Un Moose dietro l'angolo

Canada: sciroppo d'acero, alci, iceberg, puffin e foreste a perdita d'occhio

  • di Elisina021
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Martedì 7 giugno

Quest'anno per la prima volta abbiamo preso le ferie in giugno e come meta abbiamo scelto il Canada orientale. Siamo partiti da Bologna con Alitalia (1200 € andata/ritorno per due) alle 12,15. Arrivati a Roma Fiumicino abbiamo atteso fino alle 16,15 per imbarcarci sul volo per Toronto. Siamo atterrati alle 20 (ora locale). Pensavamo che le procedure doganali fossero molto lunghe, invece in 5 minuti eravamo già al ritiro bagagli e per fortuna le nostre valigie erano presenti! Abbiamo preso l'Up Express ( treno veloce) che in 25 minuti ci ha portato alla Union Station. Da qui abbiamo preso la metro fino a Carlton St. A piedi ci siamo fatti tutta la strada fino al nostro albergo, Amsterdam Guest House (135,49 $ per due notti). La camera ci è sembrata un po' piccola ma per noi andava bene lo stesso! Ci siamo fatti una doccia e subito ci siamo addormentati.

Mercoledì 8 giugno

Mi sono svegliata presto al mattino, visto che c'era la macchina per il caffè americano, l'ho preparato per entrambi così insieme a qualche biscotto ci siamo preparati per la giornata. Siamo usciti in strada alle 7 e l'aria era frizzantina. Per i parchi gli scoiattoli zampettavano qua e là e le strade erano ancora semi deserte. Ci siamo incamminati verso il City Hall e all'Old City Hall, uno di fianco all'altro. Siamo entrati così nel Financial District, attorniati da grattacieli. Ci siamo poi spostati e lungo la strada ci siamo fermati per ammirare la St James Cathedral. A pochi passi da lì c'è il St Lawrence Market, un mercato coperto con all'interno tanti negozi di alimentari, infatti ne abbiamo approfittato per prenderci un muffin e una baguette. Abbiamo deciso di salire sulla CN Tower (79,10 $ per due). Con un ascensore a vetri siamo saliti fino al primo anello, da cui si ha una visuale su tutta la città e il lago Ontario. Da qui si può vedere che Toronto è una città molto verde. Scesi dalla torre, abbiamo passeggiato fino all'Harbourfront Centre, luogo dove organizzano eventi. Abbiamo fatto una passeggiata sul lungo lago per poi raggiungere il Tommy Thompson Park, ma ci siamo accorti che la strada da percorrere a piedi era troppo lunga! Così siamo tornati indietro e siamo entrati al Royal Ontario Museum (34 $ in due). In questo museo è raccontata sia la storia canadese come gli indiani e la natura presente nel paese, sia la storia delle civiltà antiche. Abbiamo anche assistito a un breve concerto a cappella che hanno tenuto un gruppo di ragazzi davvero molto bravi. Per ultimo siamo riusciti ad arrivare anche a Casa Loma, un vero e proprio castello costruito agli inizi del 1900 da un uomo ricco, ora visitabile al suo interno ( non siamo entrati per il prezzo eccessivo) e usato come set per alcuni film come X Men. Esausti siamo rientrati in albergo. Ci siamo preparati per uscire a cena, e abbiamo scelto un locale non lontano dalla guesthouse, il 420 Smokehouse, dove abbiamo mangiato due succulenti hamburger con patatine e una birra ( 30 $ ).

Giovedì 9 giugno

Al mattino, dopo una frugale colazione, ci siamo incamminati verso l'ufficio di Budget in Front St per ritirare la nostra auto (513,19 €). In pochi minuti ci hanno consegnato la nostra auto, una Chevrolet Sonic rosso fiammante e con soli 500 km! Al suo interno aveva ancora l'odore di nuovo. Siamo passati dall'albergo per ritirare le nostre valigie e ci siamo immersi nel traffico cittadino in direzione Niagara Falls! Abbiamo iniziato a vedere che fuori dalle città ci sono solo boschi ai lati della strada. Già dalla strada abbiamo iniziato a vedere il vapore acqueo delle cascate! Abbiamo parcheggiato l'auto (18 $) e siamo andati al Table Rock Centre, dove abbiamo fatto un biglietto cumulativo per vedere quattro attrazioni (124,18 $ per due). Abbiamo iniziato con Journey Behind The Falls, in pratica ci hanno fornito di un impermeabile e siamo scesi con un ascensore per arrivare, tramite un cunicolo, in una terrazza ai piedi della cascata. In base a come tirava il vento, si veniva investiti da schizzi d'acqua! Abbiamo proseguito con Niagara Fury, un film in 4 D che ti illustra la storia della formazione delle cascate e ci siamo bagnati parecchio per le simulazioni delle cascate! E' arrivato il momento più emozionante, Hornblower Niagara Cruises. Muniti di impermeabile rosso, siamo saliti sulla barca che ci ha portato a pochi passi dalle cascate! Prima sotto quelle americane e poi sotto quelle più maestose, quelle canadesi a forma di ferro di cavallo! Il vapore e il vento arrivavano come delle onde e ci investivano in pieno! Per ultimo abbiamo visto White Water Walk, un sentiero al lato del fiume che ti permette di ammirare la potenza delle rapide che si creano. Siamo ritornati all'auto per poter raggiungere Barrie. Siamo dovuti ripassare vicino a Toronto e in autostrada abbiamo perso circa un'ora per la fila. Siamo arrivati poi al Monte Carlo Inn (91,53 $). Sistemati i bagagli in camera, siamo andati a fare rifornimento di viveri in un supermercato. Abbiamo preso una pizza da riscaldare al microonde in camera, ma non è stata una scelta molto azzeccata!

Venerdì 10 giugno

Al mattino abbiamo fatto un'abbondante colazione a base di muffin e cookies (compresa nel prezzo della stanza). Abbiamo raggiunto poi l'Algonquin Provincial Park (17 $ per due). Il parco è percorribile con l'auto e lungo la strada partono vari sentieri dai più semplici ai più difficili. Ne abbiamo scelti alcuni di breve durata che si addentravano in mezzo alla foresta di aceri e pini e c'erano molti laghetti e alcune dighe costruite da castori. L'unico inconveniente è stata la nuvola di zanzare che ci perseguitava ovunque andassimo! Abbiamo passato l'intera giornata nel parco e verso sera ci siamo spostati a Barry's Bay. La nostra sistemazione per la notte è stato il Mountainview Motel (101,70 $ ). Siamo stati accolti molto calorosamente dal proprietario! Ci siamo fatti una passeggiata nel paesino molto caratteristico e ci siamo preparati per uscire a cena

  • 12635 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social