Dalmazia: da Zara a Dubrovnik

Il nostro viaggio in Dalmazia, con ultimi giorni passati al Parco di Plitvice, è durato 17 giorni (16 notti) dal 11 al 27 luglio 2006. Dopo il fortunato viaggio spagnolo dell’anno precedente (vedi Spagna “da Barcellona a Bilbao” inserito il ...

  • di Criccio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro viaggio in Dalmazia, con ultimi giorni passati al Parco di Plitvice, è durato 17 giorni (16 notti) dal 11 al 27 luglio 2006.

Dopo il fortunato viaggio spagnolo dell’anno precedente (vedi Spagna “da Barcellona a Bilbao” inserito il 09/04/2006) ho seguito un po’ la stessa formula utilizzando come mezzo di trasporto l’inseparabile compagna: la mia mitica Ibiza 1400. Naturalmente il trio è completato da mia moglie Cristina. Quest’anno, ho prenotato attraverso tramite agenzia (verificando i luoghi in internet) con operatore FIRMATOUR, il quale permetteva di soggiornare in vari luoghi potendo prenotare liberamente svincolandosi dalla canonica settimana sabato-sabato, senza sovraprezzi aggiuntivi.

Il tragitto sarà il seguente: Zadar (n. 3 notti), Dubrovnik (n. 4 notti), Trogir (n. 4 notti), Sibenik (n. 3 notti), Plitvice(n. 2notti).

Spesa complessiva, per n. 2 persone, tutto compreso (mangiare, visite, benzina ecc..), euro 2.090 11 Luglio – Io (Simone) e Cristina partiamo da Nogara (Verona) alle 06.00 in macchina per intraprendere il viaggio. Attraversiamo l’Italia e giunti in Crozia prendiamo la statale lungo il mare, invece dell’autostrada. La strada è più tortuosa ma ci permette di apprezzare tutta la costa del Quarnaro e le isole. Su questa strada, con il traffico estremamente modesto ci sono molti lavori in corso (soprattutto da Jablanac a Starigrad) e più di una volta passiamo sotto a bracci di gru in lavoro, con i lavoratori croati che ci fanno passare. Comunque, senza particolari problemi arriviamo a Zadar verso le 16.30 del pomeriggio (percorsi Km 570). Alloggiamo in un appartamento nella località PuntaMika, parte periferica di Zara, ad alcuni Km dal centro. Alcuni passi per capire dove siamo ed andiamo sul mare in zona di alcuni complessi alberghieri “Borik”, ma per i nostri gusti c’è troppa gente e il mare non è il massimo. Ritorniamo nel nostro appartamentino, ricavato al piano seminterrato in un’abitazione privata, e a riposo. 12 luglio – Questi primi giorni li vogliamo dedicare principalmente al mare e cerchiamo posti più tranquilli verso nord in direzione di Nin. All’altezza di Zaton troviamo un posto con spiaggia di ciotoli. Verso metà pomeriggio ci dirigiamo verso Nin, per visitare il suo piccolo centro storico. Si entra da un caratteristico ponte e porta in pietra. Alcuni pregevoli resti romani ed alcune chiese di origine bizantina, ma nel complesso il piccolo paese si caratterizza con povere abitazioni di cui molte in degrado. Sulla strada del ritorno verso Zara s’incontra la chiesetta romanica di San Nicola, dalla caratteristica forma con torretta di vedetta. La sera la passiamo, naturalmente nel centro storico di Zara. Da punta Mika, dopo una cena di pesce al ristorante “Roko” (niente di particolare), con la macchina raggiungiamo il centro di Zara, il quale per la sua disposizione ad isola ed alcune magnifiche chiese romaniche, merita sicuramente la visita. La città è, inoltre, molto viva ed animata.

13 luglio – Altra giornata di mare, sempre dalle parti di Zaton, con la nota che, dopo duecento metri dalla partenza ci ferma la polizia locale, che in sola lingua croata ci affibbia una bella multa di 40 euro perché non avevamo i fari accessi.

La sera ritorniamo nel centro di Zara.

14 luglio – Partenza per Dubrovnik: partiamo verso le 9.00 con autostrada fino a Spalato e poi tutta strada statale sul mare. La strada è tortuosa, con traffico normale, ma la costa dalmata è uno spettacolo unico. Verso le 13.00 ci fermiamo a Makarska, per un veloce giro al centro; la città sembra carina, con mare da una parte e l’imponente catena montuosa che la cinge

  • 12933 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social