Incantevole Hvar

Inizio dicendo che il viaggio con meta Hvar è stato organizzato nel giro di un paio di giorni, è stato una sorta di "ripiego"...e che ripiego!Ho preso un pò di informazioni sui seguenti siti: www.croatia.hr e www.tzhvar.hr Per quanto riguarda ...

  • di LoryStella
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Inizio dicendo che il viaggio con meta Hvar è stato organizzato nel giro di un paio di giorni, è stato una sorta di "ripiego"...E che ripiego!Ho preso un pò di informazioni sui seguenti siti: www.Croatia.Hr e www.Tzhvar.Hr Per quanto riguarda l'alloggio abbiamo consultato www.Hvar.Hr, dove è possibile consultare sia le disponibilità alberghiere, sia quelle di appartamenti.Noi abbiamo deciso di considerare un alloggio privato, per cui abbiamo dato un'occhiata alle foto degli alloggi e alle info varie del tipo distanza dal centro/spiaggia, e abbiamo contattato via e-mail diverse persone per vedere la disponibilità. Quasi tutti i privati accettano prenotazioni via e-mail senza richiedere alcuna caparra, per cui la prenotazione è stata immediata!

Io e la mia amica siamo partite da Pescara con un l'aliscafo veloce che ti porta direttamente a Hvar nel giro di 4 ore.I bilgietti li avevamo comprati on line sul sito della Snav, il costo di un biglietto A/r è stato di circa 180 euro.Si sbarca a Starigrad e da lì ci sono gli autobus che ti portano direttamente nelle diverse località dell'isola, nel nostro caso Hvar città.Premetto che non eravamo automunite, per cui confidavamo sulla vicinanza dell'appartamento al centro della città...E lì è andata un pò male, in quanto i dichiarati 650 mt di distanza dal centro erano un bel pò di più, e tutti in salita!Così dopo aver passato lì la prima notte, abbiamo deciso di fare un giretto di perlustrazione e ci siamo subito rese conto che l'intera isola è in affitto!Abbiamo trovato una camera doppia con bagno in una casa di mattoncini vicina al mare, il costo al giorno era in totale di 40 euro.La camera aveva vista su un magnifico paesaggio ed un balconcino con tanto di tavolo e sedie dove abbiamo consumato in seguito le nostre colazioni.Il turismo a Hvar è misto sia nella nazionalità che nella tipologia del turista.Ci sono molti italiani ed inglesi, ma anche francesi e spagnoli.E' sicuramente un'isola giovane,le famiglie con bimbi sono poche, anche perchè le poche e piccole spiagge fatte di pietre di sicuro non sono adatte ai piccoli.Consiglio di munirsi di scarpine di gomma per il bagno, anche perchè ci sono diversi ricci, e di portarsi oltre al telo dei materassini per non rischiare di trovarsi con le ossa rotte e pieni di lividi.Il mare è splendido, ci sono diverse baie che si possono visitare intorno Hvar, per alcune è necessario però avere un mezzo.Noleggiare uno scooter costa circa 35 euro al giorno, un pò caro a mio avviso.Noi abbiamo preferito le escursioni giornaliere, a nostro avviso più economiche e divertenti.Spendendo circa 5 euro per un biglietto A/r si raggiungono le isolette vicine, praticamente disabitate ma comunque con piccoli chioschi adibiti a ristorante.Tra tutti vi consiglio di chiedere di Tie-Grid!Purtroppo non ricordo il nome dell'isola, ma se chiedete vicino le barchette nel porticciolo vi sapranno dire.La barca che porta su quell'isola vi lascerà proprio di fronte Tie-Grid, vi consiglio di seguire un percorso che vi porta in una spiaggetta alle spalle dove il mare è ancora più bello, ma poi tornate indietro per il pranzo e provate il filetto di carne...Mi saprete dire!

Altra isola che abbiamo visistato è San Clemete.Ci sono 2 imbarcazioni che portano lì, una lascia nella baia di Palmijana, una a Vlaka.Quella che lascia a Vlaka costa un pò di più, ma è la baia più bella.Non siamo andate nell'isola di Brac dove la spiaggia di Bol è ben pubblicizzata ovunque.Purtroppo da Hvar c'è un'imbarcazione che porta lì al costo di circa 30 euro ed offre un piccolo pasto. Dopo aver sentito un paio di persone che vi erano state abbiamo perso la voglia! Abbiamo visitato Jelsa che abbiamo raggiunto andando in autobus.Jelsa è anche molto carina, ma a mio avviso non come Hvar.In giornata siamo anche state a Split, c'è un catamarano veloce che al costo di circa 7 euro A/r vi porterà a destinazione in un'ora esatta partendo da Hvar.Per i biglietti, per altre escursioni e anche per trovare alloggio in caso foste disperati, chiedete dell'agenzia della signora Pelegrini, che a quanto pare fornisce diversi servizi.A Hvar i consiglio di arrivare sino alla fortezza spagnola, almeno per godere della stupenda vista dall'alto.Girate per le viette anche alla scoperta dei vari localini, non fermatevi solo a quelli in piazza e lungo il porto.Sbizzarritevi con mangiate di carne e pesce, sono buoni ovunque e cercate di resistere agli spaghetti!Per concludere, Hvar può offrire relax, divertiemento, ma soprattutto si riesce a godere della naturalezza del paesaggio, del profumo di lavanda, dei colori e dei sapori...Evviva i 5 sensi.

  • 2835 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social