Creta on the road

Alla scoperta di questa magnifica isola, tra mare, cucina e storia

  • di faber.c
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

INTRODUZIONE

La Grecia è una nostra meta abituale da ormai 15 anni. Abbiamo visitato molte isole, dalle Ioniche alle Cicladi, fino alle numerose presenti nella zona del Dodecanneso, di fronte alla Turchia. E’ un paese che ci piace per lo stile e l’accoglienza dei suoi abitanti, molto vicini alle nostre abitudini e con una tradizione culinaria eccezionale. Per conciliare il mare e il sempre appassionante on the road, che in una vacanza non dovrebbe mai mancare, abbiamo scelto la più grande isola che possiede la Grecia…Creta!

Così a Gennaio abbiamo iniziato a stilare il nostro percorso e a prenotare voli (Ryanair), alberghi e macchina a noleggio (Economy Car Rentals). Alla fine del viaggio, includendo tutte le spese sostenute, il conto si aggirerà sui 2.950 euro per due persone ultra soddisfatte!

MERCOLEDì 9 AGOSTO 2017: Roma - Chania – Kissamos (55 Km)

Sveglia alle 6.40, la stessa di quando si va in ufficio, ma oggi stranamente abbiamo due facce sorridenti! Il volo Ryanair da Roma Fiumicino, dove abbiamo lasciato l’auto al Parkingblu (60,00) e con la loro navetta abbiamo raggiunto il Terminal 2, parte alle 11.30 ed puntualissimo come da tradizione della compagnia irlandese. L’arrivo a Chania, due ore dopo, è veloce e confortevole, i bagagli sono già sul nastro quando usciamo dal gate e fuori ci attende una gentile signorina per la consegna della macchina, una Hyundai Getz gialla! La nostra prima tappa prevede di guidare verso ovest, fino a Kissamos, dove per i prossimi 4gg alloggeremo al Kissamos Hotel (265,00/4 nt). La strada principale che corre lungo la costa nord di Creta (National Road) è veloce e priva di traffico, ma dobbiamo fare attenzione agli autovelox, presenti a tradimento! Arrivati in albergo, veniamo accolti con gentilezza e ci viene data una bella camera, con un bel bagno e aria condizionata. Dopo aver sistemato i bagagli, scendiamo al vicino supermercato per acquistare creme, saponi e bibite, dopodichè ci concediamo il primo aperitivo in riva al mare! Per la cena optiamo per una delle numerose taverne sul lungomare, mangiamo pesce per 42,00 euro totali.

GIOVEDì 10 AGOSTO 2017: Elafonissi Beach

Stamani inauguriamo la vacanza visitando una delle spiagge più belle dell’isola: Elafonissi. Questa meravigliosa spiaggia di sabbia bianca e acqua turchese, dista da Kissamos circa 40 km, che si coprono in un’ora. Bisogna arrivare presto, perché pur essendoci molta disponibilità di lettini e ombrelloni (8,00 il kit), dopo le 11 arrivano i pullman con frotte di turisti pronti ad assaltare la spiaggia, pertanto dopo tale ora potrebbe risultare molto difficile ottenere un posto per prendere il sole. La spiaggia è dotata di bar, bagni (0,50) e un capiente parcheggio. Nel pomeriggio, sulla strada del ritorno, è utile allungare un’occhio sulle taverne presenti nell’entroterra, per poi magari tornare a visitarle nelle serate successive, cosa che abbiamo fatto stasera e che ci ha lasciati soddisfatti (26,00 totali).

VENERDì 11 AGOSTO 2017: Falassarna Beach

Oggi visiteremo l’altra meravigliosa spiaggia, Falassarna, a soli 15 Km da Kissamos. La spiaggia si presenta di color bianco/rosa, con un’acqua cristallina, magnifica! Ampia è la disponibilità di ombrelloni e lettini e di bar dove consumare un pranzo fugace (ma anche no) o un aperitivo al tramonto. Risalendo sulla strada, c’è una buona offerta di taverne dove cenare gustandosi il tramonto che in questa zona è fantastico. Rientrando a Kissamos, ci siamo fermati per un aperitivo al porticciolo turistico poco prima della cittadina, dove ci sono un bar e una taverna, in un contesto molto carino e suggestivo (oltre che tranquillo), proprio a due passi dal porto commerciale. Come ieri, anche stasera abbiamo cenato in una taverna nell’entroterra, anche se il nome non è tipico greco (Maracaibo), la cucina era spaziale, con ricette cretesi riviste e aggiornate da un gruppo di giovani ragazzi che ci mettono il cuore (27 euro totali). Dopo cena, vista la poca offerta di Kissamos, ci siamo fermati in questa zona fuori mano per vedere le stelle cadenti (poche)

  • 772 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social