Makarska e Korcula: la mia 7ma volta in Croazia

Quest’anno ancora Croazia… tanto per cambiare! A dire la verità i motivi sono due: uno, beh perché la Croazia ormai mi ha stregato e poi perché doveva essere una vacanza al risparmio…e così è stato

  • di saruccia-87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest’anno ancora Croazia… tanto per cambiare! A dire la verità i motivi sono due: uno, beh perché la Croazia ormai mi ha stregato e poi perché doveva essere una vacanza al risparmio…e così è stato! Innanzitutto quest’anno siamo in 4, due coppie: Sara (io) e Marco, Giulia e Ago. I posti visitati sono stati Makarska e Korčula, ovviamente in Dalmazia.

Partiamo con la Fiesta stracarica della Giulia venerdì 6 agosto verso le 11 di sera per essere a Makarska il giorno dopo.

Purtroppo il traffico è da bollino nero e alle 3 di notte siamo ancora a Trieste….riusciamo ad essere giù comunque ad un buon orario e dopo aver pranzato in un ristorantino sul porto ci danno l’appartamento che è davvero bello, e soprattutto a 5 minuti a piedi dal centro!!

L’intenzione era quella di andare in spiaggia nel pomeriggio, ma come ci siamo rilassati un attimo siamo caduti in un sonno rigeneratore di qualche ora: ci voleva!!

Verso le 7 di sera riusciamo comunque ad uscire e ci facciamo un giro per tutto il porto; il paese è piuttosto grandino e pieno di gente, ma soprattutto con un sacco di bancarelle!!! Una goduria per me e la Giù, un po’ meno per i morosi….Abbiamo poi trovato un ristorante in cui cenare davvero bello, nella spiaggia principale di Makarska quindi proprio sul mare! Siamo arrivati li durante il tramonto ed era davvero bellissimo!! Cosa volere di più? Il mare, il sole, l’amore, gli amici, il buon cibo e una bella Ozujsko fredda….non potevo desiderare di meglio!!!!

Abbiamo cenato molto bene in questo posto, spendendo piuttosto poco…diciamo che qui a Makarska ho ritrovato i prezzi dell’Istria; si spende infatti meno rispetto a Dubrovnik, in cui eravamo nel 2009. Menomale.

Dopo esserci fatti un mega giro per le bancarelle (individuando già gli acquisti da fare nei giorni successivi) torniamo in casa perché la stanchezza si fa sentire!

Ci svegliamo domenica 8 agosto con una bella giornata di sole….ma questa mattina decidiamo di stare nella spiaggia di Makarska, per comodità.

La spiaggia ad essere sinceri non è niente di speciale: mi ha però colpito l’acqua, molto molto trasparente e pulita! Per il resto però a me non piace, c’è una marea di gente e sembra di essere a Riccione: da vedere una volta e poi più secondo me! Infatti nel pomeriggio decidiamo di cambiare e andiamo verso il paese di Brela, senza una meta ben precisa però….ci inoltriamo in una stradina e per fortuna troviamo un italiano che ci dice che lasciando la macchina posteggiata si va giù a piedi e ci sono tante piccole calette….così è! Noi parcheggiamo la macchina e ci addentriamo in un sentiero che era a dir poco a strapiombo, infatti bisognava andarci piano….dall’alto vediamo però una spiaggia molto piccola che era spettacolare…ci mettiamo qui e rimaniamo per tutto il pomeriggio. Eravamo soltanto noi con una coppia di nudisti, e un piercing molto “particolare” del marito…

Alla sera usciamo dopo aver cenato in casa e ci imbattiamo per la prima volta in un burattinaio sul porto: aveva 3 personaggi, uno suonava il piano, uno il violino e l’altro il sax….quello con il sax faceva morire dal ridere!!! Ogni sera ci fermavamo e ci facevamo due risate…

Il giorno dopo è stato un po’ troppo avventuroso… volevamo trovare Nugal Beach, tra Makarska e Tucepi, ma siamo finiti ad avventurarci per un sentiero piuttosto difficile per più di un ora. In conclusione, abbiamo intravisto la spiaggia e abbiamo capito che non ci saremmo mai arrivati da quella parte, a meno che non avessimo fatto un bel tuffo in mare di 30 metri!! Abbiamo rimandato quindi la spiaggia al giorno dopo (perché chiedendo abbiamo capito…) e nel tornare indietro Ago è stato anche punto da una specie di vespa…meno male che non gli ha fatto niente!

Per non buttare via la giornata siamo rimasti in una spiaggia a Tucepi, non male dai…

Finalmente il martedì (10 agosto) siamo riusciti a raggiungere la famosa Nugal Beach, che si è rivelata a mio parere la spiaggia più bella (e più sofferta) della riviera di Makarska

  • 35200 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social