Ritorno a Rabac, in Istria (Croazia)

Un mega ciao a tutti! :) Probabilmente qualcuno si starà chiedendo “ma questa non ha nulla di meglio da fare che scrivere ogni volta il suo racconto di viaggio sul sito?!” Ebbene sì! Sono diventata dipendente da TURISTI X CASO!!! ...

  • di Alix
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

Un mega ciao a tutti! :) Probabilmente qualcuno si starà chiedendo “ma questa non ha nulla di meglio da fare che scrivere ogni volta il suo racconto di viaggio sul sito?!” Ebbene sì! Sono diventata dipendente da TURISTI X CASO!!! :) Mi piace raccontare le mie vacanze e rendermi utile ai futuri viaggiatori. Spero solo di non annoiare con i mei racconti kilometrici stile Sharm, Maldive e Capo Verde!!

Dopo questa piccola premessa passo subito a raccontarvi il mio viaggio. Dopo milioni di idee contrastanti abbiamo optato per 2 settimane (dal 5 al 19 agosto) in Croazia, precisamente per un villaggio chiamato “Maslinica Hotel” (o “Complesso dei fiori”) sito in Rabac, Istria. Come al solito siamo partiti in molti, questa volta 12, tra cui 2 ragazzi e 2 ragazze di 15 anni. Per me non era la prima volta che visitavo l’Istria, ma per gli altri compagni di viaggiosì. Il villaggio, formato da 3 hotel: “Hedera” “Narcis” e “Mimosa”, è facilmente raggiungibile e si trova nel centro turistico di Rabac, nella baia omonima di Maslinica, appena sotto la città di Labin (Albona). Noi 12 abbiamo alloggiato all’hotel hedera, precisamente al settimo piano, con stanze “vista pineta”,come ci hanno comunicato in agenzia e come da catalogo.. Vi starete chiedendo il perché di tutte queste notizie apparentemente inutili, giusto? Ebbene..Ci tenevo a nominare il 7 piano perché i 2, peraltro lentissimi, ascensori (su cui siamo anche rimasti bloccati! :) colpa nostra però, perché siamo saliti in 8 e la max portata era 5) arrivano fino al sesto. Ma questo è il minimo. Se vi saltasse mai l’idea di prenotare in tale villaggio, evitate di prenotare le camere sul retro perché è vero che si ha la cosiddetta “vista pineta” ma nessuno vi dirà che sotto la vostra camera scorre il probabilmente l’unico rettilineo di tutta l’Istria!! Cosa vuol dire?? Che non sentirete esattamente il cinguettìo degli uccelli, ma piuttosto vi sembrerà di esser stati catapultati sul circuito di Maranello durante una gara!!! :) :) :) Considerate ciò che ho appena scritto come una spiegazione alla buona di ciò che nei cataloghi esprimono così: “Le camere vista pineta sono adatte ad una clientela giovane e poco esigente”. Vi consiglio piuttosto di prenotare camere vista mare, anche se costano qualcosina in più. Per il resto la struttura interna di una camera è la stessa con un’unica differenza: le camere vista mare hanno il balcone. Tutte le camere non sono sale da ballo, al contrario sono piuttosto piccole. Questo è il minimo dato che comunque in camera normalmente ci si va solo per dormire! Ecco, un piccolo difetto che ho notato è rappresentato dagli armadi mignon. Durante i miei viaggi credetemi, io non porto dietro tutta la casa! Sia in camere doppie (noi essendo in 12 abbiamo prenotato 6 doppie invece che triple o quadruple) che in triple ecc, l’armadio è sempre 1 e per di più è un semplice armadietto a 2 ante in cui appendere gli abiti che ovviamente non vi ci staranno (anche perché all’interno di essi inseriscono 5 o 6 appendini in tutto!!). Altro sulle camere? Nel bagno non esiste bidè e nemmeno finestra. In compenso la camera dispone di cassaforte, tv e scrivania. Ma passiamo ad altro...Prenotando nel complesso è possibile fare pensione completa, all inclusive e mezza pensione. Noi abbiamo optato per quest’ultima. Volete sapere come si mangia? Essendo un complesso a clientela internazionale, i cibi sono vari. A colazione se siete inglesi un bel po di bacon e uova non ve li nega nessuno! Se siete italiani... beh scordatevi croissant e varie tortine che sicuramente trovereste in un hotel italiano. Esiste una vasta scelta di cereali, non granchè buoni per la verità, dei biscotti ed infine marmellate varie e nutelline. Da bere, invece, c’è di tutto: tè, caffè, latte, spremute ecc. Ma ora vi descriverò la cena... si può cenare dalle 18:30 alle 21. Questo che significa? Provate ad arrivare ad esempio alle 20.40.. Andate a far la fila per prendere primo e secondo (miraccomando però, cercate di arrampicarvi sulla persona che vi sta davanti per vedere cosa c’è da mangiare perché se vi presentate di fronte ad un cameriere, magari di nome Albert, senza aver ancora deciso, potrebbe innervosirsi e dirvi qualcosa tipo: “hey sveglia!” oppure farvi u mischione nel piatto che renderebbe le pietanze non più riconoscibili!)