Fine settimana in costiera amalfitana

Terra, mare e profumi indimenticabili

  • di GILL74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Assieme alla mia ragazza abbiam deciso di concederci un fine settimana in costiera amalfitana. Seguendo i consigli di alcuni amici abbiam deciso di alloggiare a Maiori, evitando così il traffico della costiera. Abbiam prenotato presso l’Hotel BAIA VERDE che si è rilevata davvero un’ottima sistemazione e sicuramente economica visto che abbiam pagato in totale poco meno di 120 euro per due notti in matrimoniale con colazione inclusa e parcheggio per l’auto. Colazione servita all’ultimo piano del palazzo, con possibilità di consumarla fuori su di un terrazzino che offre una veduta spettacolare dell’intera costiera, ma soprattutto da lodare sono la disponibilità e la cordialità dei proprietari. Molto importante si è rivelato il parcheggio gratuito, visto che i parcheggi, in tutti i paesi della costiera amalfitana, scarseggiano ma soprattutto sono molto costosi, basti pensare che a Positano un’ora di parcheggio costa 3 euro. Di conseguenza la soluzione migliore risulta parcheggiare la propria auto ed utilizzare gli autobus della SITA per muoversi tra i diversi paesi, anche se ci si deve scontrare con una certa disorganizzazione, con le approssimative e di complicata lettura tabelle orarie, e con tariffe approssimative che probabilmente variano se si è residenti o turisti, ma vi assicuro che non abbiamo mai pagato la stessa cifra. Alcuni paesi sono talmente vicini che posson esser raggiunti a piedi, ma il percorso risulta un tantino rischioso per via della strada sprovvista di marciapiedi e dalla carreggiata molto stretta, encomiabile la guida degli autisti SITA che percorrono continuamente quella strada.

Maiori, è nota per la sua spiaggia, la più grande della costiera amalfitana, offre una tranquilla e piacevole passeggiata in riva al mare, ma forse risulta essere meno caratteristica, da un punto di vista urbanistico, rispetto alle altre località della costiera. A Maiori abbiam cenato per ben due volte, la prima sera presso il ristorante “Il Baluardo”, pizza entusiasmante,buon antipasto e buon servizio a prezzi più che abbordabili, la seconda sera abbiam cenato presso il ristorante pizzeria “Masaniello” e devo dire che non siamo stati per niente entusiasti delle portate, del servizio e tanto meno del conto. Comunque, consiglio generico per tutti, in costiera godetevi la pizza, che sembra essere eccezionale ovunque, e assaggiate le “delizie al limone” e tutti gli altri prodotti derivati dai limoni. Citazione d’obbligo la merita la pasticceria “PANSA” sita nella piazza Duomo di Amalfi, basta entrarvi per capire… Utilizzando gli autobus per spostarci siam passati per Minori, una piccola bomboniera, e di sicuro, la prossima volta, cercheremo una sistemazione lì, di seguito ci siam fermati ad Atrani, un piccolo borgo, tra i più piccoli d’Italia, ma davvero adorabile.

Arrivati ad Amalfi ci si accorge subito che è un centro abitato più importante

  • 10614 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social