Ancora Creta

Sull'isola anche quest'estate, ma nella parte ovest

  • di fiorella_fiore
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

E anche quest'anno torniamo a Creta per visitare la parte ovest.

Dopo la bella esperienza dello scorso anno abbiamo deciso di completare la visita dell'isola che abbiamo trovato davvero splendida.

Complice la solita Miriam prendiamo al volo un'offerta della Eden e partiamo il 24 giugno 2012 da Malpensa diretti ad Heraklion. Voliamo con Neos, buona compagnia. Dopo 2 ore e trenta minuti di volo siamo nel capoluogo cretese dove ci aspettano altre due ore di viaggio, dopo recupero valigie, per arrivare all'Eden Village Kournas, vicino Georgiopolus, a pochi kilometri da Rethymno e 30 circa da Chania.

Di solito non facciamo vita da villaggio ma approffittiamo solamente del viaggio a/r diretto, dell'accompagnamento in hotel e poi ce ne andiamo per i fatti nostri. Più il tempo passa meno ho voglia di sbattermi a cercare sistemazioni varie.

Arriviamo finalmente e ci precipitiamo in camera a disfare le valigie, Mario intanto vede gli ultimi minuti della partita Italia-Croazia (credo) e poi andiamo a nanna. In frigo abbiamo trovato un buffet freddo che mangiamo con appetito.

2° giorno 25 giugno

Oggi giornata dedicata al mare che è piuttosto mosso. La spiaggia non è male, i lettini sono comodi e ce ne sono a volontà, l'albergo è carino, pulito, si mangia molto bene. La nostra camera non è granché, molto piccola, con letto alla francese, ma pulita, bella veranda con tavolino e sedie e bagnetto senza miscelatore per l'acqua ma pazienza. Quando facciamo la doccia ne sprechiamo una grande quantità prima di trovare la giusta temperatura.

3° giorno 26 giugno

Abbiamo affittato l'auto (ci danno una enorme Hyundai nera) e ci dirigiamo a Chania che visitiamo bene in tutti i suoi quartieri. E' molto carina anche se a onor del vero l'apprezzeremo di più dopo tornati a casa guardando foto e filmino. Visitiamo il porto antico bello con la sua moschea, i vicoletti caratteristici, localini deliziosi. Mi perdo negli acquisti, per me, per Pamela, per Alberto. Avevamo deciso di non prendere il cestino dell'hotel per cui cerchiamo il ristorante consigliato dalla Routard ma anche chiedendo non lo troviamo. Alla fine, ed è l'una passata, andiamo in quello che ci ispira di più, la taverna Monastiri, dove mangiamo piuttosto bene spendendo poco e a fine pranzo ci offrono il gelato col raki freddo freddo che apprezziamo molto. A fine pranzo un signore simpatico che suona la fisarmonica sapendo che siamo italiani mi dedica la canzone violino tzigano: bello! Poi ce ne andiamo a zonzo in carrozzella, ed è una vera delizia intravvedendo angolini deliziosi. Siamo finalmente al fresco e scarrozzati da un tizio simpatico che ci scatta anche una foto. Poi ce ne andiamo al museo marittimo di Chania dove è custodita una minoa ship che immortaliamo.

Ce ne torniamo quindi in albergo sbagliando un gran mucchio di strade perchè Mario si intestardiva a cercare Kournas e trovavamo solo la Kournas Lake (bellissimo davvero) mentre la nostra era la Kournas Marina chiamata Peralia. Vabbè, alla fine ce l'abbiamo fatta, e per coronare degnamente la giornata ce ne andiamo in un bel locale al fresco, l'”Olimpos” a berci un froccino (delizioso) e una birrazza.

Cena, passeggiata al villaggio, con altri acquisti, ci sono un sacco di tedeschi, francesi, russi, inglesi e abbastanza italiani. C'è gran fermento perchè una di queste sere per gli europei giocheranno Germania-Italia. Ce ne andiamo quindi a nanna completamente soddisfatti.

Dopo circa un'ora di navigazione arriviamo a Gramvousa che è davvero bella, panorama splendido, nel blu dipinto di blu, tutto contornato da agavi e cespugli di origano. Ogni tanto una macchia rossa di quello che sembra oleandro

  • 12339 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. micheledemo
    , 10/7/2012 08:35
    ciao! anche a koufonissi una vecchietta ci ha detto: Stessa razza, stessa faccia! ahaahahahah
    complimenti per il diario, mi hai fatto venir voglia di preparare le valigie! mancano solo le palanche!!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social