Breve Croazia: Isola di KRK

Breve racconto come breve il soggiorno in Croazia e Slovenia solo 5 giorni dal 12 al 16 settembre 2008, volevamo stare di più io (Mauro) e mia moglie Carmela, ma siccome il tempo, aria fredda, è cambiato abbiamo deciso di ...

  • di filmauro68bis
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Breve racconto come breve il soggiorno in Croazia e Slovenia solo 5 giorni dal 12 al 16 settembre 2008, volevamo stare di più io (Mauro) e mia moglie Carmela, ma siccome il tempo, aria fredda, è cambiato abbiamo deciso di tornare a casa.

Il soggiorno è stato fatto sull’Isola di KRK, vicino Rijeka (Fiume), collegata alla terraferma da un ponte che si paga 40 kune solo all’entrata. Appena arrivati su un piazzale ti vengono incontro per affitare un appartamento con cucina, la signora è di Nijvice piccola località balneare all’inizio dell’isola sulla costa occidentale. Noi gli diciamo che andiamo a Baska nel sud dell’isola ma lei ci dice che siccome è settembre e il tempo stà per cambiare lì è molto ventoso e freddo, meglio Nijvice più riparata. Andiamo avanti ma alla fine mi faccio convincere e arrivo a Nijvice, arrivati ad una agenzia prenotiamo un appartamento a 200 metri dal mare, carino, bagno, camera da letto e soggiorno con cucina modico prezzo 40 euro al giorno. La località è carina piccola con vari ristoranti e in fondo al paese anche un campeggio. L’acqua è limpida la spiaggia è ghiaiosa bianca e il fondale però pieno di sassi, bisogna avere le scarpette.

Il giorno dopo facciamo un salto alla città di KRK molto più grande, a sud di Nijvice a circa 15 Km.

Qui c’e’ da vedere la cattedrale, il castello con mura e nella parte alta, la città si erge sulla montagna, un monastero e una chiesa. Caratteristico il Centro con viuzze molto strette. Abbiamo fatto una passeggiata lungomare dove si trovano molti alberghi e appartamenti dato il periodo non erano molto affollati. La spiaggia non c’e’ ne molta, molti scogli e terrazzamenti ma l’acqua è limpida azzurra e trasparente. Comunque meglio Nijvice per tranquillità e riposo.

La domenica 14 settembre facciamo visita a Baska giornata limpida ma ventosa mare mosso, ma spiaggia bianca e colori di un turchese e azzurro. Anche alberghi sulla spiaggia con appartamenti e la parte vecchia della cittadina con la chiesa e strette viuzze. Peccato per il tempo non buono.

Nell’attraversare l’isola risulta essere ben collegata con una strada asfaltata, il paesaggio è di tipo roccioso e montagnoso con case sparse. Ultimo villaggio visto è Malinska che si trova tra Nijvice e KRK, forse il più brutto di quelli visti.

La Croazia costa poco si spendono al ristorante 10-12 euro mangiando pesce, anche al supermercato i prezzi sono bassi, la benzina costa circa 1,28 euro al litro.

L’ultimo giorno al ritorno in questo breve soggiorno ci siamo fermati in Slovenia a Postumia. Io c’ero stato nell’agosto del 1990 allora Yugoslavia, l’ho trovata irriconoscibile, costruzioni dapperttutto e anche un po’ più cara, ma sempre meno che in Italia. Anche qui come in Croazia abbiamo dormito una notte in un appartamento (chiamato Sobra) al costo di 40 euro a notte. La benzina costa ancora di meno 1,140 euro al litro, al ristorante abbiamo mangiato una pizza con bibita 16 euro in due, un cappuccino circa 0,85 euro, in Slovenia c’e’ l’Euro. Le grotte sono rimaste quelle di 18 anni fa, costo del biglietto 19 euro a persona, breve giro con trenino e 2 km a piedi, molto belle le migliori che abbia mai visto, meritano senz’altro una visita.

La Slovenia è da approfondire, c’e’ anche la parte montuosa molto interessante e la costa sarà per il prossimo anno magari nella prima metà di luglio.

Per vostra conoscenza se vi interessa, leggete a breve il racconto su Capo Nord un viaggio fatto dal 22 giugno all’ 8 luglio del 2008.

Per ulteriori informazioni potete contattarmi.

  • 5512 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social