...Tempo che vi sediate al tavolo e che una delle cameriere (molto più gentili di chi serve da mangiare) arrivi per prendere le ordinazioni delle bevande, saranno minimo le 20.50. Che vuol dire? Che quando andrete per ordinare le bevande vi verrà comunicato che stano per chiudere la sala (h. 21) e per cui non potete avere da bere!!!!!! Però consolatevi...Non vi cacceranno fuori con il piatto in mano, potrete stare comodamente seduti li ad ingolfarvi mangiando e non bevendo. :) Dimenticavo! Nel momento in cui non vi daranno più da bere, inizieranno anche a coprire i tavoli del buffet su cui, se foste arrivati prima, avreste potuto trovare della frutta e dei dolci (questi ultimi immangiabili). Come qualità del cibo, per il resto, devo dire che non è scadente, a parte la pasta un po scotta che cmq all’estero si trova ovunque. Fuori dall’hotel la vita scorre serena! E’ possibile giocare a minigolf, pallavolo, calcio, basket ecc grazie ai campi messi a disposizione dal complesso. Sono disponibili anche 2 grandi piscine all’aperto e una al coperto, centro benessere e palestra. La spiaggia è a 2 passi e (esistono solo spiagge di ciottoli, in tutta la Croazia non esistono spiagge di sabbia) devo dire che è molto pulita. E’ possibile anche prendere dei lettini a pagamento, delle canoe, dei pedalò, barche ecc. Il mare anche è piuttosto pulito, a parte qualche giorno in cui a causa della corrente arrivano le alghe. Il posto in sé non è affatto brutto, anzi! L’unico disguido è che noi se su 2 settimane abbiamo trovato 7 giorni di sole è tanto! Ma questa non è stata colpa di nessuno... nonostante ciò siamo riusciti a divertirci lo stesso. Se piove, poi, c’è molto da vedere: non si può evitare di raggiungere Pula (Pola) per vedere l’anfiteatro, i vari archi ecc (potrebbe esser considerata la Roma istriana!), Rovinj (Rovigno) la Venezia istriana, Labin (Albona), Rijecka (Fiume) vagamente simile alla nostra Genova, Umag (Umago), Slit (Spalato), Zagreb (Zagabria), Porec (Parenzo)le varie isole tra cui Krk (raggiungibile in auto da Fiume) e Cres, e molto altro ancora! Il problema di queste gite per noi è stata la coda... del resto in quel periodo è difficile non trovarne! Partendo dal porto di Rabac, poi, è possibile effettuare numerose gite in barca, sperando nel buon tempo. Tra le tante io ho fatto anche il “Dolphin safari”, un’escursione alla ricerca dei delfini in mare aperto, in una zona protetta, con la possibilità di fare anche il bagno con essi. E’ assicurata la visione dei delfini al 90%... E secondo voi io in quale percentuale rientravo?!? Nel restante 10% ovviamente!! Non li ho visti.. Non so se per sfiga, per il clima un po ventoso di quella mattina o per chissà che altro, ma non li ho visti. E’ stata una delusione :( In compenso mi sono rifatta qualche giorno più tardi quando, legata ad un paracadute, mi sono fatta trainare fino a 400mt di altezza da un motoscafo!! Fortissimo!! :) Questa volta mi sono data al cielo e non ho fatto immersioni... :( Sinceramente a parte ricci, cavallucci marini e qualche pesce strambo non credo ci fosse cmq molto da vedere. I migliori per le immersioni, tra quelli che ho visto, restano sempre Mar Rosso e Oceano Indiano!

Ah dimenticavo! Il villaggio dispone di animazione internazionale e quindi miniclub. Per la verità tali animatori sono pressoché invisibili durante la giornata! Pensate che ci ho messo quasi una settimana a capire che per partecipare ad un torneo sportivo bisognava attendere l’animatore nella hall, di fronte al tabellone su cui giornalmente venivano riportate le attività della giornata

  • 10128 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social