Isola di Sal tra gioia e delusione

E' da quasi una settimana che siamo tornati dal nostro viaggio all'isola di Sal nell'arcipelago di Capo Verde e i ricordi di questo luogo sono più che mai sempre vivi. Partiamo il giorno 10/08 da Malpensa e dopo meno di ...

  • di Paolo Borgonovo
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

E' da quasi una settimana che siamo tornati dal nostro viaggio all'isola di Sal nell'arcipelago di Capo Verde e i ricordi di questo luogo sono più che mai sempre vivi. Partiamo il giorno 10/08 da Malpensa e dopo meno di 6 ore arriviamo nella calda ma ventilata Sal. Il viaggio con la Neos è stato tranquillissimo anche se gli aerei non possono essere paragonati ad altre compagnie aeree. Arriviamo al Brixia Club Crioula nei pressi di S.Maria e dopo una registrazione veloce ed impeccabile troviamo una piccolissima sorpresa, la stanza assegnataci è ancora da rifare e sono quasi le 23:30 ore locali. Dopo un'attesa di circa un'ora decidono di assegnarci un'altra sistemazione. Il giorno seguente scopriremo che molte alre persone hanno avuto il nostro inconveniente. Non è certo questo a scoraggiarci in fin dei conti siamo in ferie. Il villaggio strutturalmente parlando è molto bello ma forse 5 stelle sono un po' troppe dato che molte sono le persone (di ogni età) che sentiamo lamentarci. Questo è stato l'aspetto più deludente anche perchè con il costo sostenuto almeno il servizio in camera di una bottiglia d'acqua a chi è a letto con 38 1/2 di febbre deve esserci invece così non è, bisogna recarsi alla reception, firmare una ricevuta, portarla al bar e ritornarsene in camera. Portatevi una buone dose di farmaci anche perchè nei primi 3 gg. Di soggiorno metà villaggio era a letto con la classica maledizione di Montezuma. Aspetto molto positivo l'animazione, non invadente e tutta piuttosto giovanile, ricordiamo con piacere Greta, Ilaria, Claudia e Victor. La spiaggia lunghissima è davvero bellissima e il sole quando fa capolino dalle nuvole scotta parecchio, quindi portatevi protezioni alte. Le escursioni sono abbastanza care, tant'è vero che per il giro dell'isola abbiamo noleggiato 2 jeep da 7 posti l'una con tanto di aria condizionata spendendo a testa (eravamo in 10) 20 €. Però abbiamo avuto il vantaggio di fermarci alle saline, alle piscine naturali e nel desero tutto il tempo che volevamo. Abbiamo fatto l'scursione di Boavista e devo dire che è un'isola fantastica con spiagge incontaminate (Santa Monica poi toglie il fiato) e il classico giro in quad dove comunque il paesaggio è magnifico ma il bagno previsto in una delle spiagge più belle si rivelerà un tocco e fuga nella spiaggia dietro il nostro villaggio. L'oceano è un qualcosa di suggestivo, gli ultimi 3 giorni del nosro soggiorno c'erano onde alte 2 metri ma basta prestare attenzione e il divertimento è assicurato. Santa Maria è pina di senegalesi e italiani che hanno deciso di vivere aprendo negozietti di ogni genere, dal classico ristorante alla discoteca, dal negozio di souvenir alle agenzie immobiliari. I capo verdiani sono gente molto orgolgiosa, non chiedono elemosina ma piuttosto vendono splendidi quadri di sabbia a pochissimo. Abbiamo fatto amicizia con qualcuno di loro ed è stata una sensazione particolare, vedere come un sorriso o una stretta di mano gli possa dare molto più delle magliette che avevamo.

Il giorno della partenza arriva presto e il Crioula ci regala ancora delusioni in quantoi, partendo dall'albergo alle ore 20:15, ci comunica che le camere devono essere lasciate libere entro le 10:00, poi prorogate su insistenza collettiva alle 16:00 con la predisposizione di 3 camere di cortesia (un po' pochino per più di 150 persone).

Ricapitolando Capo Verde è unica nel suo genere, il relax è assicurato e i paesaggi meritano davvero di essere visti e apprezzati, in quanto al villaggio personalmente non tornerei al Crioula per i piccoli disagi avuti (anche se in 15 gg incidono sull'esito della vacanza) e per la mancanza di professionalità di Brixia Un saluto Paolo

  • 1822 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social