Hvar: cose da sapere prima di arrivare

Sono appena tornata da un fantastico week end lungo in Croazia, nell'isola di HVAR. Il posto è incantevole, ma c'è qualche aspetto che a mio avviso è meglio sapere prima di partire. Le cose che vi racconto chiaramente si riferiscono ...

  • di tabix
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sono appena tornata da un fantastico week end lungo in Croazia, nell'isola di HVAR. Il posto è incantevole, ma c'è qualche aspetto che a mio avviso è meglio sapere prima di partire. Le cose che vi racconto chiaramente si riferiscono alla mia esperienza e non voglio in alcun caso generalizzare... però poi non dite che non ve lo avevo detto! 1)NON USATE IL CELLULARE ITALIANO per telefonare: è davvero costoso (non so dirvi esattamente quanto ma molto ma molto di più di quanto si spende normalmente da un qualsiasi paese europeo). Potete invece comprare una scheda telefonica croata x telefonare dai telefoni pubblici (sistema davvero economico) o comprare una nuova sim croata x cellulare (senza necessità di registrazioni e burocrazie varie): con il vostro nuovo numero croato potete ricevere tranquillamente tutte le telefonate dall'Italia e spendere meno nel caso vogliate farne. Se ricordo bene la società tel si chiama TOMATO 2)NON FERMATEVI A STARIGRAD! oddio se lo volete potete farlo ma il cuore dell'isola è a circa 15 km proprio nella città di HVAR. A quanti arrivano al porto di Starigrad: sappiate che appena scesi molti croati vi offriranno appartamenti in zona dicendo che HVAR dista poco. Non lasciatevi prendere dall’entusiasmo o dall’ansia: se non avete la macchina ( che comunque dovreste parcheggiare fuori dal centro) non vi conviene davvero. A Hvar bene o male un posto si trova sempre se non arrivate proprio a ferragosto.

3)Dal porto di Starigrad ARRIVATE A HVAR IN AUTOBUS: in genere lo trovate subito appena scesi in coincidenza con gli arrivi dei traghetti. Il viaggio dura 15 minuti, vi lascia proprio nel centro della città e costa solo l’equivalente di 3 euro. Se invece decidete di prendere un taxi per lo stesso percorso (e all’incirca lo stesso tempo di percorrenza) preparatevi a sborsare almeno 30 euro 4)Sembra sciocco dirlo, ma nel caso decidiate di rivolgervi ad una delle agenzie del posto, non fermate appartamenti prima di averli visti e averne verificato la distanza DI PERSONA (anche se vi dicono che dista solo 10 minuti). E’ capitato ad alcuni nostri amici di rimanere vincolati tutta la vacanza ad una scelta sbagliata. 5)NON DATE TROPPO AFFIDAMENTO ALLE GUIDE per quanto riguarda i costi delle camere. Anche la più aggiornata non può tenere conto degli ultimi aumenti che si sono registrati quest’anno grazie alla crescente popolarità dell’isola.Comunque sappiate che le camere mediamente costano 30 euro a persona, ma con un po’ di fortuna e poche pretese potete trovarne anche da 20 euro. 6)non mangiate l’insalata di mare... E’ chiaramente una provocazione dettata dal mio gusto personale, ma per quanto in alcuni posti sia molto buona, generalmente è il “piatto debole” dei menù, dove possono finire anche sottaceti, polpa di granchio un po’ “chimica” e se si è proprio sfortunati anche qualche maccherone (!) di accompagnamento un po’ scotto (giuro ci è capitato anche questo). Preferite pesce fresco cucinato alla griglia: anche nei posti peggiori lo sanno cucinare e la materia prima è generalmente di ottima qualità.

7)NON IMPAZZITE NEL CERCARE CORNETTO + CAPPUCCINO: il cappuccino lo trovate dovunque ma per quanto riguarda la brioche generalmente nei bar non si trova anche da mangiare. Il problema è facilmente aggirabile: comprate una delle ottime brioche in un panificio e portatevela dietro. Non so se è proprio un esempio di stile, ma lo fanno in molti e nessuno vi dice niente Spero questi consigli possano esservi utili! Buon viaggio

  • 16806 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social