Ihla do Sal: isola incontaminata (per ora...)

Salve a tutti! Quest’anno dopo un’estate di studio e lavoro, io e Sandro ci siamo voluti premiare con una bella vacanza… Da qualche tempo sfogliavo cataloghi su Capo Verde, era una meta che mi interessava, anche perché abbastanza nuova e ...

  • di Tizib
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Salve a tutti! Quest’anno dopo un’estate di studio e lavoro, io e Sandro ci siamo voluti premiare con una bella vacanza... Da qualche tempo sfogliavo cataloghi su Capo Verde, era una meta che mi interessava, anche perché abbastanza nuova e quindi poco “battuta” dal turismo di massa.

Prenotiamo un last minute e partiamo per una settimana (dal 27/9 al 4/10) di sole e riposo per Ihla do Sal! La partenza è stata da Verona... certo che per noi di Torino è sempre un problema partire dall’aeroporto... alla faccia della città Olimpica! Alla fine, tra deviazioni e lavori in corso ci abbiamo messo circa 4 ore, considerando che il volo partiva alle 7 del mattino, ci siamo fatti una bella levataccia alle 2 di notte! Il volo con la compagnia Neos, è stato ottimo: puntualissimi, servizio a bordo molto buono, personale cortese e disponibile. Le 6 ore di viaggio sono passate quasi senza che ce ne accorgessimo! Arriviamo all’aeroporto di Espargos, nell’Isola di Sal: devo dire che il panorama lascia un po’ perplessi, in quanto è un’isola piatta, senza 1 albero, con terra rossa bruciata, però circondata da un mare verde smeraldo.

Faceva abbastanza caldo, ma non quel caldo umido che ti appiccica i vestiti addosso, era un caldo abbastanza secco, mitigato da una brezza costante. Il clima è molto piacevole, poi noi siamo stati un pochino sfortunati perchè il primo giorno abbiamo beccato un bel temporale (non pioveva da quasi 12 mesi), ma per il resto è sempre stato bello. All'aeroporto ci accolgono alcuni animatori del villaggio Brixia Club Crioula, un teorico 5 stelle che si trova vicino al villaggio di Santa Maria. Ci accompagnano con il pulmino fino al villaggio, che è in una zona piena di cantieri aperti e in continuo fermento. Da quanto ci ha detto un’animatrice, hanno già venduto tutto prima ancora di aver costruito, per cui tra poco tempo la zona sarà ricca di residence, appartamenti, hotel... che peccato! Arriveranno i barbari... Lì vicino stanno ultimando la costruzione di un mega villaggio della catena RIU, che è immenso... mi chiedo se riusciranno a riempirlo di clienti... Arrivati al villaggio ci consegnano le chiavi della stanza e ci danno appuntamento qualche ora + tardi per la riunione informativa e il benvenuto. Il personale alla reception è per metà italiano e per metà capoverdiano, e non brilla per gentilezza ed accoglienza. Ci hanno dato le chiavi della camera senza specificarci dove fosse, si sono raccomandati di non sprecare acqua, di cambiare gli asciugamani se proprio necessario (almeno ogni 2/3 gg), perché l’acqua sull’isola scarseggia. Peccato però che poi lasciassero le pompe aperte tutto il giorno e anche la notte ad irrigare il giardino che sembrava una palude... Cmq arriviamo in camera: le camere sono tutte sistemate su costruzioni a 2 piani, la superiore con balcone e quella a piano terra con vista sul giardino, abbastanza curato. Devo dire che la stanza non è da 5 stelle, proprio x niente. Non mi interessa alloggiare in suite imperiali, ma visto che me lo vendono e me lo fanno pagare come 5 stelle, mi aspetterei qualcosa di diverso... La sistemazione era in all inclusive, ma in realtà era il solito all inclusive mascherato... Sul catalogo scrivevano bevande all inclusive tutto il giorno, snack e servizio bar tutto il giorno... Seee magari! Le bibite in realtà erano solo 3 perché evidentemente le avevano finite e non le compravano più... Il bar non faceva servizio bar, nel senso che se io avessi voluto un toast (pure pagandolo), non lo facevano! Mettevano ad orari stabiliti sempre le solite pizzette e simil panini, e via! Ribadisco che a me non interessa ingozzarmi e bere fino a scoppiare solo perché è all inclusive, xchè mi accontento di bere un po' d’acqua fresca per togliermi la sete, anche perchè già di mio mangio poco o niente, però gli all inclusive seri sono un’altra cosa..

  • 1229 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social