabina con balcone e devo dire è stata un'ottima scelta considerando il fatto che non amiamo stare in mezzo alla confusione e che quindi il balcone è un ottimo rifugio.

La prima tappa Bari: il centro storico si raggiunge benissimo a piedi senza dover prendere alcun mezzo, bellissima la cattedrale di San Sabino e ancor più bella la chiesa di San Nicola per il resto un reticolo di stradine e un bel lungomare.

Seconda tappa Corfù: qui siamo scesi con il trasferimento per il centro organizzato da Costa Crociere e tutto sommato è conveniente almeno che non si scelga di voler visitare la Villa Achilleion dove veniva la principessa Sissi, il Monastero di Paleokastritsa e il piccolo monastero della Madonna di Viachernon a Kanoni. Al porto troverete molte agenzie locali che propongo tour per circa 120 euro. Fate attenzione all'orologio perchè l'isola è trafficata e la nave sosta poche ore.

Terza Tappa Santorini: la nave si posizione in rada e le lance ti trasportano gratuitamente al vecchio porto dal quale si sale a Fira unicamente tramite una mulattiera piuttosto faticosa o con una teleferica. Da qui non esiste nessuna possibilità di bus o taxi, lungo la mulattiera si trovano i ciuchi che con 5 euro e tanto coraggio ti trasportano fino in cima.

La Teleferica è comoda ma potete trovare coda dipende da quante navi sono in rada.

Altra soluzione affidarsi alle agenzie locali che si trovano al porto per organizzare escursione. Noi abbiamo optato per un'escursione organizzata da Costa e consigliata da Turisti per Caso che prevedeva il trasferimento in lancia verso un porto vicino da dove partiva un bus per Oia. La guida ci ha dato qualche info sull'isola ed è stato molto interessante. Poi abbiamo avuto un'ora di tempo libero a Oia ed è stato sufficiente. Poi il bus ci ha portato Fira e lì la guida ci ha accompagnati verso il centro e poi ci ha lasciati liberi dandoci i biglietti della teleferica, che non abbiamo usato perchè dopo aver fatto un giro abbiamo deciso di scendere a piedi (tempo impiegato per la discesa 30 minuti con calma) abbiamo preso la lancia e siamo tornati in nave.

Quarta Tappa Atene: visitare Atene è stato semplicissimo. Ci sono varie possiblità. Alcuni amici hanno preso un taxi che li ha portati in giro e li ha aspettati durante la visita del Pantheon spendendo poco più di 30 euro.

Noi abbiamo provato i mezzi pubblici appena fuori del cancello del porto abbiamo comprato il biglietto giornaliero 4,50 a persona. Abbiamo attraversato la strada e abbiamo preso il bus numero 843, siamo scesi alla 5 fermata e abbiamo preso la metro linea 1 direzione Kifisia. Siamo scesi a Omonia e abbiamo preso al Linea n.2 in direzione Eliniko e siamo scesi alla fermata Acropoli. Tempo impiegato 1:30 minuti

L'ingresso alla Acropoli per visitare il Partenone due Teatri e l'Eretteo con le sue famose Cariatidi, purtroppo il Partenone è in restauro ormai da tanti anni e quindi perde un pò charme. Vi consiglio di scendere la collina lasciandovi sulla sinistra il teatro, per avere una bella vista.

Quinto giorno, navigazione.

Sesto giorno, Dubrovnick: il trasferimento della Costa è ottimo. Costa meno di un taxi, in 20 minuti arrivate in centro la città, una piccola bomboniera. Appena varcata la porta d'ingresso prima della Chiesa si può salire sulle mura per girare la città dall'alto e godere di un ottimo panorama. Secondo me da non perdere dal porto vecchio invece c'è la possibilità di fare un giro in barca

Settimo giorno, Venezia. Appena scesi abbiamo lasciato i bagagli alla cooperativa che si trova nel primo capannone uscendo a dx e siamo andati a prendere il people moover fino a piazzale roma. Siamo stati a visitare il Museo Guggenheim e poi siamo andati in stazione, ripreso i bagagli e il treno che ci ha riportato a casa.

Ottima Crociera. Come sempre Costa si distingue per la qualità dei servizi offerti e di una ristorazione al di sopra di ogni aspettativa.

  • 5067 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social