Costa Rica e Panama fuori stagione

Vacanza in centro America organizzata sul posto: ho acquistato il biglietto pochi giorni prima della partenza. Fattibile ed economica

  • di Filippo fnico02a
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

COSTA RICA

Mercoledì 13/08

Partenza aereo alle 19,10 con 50 minuti di ritardo ed arrivo a Francoforte alle 20,20; mi dirigo come da indicazioni dell'ufficio info al gate B62 per il nuovo check in e, la giovane bionda tedesca, osservando la stampa del mio biglietto mi chiede di esibire il ticket del mezzo di trasporto dal Costa Rica a Panama...io mica lo ho!!!! E allora Herr Nicora, lei non parte! Che cosaaa? Vani i tentativi di acquisto on line di un ticket da poter mostrare alla rigida ragazza. Il volo per San jose' partirà tra 30 minuti, l'imbarco e' già aperto e "lei" non ride neanche un po'!!!! Con occhio triste, sguardo preoccupato la supplico all'infinito e, dopo una telefonata a chissà chi, la bionda germanica emette il mio biglietto e sorride. Iniziamo bene!!!! Sono sull'aereo Condor che dopo uno scalo tecnico a Santo Domingo mi porterà a San Jose', ora dovremmo essere in perfetto orario. (Se l'aereo avesse avuto 100 file di posti, la nemica tedesca mi avrebbe dato la centesima...per fortuna ne ha solo 44 ed io sono ovviamente alla 44ma!!!!).

Giovedì 14/08

Scalo tecnico a Santo Domingo, si scende un'ora dall'aereo e si riparte. Arrivo a San Jose' alle 4,10 con 10 minuti di anticipo dove mi aspetta il pulmino che mi porterà in centro all'hostel Pangea : carino, pulito perlopiù luogo di transito per i backpackers (Pagato 28 USD per pulmino - ero solo -, cauzione tessera entrata e, visto l'orario d'arrivo, supplemento camera - non obbligatorio -). Attendo le 7 sdraiato sul letto per dirigermi verso il Gran Terminal de Caribe dove ho acquistato a 4 USD il biglietto del bus per l'indomani. Torno in camera e dopo aver riordinato zaino ed aver riempito la cassetta di sicurezza, guida alla mano e si esce in visita a questa piccola città di circa 200k abitanti a 1200 mt slm. Nulla di particolarmente entusiasmante, carina solo Avenida Central perché piena di negozi di medio/basso livello, fast food, sbraitanti venditori di ogni cosa. Nessun monumento, piazza, parco caratteristico e degno di nota eccezion fatta per il Barrio Amon con edifici in stile vittoriano colori. Mi sazio con un big Mc menù a 7 USD. Due bottigliette di acqua a 1000 c e torno in hostal, sono ancora un po' provato dal viaggio a gustarmi una birretta a 3 USD sul divano comune. Sono veramente molto stanco e alle 19 sono già sul letto coccolato dalla musica house profusa ad alto volume dal hostal.

Venerdì 15/08

Sveglia alle 3,30, non ho più sonno e mi sento finalmente riposato. Un po' di lettura libro, ricambio qualche augurio di buon ferragosto per sms, crackers e sono le 6 quindi mi dirigo a piedi verso il Gran Terminal de Caribe dove mi attende il bus GT per Cariari. Cielo coperto, circa 22-23 gradi. Partenza puntuale, 1 ora e 40 di viaggio su strada asfaltata in mezzo alla foresta; non vedo un granché perché il bus e pieno e devo viaggiare seduto a terra. Nel frattempo inizia a piovere. Arrivato a Cariari con meno di 2 USD faccio colazione biscotti e succo d'ananas. Nel frattempo mi si avvicina un tizio con aria cortese, pensavo fosse il solito scocciatore/venditore, ed invece è una guida turistica. Mi dice che il bus per La Pavona si prende qui - non come indicato sulla guida a 500 mt nei pressi della vecchia stazione - e che il biglietto si acquista direttamente sul bus a poco più di 2 USD. Ottimo! Alle 8,30 arriva e alle 8,40 si parte. La guida inoltre mi consiglia, appena arrivato a Tortuguero di andare all'ufficio informazioni, chiedere gli orari delle gite - tour in canoa e tartarughe che depositano le uova sono ciò che cerco io - poi cercare alloggio. Grazie Elvis (mi sembra si chiami così la guida). Sul bus siamo in 10 di cui 4 giovani turiste che parlano inglese (direi australiane), 3 bambini e le rispettive mamme. Piove e non poco. Poche centinaia di metri ed il bus si ferma alla stazione vecchia, ora si è riempito. Al mio fianco una sorridente costa ricense....2/3 a lei, 1/3 a me, e' emorne!!! Arriviamo a La Pavona ed acquisto il biglietto del boat a 4 USD, parte subito. 1 ora circa di navigazione in un torbido e stretto fiume circondato da foresta. Entusiasmante

  • 31076 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social