Messico per due

Due settimane per scoprire un Paese ricco di storia, paesaggi e culture

  • di OuiOui
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Ho deciso di scrivere qui questio viaggio, per raccontare e dare qualche informazione sul viaggio in Messico che ho fatto con mio marito questo inverno. Spero in questo modo di essere utile a quanti stanno pensando a questa meta e di ringraziare indirettamente tutti i vari utenti di forum e blog da cui ho carpito consigli, idee e informazioni!

Siamo viaggiatori che si adattano facilmente ed abbiamo preferito crearci l’itinerario su misura, prendendo spunto da guide di viaggio (Lonely Planet, Routard – anche se un po’ vecchiotta, Rough Guide) e dai vari forum e blog in rete. All’inizio volevamo appoggiarci ad un’agenzia turistica, poi abbiamo visto i costi dei vari tour e siamo rimasti così O_o , oltre all’idea di dover convivere per due settimane con una carovana di persone sconosciute e doverci adattare alle diverse esigenze che non ci convinceva affatto. Carta e pc alla mano, piano piano abbiamo costruito le varie tappe, a partire dalla prenotazione dei voli, seguendo poi con gli hotel (la maggior parte su Booking) e servizi accessori come gite e autobus. Siamo stati pienamente soddisfatti dell’itinerario e delle scelte, con qualche piccola riserva che scriverò più avanti.

Questo resoconto cercherà di coniugare informazioni logistiche alla parte un po' più esperenziale del viaggio... buona lettura!

Tutti i costi si intendono per due persone

Volo prenotato ad agosto 2014- Roma - Città del Messico a/r 1800€, dal 20/12 al 4/01 (British Airways con uno scalo a Londra)

Voli interni: Città del Messico - Tuxtla Gutierrez (Interjet) - 235€ (prenotato a Settembre 2014)

Cancun - Città del Messico (Volaris) - 330€ (prenotato ad Agosto 2014)

Sabato 20 Dicembre

Volo all’alba da Fiumicino con scalo a Londra di circa due ore. Ci imbarchiamo per Città del Messico e il nostro aereo è una chiavica! Sedili vicinissimi e poco spazio per muoversi. Pazienza! Trascorreremo le undici ore guardando film e cercando di dormire. Una volta arrivati a D.F., così si chiama la città, superiamo i controlli per l’immigrazione e prendiamo un ticket per il taxi (330 pesos) che ci condurrà verso l’Hotel Plaza Garibaldi. Facciamo il check in in hotel e cerchiamo qualcosa da mangiare, in una piazza che scopriamo (l’avevamo letto in rete ma non immaginavamo tanto) invasa dai mariachi. Il tutto è davvero molto pittoresco e la piazza è molto frequentata. Decidiamo di andare a mangiare al mercato che da sulla piazza: ci teniamo leggeri ordinando alcuni tacos, l’ambiente è molto autentico e vogliamo andarci piano con condimenti e salse appena arrivati. L’hotel è stato appena ristrutturato e le camere sono molto carine( via Booking, 120 euro per tre notti e colazione). Un’accortezza: portatevi i tappi per le orecchie perché tra mariachi e locali di musica messicana nei dintorni il sonno potrebbe soffrirne non poco.

Domenica 21 Dicembre

Ci dirigiamo in metropolitana verso il Museo di Antropologia. Consiglio: affittate un audioguida (o una guida in gruppo) e selezionate le sale relative alle aree che visiterete in seguito, altrimenti rischiate di passare tutto il giorno vagabondando nell’enorme e bellissimo museo senza capire nulla! Attenzione: il museo, così come gli altri musei in città, sono chiusi il lunedì. Appena usciti dal museo ci imbattiamo, proprio nella piazza davanti, nello spettacolo dei voladores, molto suggestivo. Proseguiamo la giornata nel parco Chapultepec, enorme e molto frequentato e visitando il castello, che ospita il museo della storia messicana. Questa volta ceniamo al Cafè de Tacuba, locale supersegnalato e frequentato anche da locali (360pesos)

  • 15347 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Marco Prella
    , 6/4/2015 18:49
    Molto bello questo viaggio, però avete speso troppo per mangiare... sopratutto ne df... quasi il triplo; avete provato la comida corrida o i tianguis per la strada? fanno tacos, pozole, alhambre molto buoni (certo è necessario guardare sempre quelli che sono pieni, significa che si mangia bene, quelli vuoti no)...

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social