Weekend a Copenhagen

Tre giorni spettacolari nella capitale danese e nei dintorni... da fare assolutamente

  • di Luca Franzoni
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

A metà ottobre io e la mia ragazza decidiamo di prenotare un weekend a Copenhagen per la fine di novembre... Consapevoli del freddo che ci attenderà e del fatto che non sia una meta delle più economiche decidiamo di fare lo stesso questa pazzia.

Studiamo a tavolino la guida della lonelyplanet (fatta benissimo e suddivisa per quartieri) pianificando l'itinerario e le migliri cose da vedere.

1° giorno

Partiamo venerdì 23 e dopo aver fatto la cph card in aeroporto (Straconsigliata!) e il check in al generator hostel (in pieno centro) alle 12.00 siamo già opeativi.

Pronti via... e si va a visitare il quartiere cristiana (per nulla bello) e la chiesa cristians kirke con le guglie a spirale: panoama mozzafiato (visita gratis con la cph card).

Saliamo verso il centro e ci fermiamo al Cristiansborg palace visitando le rovine (molto belle) e al Nationalmusset (toccata e fuga visto la scarsa bellezza). Chiusura pomeridiana fotografando la "black" biblioteca e risalendo la city dallo stroget, la via più lunga della moda.

Serata passeggiando al tivoli (gratis l'ingresso con la cph card, ma prezzi per cene e giostre impegnativi) e birra al dubliner sullo stroget.

2° giorno

Sveglia presto che la giornata deve essere prolifica! Partenza da Nihavh con le casette colorate e giro sul primo canal tour di cph (gratis con la cph card). Sosta alla sirenetta per le foto di rito, e camminata verso amalienborg per il cambio della guardia alle 12.00 passando dal kastellet. Pranzo veloce e via verso rosenborg slot a vedere il castello e i gioielli della corona (gratis con la cph card). Pomeriggio dall'altra parte della city a vedere lo zoo e il museo della Carlsberg (unica cosa non compresa nella cph card).

3° giorno

Avendo visitato praticamente tutto nei primi due giorni decidiamo di fare una gita fuoi porta.

Prendiamo il treno alle 9,30 per Hillerod direzione il Frederiksborg Caste (bellissimo). La visita interna inizia alle 11.00 quindi ci limitiamo a fare il giro del laghetto scattando foto da cartolina.

La seconda tappa della giornata è il castello di Shakespeare a Helsingor. Prendiamo il treno da Hillerod e in meno di un'ora siamo gia a Helsingor. Qui a differenza di Cph fa un freddo becco, sarà perchè si è più a nord, sarà la presenza del porto ma non si scherza affatto! 15 minuti a piedi e siamo al castello. Decidiamo di fare tutte le visite (dalle camere, al museo marittimo alla cappella. Il tutto Gratis con la cph card.

Sono quasi le 3 e decidiamo di pendere il treno di ritorno per cph facendo sosta al louisiana museum a humlebeack (a di la verità non bellissimo se non si è degli appassionati), ma la presenza della stanza con tutte le lucine colorate vale la sosta. (museo gratis con la cph cad).

Ore 18.00 e siamo a copenhagen per l'ultima serata della vacanza.

In definitiva... città piccola, ma molto bella, da visitare (quasi) interamente a piedi.

Con la cph card si risparmia tantissimo, dai musei, alla metro (senza macchinista!) ai treni regionali. Per quanto riguarda il freddo non è poi così traumatico, è sopportabile e talvolta meno gelido del freddo mattutino di Milano.

Capitolo costo della vita. Per 2-3 giorni ci si può benissimo adattare pranzando al volo al 7 eleven o panetterie sparse per la città.

La sera basta non andare al Tivoli o nei risoranti sullo stroget dove ti fanno pelo e contro pelo. In tre giorni abbiamo speso 740 € in due tra volo, hotel, cph card (63€ per 72 ore), extra.

  • 12465 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social