Creta da gustare

Il "G8" alla scoperta di Creta Ovest

  • di liam81
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 8
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Salve a tutti, sono Francesca e vorrei raccontarvi lo stupendo viaggio fatto l'estate scorsa dalla sottoscritta insieme al fidanzato Iacopo e ad altri sei amici, Massimo, Claudia, Federico, Veronica, Andrea e la Prof. Meta del viaggio: la bellissima isola di Creta.

Prima di raccontarvi nel dettaglio cosa abbiamo fatto partiamo dalla progettazione. Dopo esserci documentati un po’ e aver letto alcuni diari di viaggio sul sito di turisti per caso ci rivolgiamo all’agenzia intenzionati a trovare un albergo dalle parti di Chania che, ci sembra, possa essere il giusto punto di riferimento per una vacanza all’insegna del mare, della cultura e del relax. Premetto che fin da subito ci eravamo accorti di come fossero notevoli le distanze; vistare tutta l’isola sarebbe stato impossibile a meno che non avessimo fissato due alberghi diversi, uno per la prima e uno per la seconda settimana. Noi però preferiamo non cambiare struttura e quindi optiamo per mantenere la stessa sistemazione tutti e quindici i giorni. Tornando alla prenotazione, in agenzia chiediamo di un hotel a pochi chilometri da Chania, (circa 8) l’Eleftheria, che ci sembra carino e in buona posizione. Visti gli orari dei voli più favorevoli (andata in tarda mattinata e ritorno in tarda serata), optiamo per il volo Verona-Heraklion…o almeno così crediamo perché scopriremo al momento di ritirare i biglietti che l’agenzia ci ha fissato i posti sul volo Bologna-Heraklion, che parte alle 8.45 in andata e, poveri noi, alle 6.45 al ritorno. Naturalmente questo lo scopriamo a una settimana dalla partenza e, un po’ incavolati, chiediamo al tour operator almeno un rimborso.

Dall’Italia abbiamo prenotato l’auto a noleggio attraverso il sito (consigliato anche da altri TPC), di Anna e Andrea Marini, la coppia italiana che vive a Xerocambos. Sono stati davvero gentilissimi; prima della partenza hanno sempre risposto tempestivamente alle e-mails, dandoci una mano quando ci hanno cambiato tutti gli orari, e soprattutto, durante la vacanza, ci hanno aiutato a risolvere una piccola questione con il noleggiatore del luogo che ci aveva consegnato l’auto.

8 agosto 2009

Alle 4.30 (di notte) ci ritroviamo, carichiamo i bagagli e partiamo per Bologna per tempo (oggi infatti è bollino nero e non vorremmo perdere il volo). Alle sei siamo all’aeroporto, parcheggiamo al parcheggio P2 che abbiamo prenotato da casa e ci dirigiamo verso il terminal. Visto l’anticipo, il check bagagli è alle 6.45, facciamo colazione e poi ci dirigiamo al gate. C’è un po’ di fila ma scorre velocemente. Ci assegnano i posti in coda. Dopo facciamo il check-in, saliamo sull’aereo e alle 8.55, con circa dieci minuti di ritardo, si parte. Il volo è tranquillo, il tempo ottimo e recuperando il ritardo atterriamo, non troppo delicatamente, alle 12.15 ora locale. Eh già, a Creta le lancette vanno spostate avanti di un’ora. Scendiamo dall’aereo e entriamo nell’aeroporto dove una specie di telecamera ci rileva la temperatura per vedere se abbiamo la febbre suina! Ritiriamo i bagagli e usciamo fuori alla ricerca del nostro assistente Karambola. Sono in diversi, noi parliamo con una ragazza che ci indica il nostro autobus: un piccolo bus da 15 posti tutto per noi otto. Alle 13.30 circa partiamo e dopo due ore e 15 arriviamo all’hotel. E’ carino ma un po’ sperduto in cima ad una collina; poco ci importa dato che abbiamo noleggiato l’auto. Facciamo il check-in, ci vengono assegnate quattro camere nello stesso corridoio dell’ultimo edificio distaccato dell’hotel. Facciamo un po’ di rampe e di scale e siamo in camera: niente male. È carina, pulita e spaziosa; la nostra e quella di Fede guardano sul giardino, peccato per gli altri che hanno vista parcheggio! C’è anche il frigorifero in cui potremo mettere l’acqua e le bibite, il phon, la tv, l’aria condizionata e la cassetta di sicurezza (quest’ultima a pagamento, 2 euro al giorno)

  • 23992 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social