Alla scoperta di una perla lombarda... Cremona

Dai detti popolari all'arte dei liutai. Una cittadina alle porte di Milano, che nella sua semplicità sa stupire

  • di GufiniD&F
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Quante volte abbiamo pensato che per trovare pane per i nostri denti di veri viaggiatori, per soddisfare i nostri desideri turistici più nascosti, saremmo dovuti volare miglia e miglia lontani da casa? E se il paradiso trovasse dimora proprio dietro l’angolo di casa nostra? Noi siamo Federica e Dario, due giovani innamorati milanesi. E proprio a due passi da Milano, casa nostra, abbiamo trovato una piccola oasi inattesa. E’ bagnata dal fiume Po ed è conosciuta per le sue tre “T”, che sveleremo poco più avanti. Il suo nome è Cremona. Violini, Medioevo, biciclette e passo lento. Profumi e suoni di un’altra epoca. Perdersi tra i suoi vicoli è stato un regalo per i nostri occhi, attraverso i quali ora speriamo di regalarvi qualche piccola idea. Perché non c’è niente di meglio che viaggiare con la fantasia, prima di partire per davvero.

1) IL DIALETTO E LE SUE TRE "T"

Come vi abbiamo svelato poche righe fa, Cremona è rinomata per un trinomio particolarmente curioso. Le cosiddette Tre "T". Cosa intendono i cremonesi? Semplice. Turòon (il torrone), Turàs (vale a dire il Torrazzo) e, ironia del dulcis in fundo, Tetàs, che decidiamo di non tradurre, sicuri che avrete già capito. Di sicuro, la "T" che ci ha colpiti maggiormente è stata la seconda. Il Torrazzo, torre che sovrasta la Piazza del Duomo dall'alto dei suoi 112,27 metri, è stata la nostra palestra post pranzo cremonese. Un buon motivo per godersi la cucina locale senza troppi rimorsi. Perchè? Sono ben 502 i gradini da scalare per arrivare fino in cima e godere del panorama, che sicuramente in città non ha eguali. Un'impresa ardua, ma fattibilissima, che non vi farà pentire della fatica provata scalino dopo scalino. Noi in cima ci siamo arrivati davvero ed è stato sicuramente il modo migliore per conoscere la bellezza di Cremona. Cosa c'è di meglio che usare prospettive diverse per guardarsi intorno? Noi abbiamo scelto di osservare quello che osservano le nuvole e ve lo consigliamo. Non è gratuito, ma sono 5 euro davvero ben spesi.

2) PIAZZA DEL DUOMO E LIUTAI

Cremona è una bomboniera. Il centro storico è piccolo, concentrato, ma davvero molto bello. E il piccolo mercatino del sabato mattina, in cui abbiamo avuto la fortuna di immergerci, rende l'atmosfera ancor più suggestiva. Se poi doveste avere anche l'onore di incrociare nel vostro passeggio un musicista di strada, come è successo a noi, allora vi sentireste davvero catapultati in un'altra epoca. Così, inaspettatamente. Quello che più ci ha stupiti dello stile di vita respirato è che, nonostante i ritmi della metropoli milanese non siano affatto lontani, a Cremona si passeggia lenti, si pedala in bicicletta, ma senza fretta. Tutta un'altra musica per chi, come noi, è abituato a veder sfrecciare orde di persone sempre alle prese con la lotta contro il tempo. Dirigendoci dalla piazza del Duomo ad uno qualunque dei vari vicoletti che la intersecano, scopriamo che Cremona custodisce una tradizione veramente affascinante, che fa della sua antichità la propria ricchezza. L'arte dei liutai. Vere e proprie botteghine centenarie addobbano i vicoletti che percorriamo. Vetrine e vetrine di violini di legno sono il biglietto da visita di numerosi artigiani, che della musica fanno il loro mestiere da generazioni. Ci lascia stupiti e felici vedere che le tradizioni migliori del nostro Paese sopravvivono ai tempi duri che ci riguardano. Una sbirciatina all'interno di una bottega ci regala l'ultima immagine della nostra Cremona, che, siamo sicuri, non dimenticheremo mai.

  • 2515 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. chico67
    , 14/2/2014 08:34
    solo una piccola correzione... la piazza dove si affacciano la cattedrale, battistero , palazzo del comune e loggia dei militi è piazza del comune ..
  2. lifestyle lovers
    , 24/10/2012 21:06
    Cremona è proprio una bomboniera.....ecco una giornata fotografica fatta in città!

    http://lifestylelovers02.blogspot.it/2012/10/photo-city-cremona.html

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social