Shangai e Hong Kong dreams

Eccomi a raccontare la mia magnifica esperienza in Cina. Dopo il volo che da catania ci porta a Londra, io Luciana e Mauro aspettiamo il nostro volo che ci portera' fin giu ad hong kong. Dopo circa 12 ore di ...

  • di francescofalzea
    pubblicato il
  • Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccomi a raccontare la mia magnifica esperienza in Cina. Dopo il volo che da catania ci porta a Londra, io Luciana e Mauro aspettiamo il nostro volo che ci portera' fin giu ad hong kong. Dopo circa 12 ore di volo arriviamo all'aeroporto di Hong Kong, fantastico costruito su un'isola artificiaale...Aspettiamo un'oretta e su di nuovo in cielo...Destinazione Shangai...Devo dire che ho viaggiato con ottime comagnie(BritishAirways e Dragonair).Arrivo a Shangai, taxi per l'albergo e nanna.

L' albergo, il Jin Jang Pacific Hotel aveva una ottima posizione pero' era un po' sporco oltre ad essere molto tetro. Cmq nel complesso ci siamo trovati discretamente. Shangai e' una citta' davvero stupenda...Un mondo molto lontano dal nostro caratterizzato da mille contraddizioni. Ma andiamo per ordine... Per una eventuale visita consiglio la Nnjing road per lo shopping... Non ho visto mai tanta gente in vita mia che gironzooa freneticaente per questa lunga arteria piena di negozi, ristoranti ecentri commerciali bellissimi. Ogni 50metri pero' veniamo assaliti da venditori che propinano orologi falsi, borse vuitton contraffatte etc. Un altro posto da vedere sicuramente e' la French Concession... Quartiere molto alla moda di shangai con viali alberati ed un'atmosfera sicuramente molto piu' rilassante della nanjin road. Arrivata l'or del tramonto niente di piu' bello e' fare una passeggiata sul lungofiumead ammirare lo skiline davvero mozzafiato!!! Consiglierei vivamente anche una salitina alla Jin Mao Tower, un grattacielo dal quale si ammira la grandezza infinita di questa citta'. Abbiamo girato sempre in taxi in quanto e' davvero molto economico e riposante trauna tappa e un'altra. Da vedere il mercato degli insetti e la zona circostante che da l'impressione a pieno della vera Cina con tante case ammassate le une sulle altre con gli abitanti che cercan di racimolare qualche soldo vendendo roba di un vecchiume impressionante. Per il cibo non c' e' che l'imbarazzo della scelta ...Dalle grandi catene internazionali ai ristorantini che ti propongono serpenti o galline ancora vive ,e a mio modo di vedere non ispirano completamente pulizia...Ai venditori ambulanti che vendono pesce arrosto.Insomma c'e' tutto pertutti i gusti.

E non dimenticate di perdervi nelle viuzze laterali alle grandi strade come la Nanjing... Forse vi guarderanno un po', ma nessuno vi dara' fastidio e riuscirete ad ammirare questo mondo cosi' lontano dal nostro e cosi' pieno di contraddizioni che non manchera'di stupirvi ma allo stesso tempo vi affascinera' come ha affascinato noi.

Dopo 4 giorni meravigliosi, il nostro viaggio prosegue per Hong Kong. Che dire... Forse davvero poca Cina in questa metropoli che ritengo anni luce lontana dalla fantastica e sognatrice Shangai... Qui tutto e' grande e molto occidentalizzato forse un po' oltre...Sembra di essere in una citta' americana.Noi stavamo al Nathan Hotel in Nathan Road che e' unadelle vie principali per lo shopping.L'albergo davvero bello e molto pulito con un servizio impeccabile..Hong kong... Molto calda ma bella consiglio una passeggiata a Central raggiungibile col vaporetto, salire sul Victoria Peak, dal quale si ammira un panorama, specialmente al tramonto, il Monastero po lin che si raggiunge con una funicolare, dove c'e' la statua di Budda piu' grande del mondo e si vedono i monaci buddisti che vanno a pregare. Non dimenticate mong kok, quartiere frenetico dello shopping dove fare ottimi affari sugli oggetti di elettronica.Abbiamo fatto una visita a repulse bay e Stanley Village, due luoghi incantati vicinissimi ad Hong Kong (raggiungibili in 20 min di autobus), dove fare un bel bagno e rinfrescarsi un po'. Spero di non aver dimenticato niente...E' stata una esperienza che difficilmente dimentichero' e che consiglio vivamente a chi, come me, pensava che in Cina difficilmente avrebbe messopiede. Per qualsiasi info, non esitate acontattarmi.

  • 1645 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social