Cracovia, deliziosa città polacca

Pulizia, ordine e tempo magnifico durante la visita del centro storico, poi tappe ad Auschwitz e alle miniere di sale di Wieliczka

  • di _saretta_
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Hotel: Ventus Rosa Apartments costo con colazione inclusa. Consigliatissimo! Vicino alla città vecchia, stanze pulite e funzionali. Abbiamo prenotato, una volta arrivati, direttamente tramite l’hotel le gite alle miniere di sale di Wieliczka e al campo di Auschwitz. Io consiglio di prenotare le visite direttamente in loco. È quasi impossibile, nel caso di un soggiorno di minimo 4 giorni, che non riusciate a trovare un turno libero, poiché sono numerosi durante una singola giornata.

Arrivare dall’aeroporto di Cracovia al centro città (e viceversa): Airport Shuttle Bus + treno.

Il centro città è raggiungibile dall’aeroporto in treno in una quindicina di minuti.

La stazione ferroviaria di Cracovia si trova a circa 300 metri dal terminal internazionale T1 e può essere raggiunta con l’ausilio di una navetta gratuita, l’Airport Shuttle Bus, oltre che a piedi. L’Airport Shuttle Bus è molto comodo e porta in pochi minuti alla stazione dei treni. Dalla stazione i treni partono ogni mezz’ora circa e arrivano direttamente alla stazione centrale di Cracovia, Dworzec Główny. Il biglietto è acquistabile presso le macchinette automatiche della stazione (presenti anche in aeroporto) a 7,00 PLN oppure direttamente in treno a 8,00 PLN.

Autobus Il centro di Cracovia è collegato all’aeroporto anche da due autobus urbani, il 208 ed il 292. La linea 292 è più frequente ed anche il viaggio è leggermente più breve – 35 minuti – mentre l’altra linea impiega circa 40 minuti. La fermata degli autobus si trova fuori l’area arrivi: usciti dall’aeroporto dirigetevi a destra e in 50 metri arriverete alla fermata dei bus. Gli autobus partono e fanno capolinea, in città, alla stazione centrale degli autobus di Cracovia Dworzec Glowny Wschod, di fronte alla stazione ferroviaria.

Il biglietto si può acquistare presso il terminal internazionale T1 (PLN 3.00 = 0,75 € - biglietto normale) oppure direttamente a bordo (con il supplemento di PLN 0.50), alle macchinette site presso la fermata oppure direttamente alle macchinette a bordo dell’autobus. Dopo aver acquistato il biglietto bisogna comunque convalidarlo nelle obliteratrici presenti a bordo.

1° GIORNO – 24 giugno: La Città Vecchia

Perfettamente conservata, con pochissime auto, molti bar e ristoranti, la Città Vecchia di Cracovia (Stare Miasto) è Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il cuore della Città Vecchia è il Rynek, la Piazza del Mercato (i polacchi dicono che è la più grande d’Europa). Al centro del Rynek c’è il Mercato dei tessuti (Sukiennice) e su un lato della piazza la Chiesa di Santa Maria con le due torri di altezze differenti. La Basilica di Santa Maria vanta una torre campanaria di 69 metri, sormontata da una cupola rinascimentale, e un'altra di 81 metri, celebre per l'Hejnal, una melodia che ricorda quella suonata da una sentinella nel 1241 per avvisare la comunità dell'invasione dei Tatari. Oggi come allora una sentinella in carne ed ossa suona ogni ora la stessa melodia ripetuta quattro volte, una da ogni lato della torre. Avvistarla non sarà semplice! Entrate nella Basilica e ammirate l'altare maggiore, lo sfarzoso polittico quattrocentesco dell'artista tedesco Veit Stoss. Si narra che la costruzione delle due torri venne affidata a due fratelli architetti. L’aspra competizione tra i due portò il fratello maggiore ad accoltellare il minore la cui torre, a seguito della sua morte, rimase incompiuta. Sulla sorte del fratricida esistono due versioni: la prima vuole che venne annientato dal senso di colpa e si tolse la vita proprio con quel coltello; la seconda invece, l’assassino fu giustiziato. Ecco svelata la triste storia del grosso coltello arrugginito che pende dalla parete di una delle arcate del Sukiennice posto lì a ricordare che il crimine non paga

  • 6169 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social