Mal d'Africa

Partenza per Capoverde!…un viaggio deciso all’ultimo in un periodo non dei più facili (a cavallo di ferragosto)..decidiamo di partire abbinando al soggiorno capoverdiano anche una tre giorni in quel di Lisbona..ma questa è un’altra storia (e l’abbinamento ne vale la ...

  • di raffaelecasanov
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Partenza per Capoverde!...Un viaggio deciso all’ultimo in un periodo non dei più facili (a cavallo di ferragosto)..Decidiamo di partire abbinando al soggiorno capoverdiano anche una tre giorni in quel di Lisbona..Ma questa è un’altra storia (e l’abbinamento ne vale la pena!).

Sal si presenta come il pianeta delle scimmie: terra rossa, rossa la terra,e nemmeno un albero a far da contorno..Ma la cosa bella è che non si schiatta di caldo visto il continuo vento che certo non da fastidio!!!E poi mare mare marte!!!Splendido, azzurro chiaro con onde affrontatabili di petto e sabbia finissima.

Il fatto è che bisogna pian piano calarsi nell’atmosfera dell’africa lontana..I ritmi sono lentissimi in confronto a qui, e per noi ci son voluti un paio di giorni per capire di rallentare ..Ma una volta che rallenti non ne esci più; per di più che noi soggiornavamo in un residence capoverdiano dalla parte opposta (rispetto al paese di santa maria) alla zona dei villaggio lunga la costa a Sud dell’isola!proprio la cortesia e la gentile accoglienza delle persone del luogo, mai invadenti, ci ha coccolato e fatto immergere nel tepore africano..Credo che se fossimo andati nei villaggi avremmo visto poco e male..La possibilità e la necessità di cenare nel paese ci ha fatto vedere scorci dal’altri tempi (vedere il pontile ormai decadente dove alle 11 di mattina si radunano pescatori con tonni e squali appena pescati) !Consigliatissime sono anche le gite da organizzare coinvolgendo un piccolo gruppo e da concordare con i ragazzi capoverdiani, disponibili a portarti a fare le gite tipiche (bagno nel Vulcano-salina, bagno nelle piscine naturali di Burracona, visita del porto vecchio..Etc) pagando 1/5 di quanto sborseresti con gite organizzate dai tour operator/villaggi.Consigliate anche gite in catamarano per vedere delfini (io gli ho visti), o per andare a pescare gli squali (non me la son sentita)..Eheh..L’unico neo i 4000 abitanti del centro di Santa Maria ormai non sono + capoverdiani ma ragazziimmigrati che vendono oggetti in legno (che certo sull’isola non esiste) spacciandoli per oggetti tipici del posto..Ma se il vu-cumprà esagera state certi che un capoverdiano verrà in vostro soccorso.

Un consiglio su tutti?Pesce serra alla griglia con arachidi e anans! Buon viaggio!

  • 360 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social