Dalla tranquilla e verde Cornovaglia alla metropoli londinese

A spasso per i paesini della Cornovaglia e poi un tuffo a Londra

  • di nicoletta61
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Cornovaglia e Londra 1-8 giugno 2016

Alcune considerazioni generali:

Come in tutta la Gran Bretagna la guida è a sinistra.

Nelle grandi autostrade, tutte gratuite, il problema è minimo anche perché tutti guidano in modo ordinato.

In Cornovaglia, dove le strade molto strette sono spesso attorniate da siepi alte più di un metro, occorre porre molta attenzione.

In ogni paesino della Cornovaglia esistono parcheggi a pagamento. Spesso con 2-3 sterline si può stare per 3-4 ore. Dopo le 17-18 in genere non si paga più e si può parcheggiare gratuitamente.

Il noleggio dell’auto, presso Alamo, è costato138 euro+230 euro assicurazione+ pieno (viste le strade della Cornovaglia abbiamo fatto la casco).

La segnaletica è molto buona ed è difficile sbagliare strada.

Per quanto riguarda il cibo noi ci siamo sempre trovati bene. Non si cena con meno di 20 euro a testa.

A pranzo in Cornovaglia si mangiano spesso i pastyes, una sorta di panzarotto ripieno di verdure o carne e cotto al forno. Non manca mai il solito fish and cheaps.

Per i pernottamenti, visti i prezzi molto cari degli hotel e la vacanza organizzata con poco anticipo, abbiamo prenotato su airb&b, dove abbiamo trovato solo stanze con bagno condiviso. Non è stata una bella esperienza, troppo disordine e promiscuità, forse queste zone non sono adatte a questo tipo di sitemazione.

Valore della sterlina: 1,3 euro

Costo del gasolio gasolio 1.09 sterline

Mercoledì 1 giugno

Volo Ryanair da Verona ore 10.30, arrivo a Londra ore 11.40. Noleggio auto Alamo: per andare all'area noleggi si esce dall'aeroporto e si prende la navetta per Car Rental Village (2 minuti). Lì ci sono tutti i noleggiatori. Pronti per la guida a sx.

Le autostrade sono gratuite, per l'area di servizio e i distributori bisogna sempre uscire dove indicato.

Sempre in autostrada arriviamo fino ad Exeter, circa 400 km, poi statale e poi la conoscenza con le strette vie della Cornovaglia.

Verso le 19.30 arriviamo a Looe e facciamo conoscenza con la nostra padrona di casa, è molto gentile, la casa è gradevole, sembra sistemata da poco, la cosa peggiore è il bagno, da condividere anche con un altro inquilino.

Camera minimale, letto poco comodo.

Giovedì 2 giugno

La colazione la dobbiamo preparare noi frugando tra gli armadietti della cucina. Non c'è un gran che ma l'indispensabile, molto bella la verandina che dà sul fiume dove si fa colazione.

Verso le 9 partiamo, visitiamo Polperro, molto bella, poi ci dirigiamo verso Fowey. Per arrivarci c'è un piccolo traghetto che in 5 minuti ti porta sull'altra sponda (4.60£).

Solo da fuori (il biglietto costa 25 sterline e comunque non ne avremmo il tempo) vediamo l'Eden Projet, vicino Bodmin.

Nel pomeriggio raggiungiamo Port Isaac, molto bella, poi Tintagel dove solo da fuori vediamo il castello di Re Artù, e poi Boscastle, piccola ma carina dove ceniamo.

Venerdì 3 giugno

Partiamo alla volta di Mevagissey, anch'esso raccolto intorno alla baia del porto, proseguiamo per Portloe, piccolo ma tranquillo e carino, Veryan con i suoi tetti di paglia e St Mawes, famosa per il suo castello, costruito da Enrico VIII per difesa, Poi prendiamo il traghetto per Faltmouth nel punto più stretto del fiordo (6£).

Proseguiamo e passando per Redruth arriviamo a Portreath e prendiamo la direzione di St.Ives, una deviazione ci porta alle scogliere di Hell's Mouth.

Qui due parcheggi a pagamento, uno dietro l'altro. Il primo consente di scendere alla grande spiaggia della baia di St.Ives, il secondo più avanti è ideale per passeggiare sulla scogliera e godere di un bel panorama sul faro gestito dal National Trust

  • 17743 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social