Una straordinaria scoperta

In realtà non è un viaggio fatto proprio di recente ma nel vedere così pochi racconti su questa terra così magica la tentazione di raccontare è stata troppo forte!! Pochi cataloghi e soprattutto le agenzie viaggi non aiutano molto questa ...

  • di charlie peppin
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

In realtà non è un viaggio fatto proprio di recente ma nel vedere così pochi racconti su questa terra così magica la tentazione di raccontare è stata troppo forte!! Pochi cataloghi e soprattutto le agenzie viaggi non aiutano molto questa terra che ha tante emozioni da regalare... Il mio viaggio risale al mese di agosto 2005... Siamo partiti io il mio allora fidanzato (ora mio marito!) mio cognato e la sua fidanzata...Nessun vaccino fatto ma abbiamo fatto attenzione a ciò che si mangiava e beveva! La corea del sud è molto diversa nelle sue diverse zone. Noi siamo arrivati all'aeroporto di seoul (incheon) dopo svariate ore di volo 11 circa con il volo corean airlines. Ho fatto svariati viaggi nella mia vita ma mai nessun volo è stato così perfetto: un'assistenza del personale di bordo impeccabile e stakanovista...Ho visto le hostess alla fine del volo sedute stremate mentre noi sbarcavamo! Ma andiamo a seoul...

È una metropoli perfetta! credo questo sia il termine più conciso per rappresentarla. La perfezione sta nella città ordinata, mezzi pubblici impeccabili, la metro è tra le più pulite e ordinate che abbia mai visto...Quello che ci colpisce all'istante è la precisione dei coreani...Stanno in FILA INDIANA sulle orme disegnate per terra ad attendere il proprio turno per entrare! La gente è ingenua a tal punto da lasciare il portamonete incustodito allontanandosi e ritornando sul posto come se nulla potesse mai accadere! La città è molto moderna, i grattacieli sono innumerevoli e dalle forme più strane che sfidano le leggi di gravità. I centri commerciali sono innumerevoli ed enormi...Si respira ancora l'aria dei mondiali...Ci sono varie sculture che lo ricordano...E un nostro amico coreano ci tiene a farci vedere lo stadio dove ci fa assistere (orgoglioso!) ad un video della partita (persa da noi) ITALIA-COREA DEL SUD!!! Un neo a tutto questo c'è: il cibo e la lingua.

Dimenticate di trovare qualcosa di vagamente somigliante al nostro cibo!!! ...E non sperate neanche in una cucina vagamente simile ai nostri ristoranti cinesi! Mangiano Verdure mischiate con tanto peperoncino ma soprattutto AGLIO...Lo sentirete ovunque quest'odore, perfino in metropolitana appena si entra si sente nell'aria! Loro lo mangiano perchè è un antibatterico naturale...Funziona ma l'alito...! Dimenticavo una chicca: mangiano le larve (sembrano scarafaggi) e per loro è una specie di dolce per i bambini...Credetemi anche l'odore era nauseabondo! Il nostro viaggio in corea ci ha portato anche a Gyeonju e nell'isola di cheju. La prima è meta di turismo perchè la più antica città del paese...Ben diversa dalla moderna seoul...A parte i tumuli (le antiche tombe) e i numerosi templi buddisti (per la verità sono tutti molto simili) quello che mi colpisce è la miseria di questa città i mercati in cui cucinano ogni tipo di verdura e carne (mai mangiata perchè di dubbia provenienza...Mangiano anche quella di cane!). L'isola di cheju è deliziosa e molto ricca. Ci arriviamo dopo circa 3ore e mezza di volo da seoul. I voli interni sono piuttosto salati..Probabilmente perchè siamo in agosto! é piena di zone turistiche...Praticamente tutti i coreani si rifugiano lì per le loro vacanze! è un pò come la sardagna per noi! il mare è bello ma un pò freddo e l'ideale per visitarla è affittare le moto anche se per andare da una costa all'altra bisogna superare una catena montuosa al centro dell'isola in cui l'atmosfera estiva si dimentica...La vegetazione è lussureggiante.

Il viaggio è sicuramente diverso dalle classiche mete...Ma assolutamente una civiltà da scoprire alla quale rimprovero solo il fatto di non parlare nessuna lingua internazionale (solo qualche giovane studente parla inglese)...E purtroppo anche le indicazioni per strada sono...Coreane!! Ma con lo spirito di adattamento che deve contraddistinguere i viaggiatori...Si supera tutto...Anche 21 giorni di bibimbap (piatto tipico loro che vi propineranno già in aereo...Optate per il menu occidentale finchè potete in aereo!!) Agosto non è il periodo ideale per andare c'è molta umidità ed è ancora la stagione delle piogge...Ma già nell'ultima settimana di agosto si stava molto meglio! Buon viaggio alla scoperta di un mondo ben diverso dal nostro...In senso positivo! Post scriptum: Precisazione alle "precisazioni" (16/09/07) volevo solo puntualizzare che il termine da me utilizzato "ingenuità" non voleva essere inteso come un'onta ma come un pregio del popolo coreano.. che fortunatamente è ben lontano dalla malavita occidentale a cui siamo abituati! Mr "precisazioni" ha un'idea molto simile alla mia della straordinarietà del popolo coreano; ha solo voluto fare un pò di scena!... Inoltre mi fa piacere leggere che ha gradito la cucina coreana...Peccato sia stato l'unico a scriverne bene! si vede che siamo tutti un pò strani di gusti! Vorrei oltretutto precisare che in circa 4 settimane non ho trovato un solo cartello stradale scritto in lingua occidentale.. Forse saremo stati in 2 nazioni diverse!!!! ...Scusate lo sfogo forse un pò troppo eccessivo...Ma non sopporto chi, pur di parlare, debba screditare altri commenti!

  • 1795 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social