SAL, amore a prima vista

Grande appassionato di pesca d'altura con un mio caro amico decidemmo di provare a Capo Verde dopo essere stati in svariati altri luoghi europei ed extra.Partimmo da MXP lasciando alle spalle pioggia e freddo con la meravigliosa NEOS e dopo ...

  • di old shark
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Grande appassionato di pesca d'altura con un mio caro amico decidemmo di provare a Capo Verde dopo essere stati in svariati altri luoghi europei ed extra.Partimmo da MXP lasciando alle spalle pioggia e freddo con la meravigliosa NEOS e dopo circa 6 ore atterrammo a Espargos. Erano le 23 ora di c.V. E il caldo era opprimente. Con il pulmino ci trasferirono al Djadsal e subito entrammo in sintonia con le persone che ci accolsero tanto erano gentili. Il giorno successivo dopo la colazione ci recammo a un centro pesca per prendere accordi per le uscite di pesca.Da quel momento non abbiamo avuto un attimo di tregua. Sveglia ore 6, alle 8 imbarco e inizio giornata di pesca fino alle 13. Rientro al villaggio pranzo e quindi noleggio auto e via per l'isola .In questo modo abbiamo avuto l'opportunità di vedere e toccare con mano ciò che in genere i viaggi organizzati tendono a non far vedere. Ho toccato con mano l'estrema povertà in cui versano parecchi abitanti di sal, ho visto la baraccopoli e sono entrato nelle case di questa povera gente e dialogando con loro ho capito che i capoverdiani hanno un animo fiero, nobile come noi neanche possiamo immaginare. Al rientro si cenava, e devo dire che i primi giorni con un groppo in gola, e quindi andavamo in spiaggia verso le 22 fino alle 3 per pescare,pesce che naturalmente liberavamo dopo la cattura o se c'era qualche ragazzino nei paraggi lo prendeva e lo grigliava al momento. Oggi è il 30/01/2008 e a Capoverde dal 17/11/2006 ci sono ritornato ancora 4 volte con il mio amico e ora possiamo contare su tanti amici e amiche Capoverdiani. Un consiglio: a Sal come in ogni parte del mondo non chiudetevi nel villaggio ma vivete la vita, o perlomeno tentate di farlo, dei nativi. Altrimenti restate nel vs. Giardino . In quanto a me ed al mio amico a Sal abbiamo trovato il ns. Paradiso e la prossima volta che andremo , presto, ci saranno almeno altre 4 persone matte come noi due.

  • 597 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social