Ciudad Perdida

Durante il mio viaggio Colombia, sono stato anche 6 giorni a Ciudad Perdida, di seguito il resoconto....... Ho pensato di andare a Ciudad Perdida dal momento in cui comprai la lonely planet della Colombia, Poche parole, ma una descrizione alquanto ...

  • di MarB
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Durante il mio viaggio Colombia, sono stato anche 6 giorni a Ciudad Perdida, di seguito il resoconto...

Ho pensato di andare a Ciudad Perdida dal momento in cui comprai la lonely planet della Colombia, Poche parole, ma una descrizione alquanto affascinante. Su internet poi, poche informazioni.

Il posto si raggiunge con 3 giorni di cammino.. Mitica città dell'oro... Scoperta nel 76... E basta , tutto qui, 1 o 2 foto ma insomma niente di che.

Quindi dopo lunghi traffici per informarsi e per prenotare, il 18 dicembre, con il timore di aver scelto di fare una stupidata (ma io tacevo perchè sennò son sicuro che saremmo rimasti a prendere il sole...), io e davide, abbiamo abbandonato lo svacco e gli amici, dalle belle spiagge di Arecyfe nel Parque tayrona, con direzione la non proprio magnifica città di Santa Marta.

19 dicembre Passata la notte alla “Casa Familiar”, ci siamo diretti alla sede della agenzia segnata sulla guida (www.Burritaca200...) per le 8, abbiamo atteso l'apertura e poi abbiamo atteso e atteso e atteso.

Alla fine, dopo aver visitato il museo di etnografia locale, verso le 11,30 siamo partiti.

Team di turisti di 12 persone così strutturato: 2 italiani (io e davide) 1 ragazza olandese (anna) 2 sudafricani (bryan e george) 2 tedeschi (mira e thomas) 4 americani (erin, maddleine, andy e justine) 1 colombiana (maria) Oltre a noi Beto la guida, e Alberto il cuoco.

Siamo dotati di 2 mezzi, un fuoristrada e un fuoristrada modificata in versione coloratissima chiva colombiana su cui viaggiamo in 11. Per arrivare alla partenza servono 3 ore di macchina, mi chiedo come sia possibile visto il niente che apparirerrebbe sulla carta, ma finalmete partiamo.

Dopo 2 ore lungo la costa che iniziano ad allontanarci dalla civiltà, i mezzi girano e la strada diventa non asfaltata e sul volto dell'autista compare un'aria felice. Iniziano le montagne russe. Io sono piazzato in prima fila e vedo una strada così dissestata, ma così dissestata, che non sembra una strada. Non è semplicemente non asfaltata, ma è profondamente erosa, e zeppa di fango e di pietre varie.. Con frane innumerevoli. In alcuni tratti il pullman si piega così tanto verso la scarpata che sembra crollare,... Con tutti noi sopra. Insomma la strada è brutta, e il pullman 4x4 infatti cosa fa ? ... Si pianta, ... Si pianta una volta, due volte, tre volte... E poi fora !!.. E poi si ripianta !! E poi arriviamo olè.

Dunque si parte ? .. No ! Dunque si mangia ! E dopo un'ora si parte , sono le 15,30 e Alberto ci da sacchetti della spazzatura per coprire gli zaini. Previsione di camminata 4-5 ore.

Partiamo allegri e pimpanti, e al primo fiume da attraversare (l'acqua arriva sotto il ginocchio), ci togliamo le scarpe, alcuni si mettono i sandali. Ci sentiamo tutti molto astuti. Dopo 20 min. Altro rio, stessa scena, altri 30 min altro fiume e qui iniziamo a capire che bisogna attraversare un po' troppa roba per pensare di togliersi e mettersi le scarpe, quindi iniziamo bellamente a camminarci dentro. E poi, ... E poi si sale, molto dritto devo dire, in mezzo al fango, decisamente tanto fango.

Perchè tanto fango ? Semplicemente perchè ai tropici piove tanto e lo strato di terreno organico che da noi se va bene è di 40 cm, li è spesso 2-3 metri. E se a questo aggiungiamo il calpestio dei muli che vanno avanti e indietro, tutto inizia a spiegarsi, anche le macchie più scure di fango iniziamo a spiegarsi con la presenza dei muli, insomma, arranchiamo su per la salita cercando di non sprofondare nel fango, e arrivati in punta finalmente..... Piove.. Piove un bel po' ! Mannaggia quanto piove, insomma camminiamo ancora 2 orette (totale 3,5 ore e complimenti della guida) sempre piu' tra pioggia e fango e finalmente arriviamo alla baracca dove facciamo cena

  • 4742 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social