Dubrovnik e Hvar in coppia

Quest’anno io (Sara) e il mio moroso (Marco) abbiamo deciso di andare in vacanza da soli, dopo due anni in compagnia...ci vuole!! Meta scontata: Croazia (paese splendido in cui ci siamo conosciuti)! Abbiamo deciso fin da subito per Dubrovnik per ...

  • di saruccia-87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest’anno io (Sara) e il mio moroso (Marco) abbiamo deciso di andare in vacanza da soli, dopo due anni in compagnia...Ci vuole!! Meta scontata: Croazia (paese splendido in cui ci siamo conosciuti)! Abbiamo deciso fin da subito per Dubrovnik per la prima settimana e la seconda per Hvar (che ha vinto anche nella realtà su Brac).

SABATO 1 AGOSTO 2009 Partenza da Cento (FE) alle 21 circa.

Siamo arrivati abbastanza in fretta a Trieste, con un po’ di coda prima di Monfalcone.

Eravamo un po’ in pensiero per il pezzo di statale della Slovenia che bisogna fare per passare in Croazia (volendo c’è anche l’autostrada ma il bollino obbligatorio costa intorno ai 30 euro), ma poi si è rivelata una strada comodissima, veloce e molto carina perché attraversa tutti i vari paesi. E’ tranquilla anche di notte, anche troppo visto che non c’è in giro nessuno.

Molto facilmente si arriva a Rijeka (Fiume), collegata da Rupa (il primo paese croato) da una simil-tangenziale.

A Rijeka ci siamo un attimo persi (erano le 2 di notte...) perché beccare l’autostrada per Zagabria (che poi devia per la Dalmazia) non è molto facile...Bisogna stare molto attenti ai cartelli...

Comunque imbocchiamo l’autostrada e dopo un 100 km scarsi c’è il bivio (prima di Bosiljevo) per Spalato-Zara e Dalmazia.

L’autostrada devo dire che mi ha colpito: è nuova e si vede...Non c’è molta gente in strada ma appena ti fermi negli autogrill capisci perché...La gente è tutta li che si riposa...Tantissimi che dormono tranquilli in macchina!! Probabilmente sono più sicuri gli autogrill croati che quelli italiani.

Facciamo qualche sosta e intanto viene giorno...Il paesaggio è spettacolare...Si è in mezzo al nulla, nella natura incontaminata dei monti Velebit...È davvero un emozione: a chi piace guidare e non si stanca consiglio il viaggio in macchina!! E poi il costo totale da Rijeka a Dubrovnik è solamente 20 euro.

Sono le 7.30 del mattino e siamo vicini a Spalato, tutto sommato è presto...Dai per pranzo siamo a Dubrovnik...Seee magari!!!! Ad un certo punto sentiamo una gran puzza di bruciato venire dalla macchina e ci infiliamo nel primo autogrill (per fortuna vicino)...Ci fermiamo e dal cofano viene su del gran fumo...Nooooo!!!!! Si era rotta una cinghia, non del motore per fortuna...Comunque non potevamo proseguire...Per fortuna che me la cavo con l’inglese e il tedesco...Riusciamo a contattare un carro attrezzi di Spalato che dopo due ore di disperazione ci viene a prendere e ci porta alla sua officina, a Kastel Stari, li vicino. Lasciamo la macchina li e dopo poco capiamo che sarebbe stata una cosa lunga...Considerando che era anche domenica e questo genere di attività sono chiuse.

Beh insomma il condizionatore è andato, si tratta di trovare una nuova cinghia...

La domenica e il lunedì sono 2 giorni da incubo...Terrore, sonno, fame, sete, e giusto un po’ di nervoso...Oltretutto il meccanico era lontano dal centro (di un paese bruttissimo) e siamo rimasti praticamente sempre li...Siamo riusciti a partire il lunedì pomeriggio alle 5, finalmente...

Abbiamo proseguito il viaggio ancora in autostrada fino al suo termine (più o meno all’altezza di Makarska, il resto è in costruzione) e poi in statale (cioè mulattiera sperduta in mezzo alle montagne) siamo arrivati a Dubrovnik verso le 21 di lunedì 3 agosto.

Il sollievo provato all’arrivo è immenso...Troviamo subito l’appartamento prenotato via internet nella baia di Zaton, a 8 km a nord di Dubrovnik. Molto carino l’appartamento e anche il posto

  • 40764 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. tillina85
    , 28/6/2010 19:08
    Ciao, volevo chiederti un consiglio..dove mi conviene prendere casa?Sveti Nedjelja Jelsa, Melna,Stari Grad, Hvar?
    forse è meglio essere vicini alla spiaggia piu' ella e poi magari muoversi per la mOVIDA?
    Per favore urge un consiglio..
    PS.è necessario portarsi l'ombrellone o ci sono dei lidi?
    Grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social