Che vacanza

Da dove posso partire? Sono nella mia stanza e fuori piove a dirotto.. E pensare che fino a ieri mi trovavo in 1 posto a dir poco incantato!! Quindi è meglio raccontare dall'inizio... ...Giorno di partenza 06/09/2006. Abbiamo l'aereo per ...

  • di Sasi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Da dove posso partire? Sono nella mia stanza e fuori piove a dirotto.. E pensare che fino a ieri mi trovavo in 1 posto a dir poco incantato!! Quindi è meglio raccontare dall'inizio...

...Giorno di partenza 06/09/2006. Abbiamo l'aereo per l'isola di Sal alle 7 da Malpensa. Partiamo in perfetto orario e le cinque ore e mezza del tragitto volano velocissime.. Viaggiamo con la Neos ed è tutto perfetto...Mangiare, film, nessuna turbolenza!Arrivati a Sal l'impatto è grande: fa caldissimo! Dopo aver espletato le normali pratiche (controllo passaporto, ritiro valigie) saliamo sul pulmino e in 20 minuti arriviamo al Bravo Vila Do Farol!Ci accolgono subito i ragazzi dell'animazione, e dopo un cocktail di benvenuto, raggiungiamo la camera. Pranzo veloce e pennichella, per riprendersi dal viaggio, dalle poche ore di sonno, e dal fuso orario diverso!! Alle 18.30 siamo tutti in teatro per l'accoglienza del capo villaggio e capo animazione, che ci spiegano come sarà la nostra vacanza, e da li parte a tutti gli effetti la nostra settimana tra relax e sport! Ogni giorno un torneo diverso, sia al mattino che al pomeriggio, tutti molto divertenti. Ogni sera, dopo cena, ci si ritrova tutti al piano bar in compagnia dell'animazione, e poi ci si trasferisce tutti al teatro per assistere ad 1 spettacolo ogni sera diverso!! I ragazzi dell'animazione sono simpaticissimi, sempre presenti e sempre pronti a farti sorridere e divertire! Per non parlare della cucina, semplicemente fantastica (non ho ancora avuto il coraggio di pesarmi!)... Per quanto riguarda il mare, beh mi era stato detto che essendo atlantico l'acqua è fredda e non avremmo potuto fare il bagno, ma non è assolutamente così... Si sta benissimo, e le continue onde che si infrangono sulle spiagge creano uno spettacolo suggestivo!E il colpo d'occhio è notevole: lunghe spiagge incontaminate, selvagge, silenziose... Che nostalgia!! In questa settimane abbiamo deciso di fare 3 escursione, per poter visitare bene l'isola ma anche per avere del tempo da passare all'interno del villaggio... La prima è stata il giro dell'isola di una giornata! Visiti Buracona, splendido tratto di mare tra le rocce dove si fa tappa per fare il bagno.. E non si può non farlo perchè l'acqua è bellissima, fresca e azzurissima al punto giusto; visiti le Saline con annesso bagno nelle acque con concentrazione elevata di sale.. E anche questa esperienza è imperdibile.. Si presenta 1 acqua rossa dentro la quale galleggi.. Bellissimo! Dopo aver fatto il bagno ed esserti fatta la doccia per toglierti tutto il sale, fai tappa nel ristorante più famoso dove si mangia decisamente bene! Ultima tappa mercatino locale, dove è impressionante come nell'arco di dieci secondi ti trovi circondato da tantissime persone che voglio farti vedere quello che vendono.. Quadri fatti di sale, soprammobili di legno, collane, braccialetti.. ! La seconda escursione è quella del quad. Alterni tratti di spiaggia incantevoli a tratti di viaggio in 1 paesaggio prettamente roccioso. E' molto divertente come escursione, e culmina con il bagno nella spiaggia di Ponta Preta, il tratto di spiaggio decisamente più bello di tutta l'isola. Ultima esursione della settimana il fundrive, viaggio alla scoperta dei posti più belli sopra macchinine a due posti. Ti portano a visitare spiagge con la sabbia nera, per la sua origine vulcanica; le tartarughe; l'oasi, dove vivono ancora delle famiglie senza tutte le comodità a cui noi siamo abituati.

Penultimo giorno passato in villaggio a giocare a "giochi senza frontiere"... Non volevo neanche farlo e invece mi sono divertita un casino, ho pure giocato a 1 partita di beach soccer femminile, e ho pure vinto, scoprendo delle doti difensive non indifferenti!! Il volo di ritorno era previsto per le 14.30. Siamo partiti per le 15 ed è andato tutto bene, a parte qualche turbolenza in fase di arrivo! E ora che cosa si può dire? Mi resta il piacevole ricordo dei posti incantati che ho visitato, delle persone che ho conosciuto, delle esperienze che ho fatto, e come ci è stato detto la sera prima di partire... Al bravo non si incontrano estranei, ma amici che non si sono mai conosciuti!!

  • 834 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social