Sorprendente Cina

Da Shanghai allo Yunnan, passando per il Guangxi fino a Pechino

  • di martiteo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

La Cina è stata per noi una vera sorpresa: non ce l’aspettavamo così bella, varia e sorprendente! Nei circa 20 giorni di vacanza abbiamo visitato Shanghai, lo Yunnan, Guilin e Yangshuo, per terminare con Pechino, e rifaremmo esattamente tutto: non c’è un posto in cui siamo stati che non sia valso la pena di essere visitato.

Abbiamo volato con KLM facendo scalo ad Amsterdam e approfittando delle varie ore che ci separavano dal secondo volo per visitare la città.

29 luglio

Siamo arrivati all’aeroporto Pudong International a Shanghai: in circa un’ora con la linea 2 si arriva direttamente a People’s Square con un biglietto di 7 yuan a persona. Siamo andati in ostello a lasciare i bagagli: il Mingtown etour hostel, che trovate anche sulla Lonely Planet, bello, con camere spaziose ed essenziali, in una buona posizione.

Il caldo di Shanghai è in assoluto il caldo più intenso che abbiamo mai provato: è come un phon puntato dritto davanti a voi e si suda a qualunque ora del giorno e della notte!

Dopo una visita ai dintorni dell’hotel, abbiamo deciso di cenare alla concessione francese… ma ci siamo persi, che novità! Per fortuna i taxi costano davvero poco perciò sono un’ottima soluzione in caso di inconvenienti di questo tipo. Shanghai ci piace da subito: una città enorme, moderna, capace di unire occidente e oriente, un mondo a sé molto affascinante.

30 luglio

Una bella visita a Shanghai, passeggiando fino al bund nella zona commerciale. Abbiamo provato l’ebbrezza della navetta sotterranea che porta al quartiere finanziario: una delle esperienze più kitsch che ci sia capitata ma tutto sommato divertente. Il costo è di 180 yuan solo andata, ma è incluso anche l’ingresso al 100esimo piano del World Financial Center: la vista che si ha da lassù è davvero meravigliosa. Ci siamo seduti al bar qualche piano più sotto per rilassarci guardando Shanghai dall’alto. Per il pranzo ci sono davvero molte alternative nel centro commerciale vicino al WFC.

Siamo tornati all’hotel con la metro e la sera una bella passeggiata nel bund: un sacco di gente, si fa quasi fatica a camminare! Purtroppo gli edifici di Pudong, il quartiere finanziario, non sono ben illuminati e questo penalizza un po’ le foto notturne dello skyline cittadino.

31 luglio

Ci siamo dedicati alla visita della città vecchia e del giardino del Mandarino Yu, davvero interessante. Passeggiando per la città abbiamo individuato il negozio di cui parla anche la Lonely per farsi fare gli abiti su misura: è un posto fantastico ma bisogna avere un po’ di tempo. Se la cosa vi interessa, il consiglio è di andarci appena arrivate cosicché possano prepararvi i capi in tempo per la vostra partenza; noi non ce la facciamo perché domani partiamo per lo Yunnan.

Nel pomeriggio abbiamo deciso di fare una gita fuori dal centro cittadino, a Quibao, citato anche nella guida. A noi onestamente non è proprio piaciuto, molto turistico. Ma forse è l’unica cosa che non ci ha entusiasmato di questa meravigliosa metropoli!

1 agosto

Oggi si parte per lo Yunnan! Volo con la compagnia China Eastern da Shanghai a Kunming prenotato online dall’Italia: compagnia ottima, ma purtroppo non parlano una parola di inglese. Di conseguenza a oggi non sappiamo ancora esattamente le ragioni che hanno portato il nostro volo a essere ritardato di ben 10 ore! Tuttavia si sono prodigati per non farci mancare nulla: pasti gratuiti in aeroporto e pernottamento in un hotel a Kunming a loro spese in quanto il ritardo ci aveva fatto perdere la coincidenza con il volo per Shangri-La. Al nostro arrivo in aeroporto ci hanno anche prenotato due posti sul primo volo disponibile, che fortunatamente parte all’alba del giorno successivo

  • 12298 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social