Creta in moto

Viaggio on the road alla scoperta delle spiagge più belle dell’isola, passando per villaggi e siti archeologici

  • di martina.tina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Viaggio on the road con partenza e arrivo a Hania

Io e il mio compagno siamo accomunati dalla passione per i viaggi e negli ultimi anni è nato un amore incondizionato per la Grecia, amore che solo chi ha viaggiato in questa terra meravigliosa conosce. Dopo aver valutato alcune opzioni, abbiamo optato per un viaggio on the road in moto.

1° giorno

Siamo partiti con un volo diretto per Hania da Bergamo-Orio al Serio. Arrivati verso sera abbiamo preso un taxi perché bisognava aspettare un’ora l’autobus e noi non vedevamo l’ora di posare le nostre valige e andare alla scoperta della città. Hania è un antico porto veneziano formato da un dedalo di viuzze che si snodano al suo interno. Sembra di camminare per le calli di Venezia, ma il profumo che si sente è un altro. Odore di mare, profumo di basilico e origano. Dopo una breve esplorazione abbiamo optato per un ristornate consigliato sulla nostra guida: To Maridaki. Ristornate accogliente e pulito, da non perdere i calamari fritti.

2° giorno

Alle dieci puntuale arriva la nostra moto (noleggiata dall’Italia sul sito https://www.faberrentals.com/) una Suzuki V-Storm 650 e da qui partiamo per questa nuova avventura. Per me è stato il primo viaggio in moto e, sentendo i commenti di molti, ero preoccupata per la condizione delle strade. Effettivamente mi sono resa conto che le strade non sono rassicuranti, in molti tratti sembra di essere su una pista da bowling, ma andando piano e stando attenti non è un’impresa impossibile. Certo è che di moto se ne vedono veramente poche in giro per l’isola.

Dopo aver sistemato le borse siamo partiti alla volta di Rethymno. Abbiamo percorso serenamente un tratto di autostrada e siamo giunti a destinazione dopo una breve pausa lungo mare, nei pressi di Petres Beach. A Rethymno avevamo prenotato una stanza presso il Melitti Hotel. Questo hotel merita di essere nominato per la gentilezza del personale e per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Eravamo decisi a fiondarci in spiaggia, ma i nuvoloni che ci hanno inseguito per tutto il viaggi hanno iniziato a farsi sentire e per questo abbiamo ripiegato per una visita alla città. Rethymno è molto simile a Chania per il suo porto veneziano e il suo labirinto di viuzze, ma i minareti le donano un sapore orientaleggiante. Dopo esserci volutamente persi ad ammirare il quartiere veneziano-ottomano, ci siamo diretti verso la fortezza veneziana del 1570. Questa fortezza merita una visita per la sua importanza storica, ma anche per il panorama che si può osservare. Finita la visita, ci siamo goduti il tramonto presso il bar con vista sul porto che si trova appena usciti dalla fortezza. Per cena abbiamo seguito i consigli della nostra guida e ci siamo fati accogliere dall’atmosfera e stuzzicare dai profumi del ristornate Raki Baraki. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

3° giorno

Di nuovo in sella alla moto alla volta di Knosso. Il Palazzo di Knosso è il sito archeologico più importante di Creta e per questo è affollato da turisti. Le guide, non a caso, consigliano di visitarlo prima delle dieci del mattino, ma noi come sempre l’abbiamo visitato sotto il sole cocente delle undici dopo una fila di mezz’ora. Il sito si trova a pochi km da Irakli, ma noi abbiamo deciso di proseguire e non fermarci a visitare la città. Ci siamo fermati a Malia, posto che non merita molte parole. Come scritto nella guida, questa cittadella è meta di turisti ventenni in cerca di movida. Pub, bar e club sono i padroni delle vie. Merita invece la parte vecchia dove si trova la taverna Mylos. Carne arrostita nel forno a legna in giardino e servizio impeccabile, da non perdere

  • 4455 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social