Sal nel cuore, per sempre

Come si fa a descrivere in poche righe la vacanza più bella mai vissuta?Quando ero a Sal il mio desiderio principale era raccontare al mio rientro questo meraviglioso viaggio,ma ora il mio più grande desiderio è quello di riuscire a ...

  • di dodina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Come si fa a descrivere in poche righe la vacanza più bella mai vissuta?Quando ero a Sal il mio desiderio principale era raccontare al mio rientro questo meraviglioso viaggio,ma ora il mio più grande desiderio è quello di riuscire a trovare le parole adatte per poterlo fare...È1settimana che sono rientrata nella routine quotidiana ed è1 settimana che ci provo,che provo a raccontare e descrivere sensazioni,brividi,emozioni provate,ma mi sono resa conto che le parole non bastano...Sal bisogna viverla e viverla in tutto e x tutto come pensiamo di aver fatto io(Dodina)e la mia meravigliosa compagna di viaggio e amica da una vita (le Chiarò)..Ma partiamo dall’inizio..

Organizziamo questa vacanza già da febbraio-marzo con l’idea di andare in1posto non troppo lontano,né troppo affollato x poterci riposare dopo gli esami e di cominciare a prendere la prima tintarella della stagione.Tutto sembra ok fino a qlc giorno prima della vacanza,ma dopo1momento di panico(povera chiarò)tutto si risolve al meglio...In conclusione...1giorno in più spesato dall’agenzia..(olèè!)...Arriviamo a Sal e ad accoglierci ,oltre ad 1vento inaspettatamente freddo, troviamo Tinè (assistente capoverdiano dei viaggi di atlantide) che si è rivelato il miglior incontro che avessimo mai potuto fare...Una persona stupenda che ci ha accompagnato per tutta la durata della vacanza,parlandoci nel suo meraviglioso toscano,accompagnandoci nei più carini locali capoverdiani(dove nn ci sono europei),ma soprattutto con le sue mitiche previsioni del tempo!!!una persona disponibilissima,gentilissima che non smetteremo mai di ringraziare,anche perché ci ha sopportato per 8 interi giorni(Hola mon amour)!!!cmq,rimaniamo alquanto sconvolte dal freddo che assolutamente nn ci aspettavamo e che abbiamo sofferto giorno e notte,tanto da costringere la mia cara compagna a presentarsi in spiaggia con un maglioncino(le15..Orario critico).Ed è proprio questo che non ci spieghiamo...Come abbiamo fatto a bruciarci?e ogni giorno sempre in zone diverse e per di più fino all’ultimo giorno...Sarà per la nostra “alta”protezione n.4?...O sarà che siamo in africa,quasi vicino all’equatore???va bè...Cmq obiettivo abbronzatura raggiunto anche se con sofferenza...Sembriamo 2 ragazze capoverdiane..!!bisogna dire però che già il 2-3 giorno si impara a non far più caso al vento, magari facendosi aiutare da Manuel,il miglior venditore di conchiglie dell’isola(italianaaa perepepe!!!!),a costruire casette di lettini per evitare che la sabbia ti arrivi addosso...Oppure facendoti distrarre dai meravigliosi racconti della GuineaBissau di SENE’ o della Papua Nuova Guinea di Natural che per una settimana intera sono stati anche i nostri compagni di passeggiate a Santa Maria,di balli al Pirata e Birinbau,e chiedendoti solo in cambio qualche informazione sull’italia e la mail per rimanere in contatto!anzi..Senè...Grazie per il meraviglioso anello!!!e poi come si fa a non passare ore meravigliose in spiaggia se vedi queste grandi onde dell’oceano solcate da mille surf e kite accompagnati da non indifferenti istruttori(grande ale!!) e allievi..E come fai a non adorare le passeggiate(per me)e le corse(per chiarò)interminabili sul lungo bagnasciuga al tramonto?i momenti più belli di tutta la vacanza...Basta il rumore dell’oceano,il sole con i suoi giochi di luce,un i-pod con la musica in sottofondo,qlc capoverdiano su una tavola da surf...E niente di più...Solo una pace infinita e mille pensieri che corrono all’impazzata con un quesito che non ha trovato risposta..

  • 706 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social