Roatan e Cayos Cochinos

Un’isola dove la rigogliosissima natura e un mare dai colori strepitosi fanno da padroni. Si mangia bene, la popolazione è cordiale, un bel po’ di fauna...

  • di Luna Lecci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Descrizione in breve: Escursioni a parte, un paese dai prezzi accessibili. Un’isola dove la rigogliosissima natura e un mare dai colori strepitosi fanno da padroni. Si mangia bene, la popolazione è cordiale, un bel po’ di fauna, un clima tutto sommato ottimale e buone strutture. Unico grande neo la presenza di sand flies, moschini pungenti presenti sulle spiagge che, magari non a tutti, ma alla stragrande maggioranza delle persone daranno filo da torcere. La spesa vale sicuramente l’impresa (€ 1.300,00 a persona souvenirs e viaggio Roma-Milano-Roma compresi).

Premessa. Pianificando il viaggio con una decina di giorni scarsi dalla partenza, in questo caso specifico, conveniva acquistare un pacchetto già pronto rispetto al fai da me. Dove? In Honduras, presso l’isola di Roatan, con la formula Roulette. Ciò significava non sapere, fino al giorno prima della partenza, né il nome della struttura prenotata (Media Luna Resort & Spa o Henry Morgan) né la compagnia aerea e gli orari del volo charter (Neos, Blue Panorama o Air Italy-Meridiana Fly). Le certezze, comprese nella quota di € 990 a persona, erano le spese di gestione pratica, l’assicurazione medico-bagaglio, le tasse aeroportuali, l’adeguamento carburante, i trasferimenti da e per l’aeroporto di arrivo, il trattamento di all Inclusive per 9 giorni/7 notti.

Una scocciatura, per noi romani, la partenza e il rientro da Milano Malpensa.

Lo stesso identico spiccicato pacchetto finito veniva offerto da kawamaviaggi.com (€ 1.150 x pax), da jollyrogertour.it (il tour operator dal quale comprano tutte le agenzie che stracciava il prezzo a loro e lo aveva più alto per noi privati: € 1.080 x pax), da lastminute.com (€ 1.037,50 x pax), da borsaviaggi.it (€ 1.024 x pax), da caesartour.it (€ 1.015 x pax) e da genovagando.it (preventivo iniziale di € 1.090 x pax e, contrattando un po', di € 990 x pax). A quest’ultimo, per il competitivo prezzo, per la correttezza e professionalità del dir. Commerciale, sig. Gianmarco, il bonifico bancario. L'agente, nel corso di una telefonata, ci “spifferava” che la storia della formula roulette era tutta una “montatura” per vendere, a prezzi più bassi, il Media Luna, Resort che in quella settimana era semivuoto. Facendo una simulazione su booking, i prezzi delle camere, tra le più belle e confortevoli, andavano dagli € 63 agli € 298 al giorno in formula all inclusive. Però!

Giovedì 29 agosto. Partiamo da Roma Tiburtina con l'intercity notturno Salerno-Torino affollato di vacanzieri e lavoratori stagionali (€ 48 a persona). L'aria condizionata è fortissima e condividiamo lo scompartimento con altri quattro ragazzi che, non si sa come, riescono a dormire come angioletti. La scelta di viaggiare di notte è per non prendere un giorno di ferie in più, non pagare una notte in hotel a Milano (l'unico albergo vicino l'aeroporto è lo Sheraton, B&B € 95 la stanza) e perché le compagnie low cost sotto data sono high cost (per di più molte arrivano a Linate e a Orio al Serio) e i treni (Italo e Freccia Rossa) hanno i prezzi ancor più alti.

Venerdì 30 agosto. Puntualissimo l'arrivo alla stazione di Milano Porta Garibaldi, un biglietto di € 10 a persona per il Malpensa Shuttle (www.trenord.it) e alle 8,30 siamo in aeroporto. Poco prima del check-in presso il banco Air Italy - dalle 9,30 in poi - un addetto della Jolly Roger tour conferma i fogli di convocazione. Ultima colazione italiana con cappuccino Illy a € 1,60 e finalmente si parte

  • 20923 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social