Corfù, bussola puntata verso sud

Breve sosta sulle spiagge meridionali dell'isola

  • di MAMAUANA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Quest’anno a Giugno io e la mia famiglia approfittando di una buona offerta di voli ce ne siamo andati in vacanza a Corfù. Devo dire che l’isola è stata una piacevole sorpresa, da quello che avevo letto pensavo che il mare fosse brutto e invece ho trovato il solito mare trasparente che la grecia regala.

Avendo una bimba di 19 mesi a seguito abbiamo scelto come località di base per il nostro soggiorno, Agios Georgios sud, precisamente abbiamo preso un appartamento di fronte alla famosa spiaggia di ISsos.

Agios Georgios è una località balneare piccola con taverne e localini frequentati per lo più da clientela inglese.

Le spiagge visitate sono state:

ISSOS: confermo che la spiaggia è immensa di sabbia adatta ai bambini ma non nelle giornate ventose perché il mare diventa molto mosso e la nostra puffetta aveva un po’ paura. L’acqua è trasparente e spazia dal verde al blu.

Agia Varvara/Santa Barbara: spiaggia di sabbia rossiccia con fondale abbastanza degradante, è molto simile a ISSOS comunque

Malibù beach: sempre spiaggia di sabbia molto adatta ai bambini secondo me, è più riparata di ISSOS, per dire noi nelle giornate ventose spesso ci siamo rifugiati qui

Gardenos beach: sempre spiaggia di sabbia rossiccia e mare trasparente. Queste spiagge si trovano tutte nella costa sudoccidentale di corfù la mattina erano tutte molto vivibili con bambini, il pomeriggio un po’ meno perché si alzava un po’ di venticello

Mesongi sia a destra che a sinistra del fiume: località carina con taverne sulla spiaggia, spiagge di sabbia scura mista ghiaia con fondale digradante e piatto particolarmente indicato per bimbi, e nelle giornate di vento.

Unica diciamo pecca dell’isola è che con un mare così bello e trasparente ovunque, si dovrebbe cercare di mantenerlo tale e non convogliare gli scarichi in mare… Questo diciamo che è stato l’aspetto peggiore.

Non siamo riusciti ad andare al nord perché la piccola non riusciva a stare in auto più di 15 minuti senza urlare… Spero che gli scarichi siano meglio tenuti a nord anche se ho seri dubbi.

Aggiungo queste info utili per chi viaggia con bimbi piccoli che necessitano di pappine: nei supermercati a corfù ci sono solo omogeneizzati della nestle, frutta mista, e pappe già pronte con carne e verdure e riso. Noi ci siamo portati il mixer dall’Italia e compravamo le verdure al supermercato, preparavamo la zuppetta di verdure per la nostra piccina e la integravo con un po’ di feta, o formaggino facilmente reperibile sul posto, oppure prendevo la pappa già fatta e facevo mezza pappa già fatta aggiungendo un zucchino. Latte fresco sia intero che parzialmente scremato era facilmente reperibile. Pastina per bambini non c’è, noi prendevamo la “ melissa” facilmente reperibile che è una loro pasta, e la tagliavamo oppure prendevamo quella un po’ più piccola (tipo ditalini)

Spero di essere stata di aiuto

Buon viaggio e arrivederci

  • 7159 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social