Massimo e florence in canada

MASSIMO E FLORENCE IN CANADA Per chi voglia fare un viaggio in fai-da-te il sito di Turisti per caso ed veramente eccezionale. Anche quest'anno leggendo i vari diari di viaggio pubblicati mi sono fatto un’idea abbastanza precisa del mio itinerario ...

  • di drmassigreco
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

MASSIMO E FLORENCE IN CANADA Per chi voglia fare un viaggio in fai-da-te il sito di Turisti per caso ed veramente eccezionale. Anche quest'anno leggendo i vari diari di viaggio pubblicati mi sono fatto un’idea abbastanza precisa del mio itinerario di viaggio. Ho trovato in loco delle corrispondenze precise. Ho fatto tesoro delle esperienze degli altri. Vorrei quindi in iniziare questo diario di viaggio con alcuni consigli che spero vi siano utili.

1) Riguardo al volo aereo l’Air Transat è la compagnia migliore sia per il prezzo del biglietto che per l’affidabilità. La Alamo invece è la meno cara per il noleggio dell'auto.

2) Non c'è quasi la necessità di avere in tasca dei soldi in contanti, le carte di credito sono accettate ovunque e si può comprare anche un pacco di caramelle.

3) Riguardo alla voce più importante che è quella del budget vi dirò che attualmente con l’euro scambiato a $ 1,53 canadesi in quattro e per diciannove giorni abbiamo speso circa le 3500 euro a testa. Voli compresi naturalmente, dormendo nei motel, con un pranzo al fast-food e cena al ristorante. 4) Per dormire non è veramente necessaria la prenotazione. In qualunque momento della giornata sino a notte tarda trova facilmente e rapidamente una sistemazione.

5) Per telefonare in Italia non conviene con le monetine, ma bisogna acquistare una scheda prepagata. Se volete utilizza internet purtroppo non ci sono tanti internet point e poi con il fuso orario diventa ancora più difficile.

6) In tutte le guide e troverete un che al ristorante bisogna lasciare il 15% di mancia. Onestamente e decisamente troppo. Ovunque siamo andati lasciando $ 10 siamo stati salutati con grandi sorrisi, anche nei ristoranti più eleganti.

7) In ogni albergo e Punto Informazione si trovano una miriade di depliant sugli orari e sulle attività locali. Noi li abbiamo trovati utilissimi.

8) Viaggiando in macchina il navigatore satellitare è indispensabile. Noi abbiamo utilizzato il Tom Tom. La precisione è impressionante. Non conviene noleggiarlo assieme all’auto perché è più economico portarlo dall'Italia. Le mappe del Canada e le ho acquistate a € 48. Ciò ti permette anche di memorizzare prima della partenza le tue mete.

9) Vestitevi “a cipolla portando” anche cose abbastanza pesanti. Si passa dal freddo al caldo con una repentinità impressionante. Ad esempio a Jasper abbiamo visto il Maligne Lake sotto una fitta nevicata. Mentre invece a Kamloops, solo qualche ora dopo, avevamo di nuovo le maniche corte.

10) Portate un repellente per gli insetti. I parchi ne sono infestati. Non conviene quindi andare in pantaloncini e maglietta, ma al contrario bisogna essere ben coperti! 30/06/08 PARIGI-MONTREAL. Partenza da Ch. De Gaulle con l’Air Transat, viaggio comodo, ma il pasto è discreto e servito abbastanza in ritardo. Complessivamente il servizio è buono per una compagnia low-cost e la puntualità eccezionale. Arrivati a Montreal dopo esserci incontrati con Michele e Piera ritiriamo alla Alamo la macchina prepagata dall’Italia. La fila è lunga, ma siamo ripagati vendendo l’auto, una Dodge Caravan. E’ una monovolume spaziosissima, comodissima e nuova di zecca. Montato il Tom Tom arriviamo rapidamente in hotel. Prima disavventura della giornata: non riusciamo a spegnere le luci interne dell’auto, ci riusciremo parecchie ore dopo e innumerevoli tentativi!! Partiamo per il centro e ci tuffiamo nell’atmosfera festosa del Jazz Festival di Montreal. Passeggiando nel Plateau du Mont Royal assistiamo a una quantità di concerti di ogni tipo, l’atmosfera è bellissima. Mangiamo un hamburger e patatine e rientriamo in hotel che Michele è distrutto

  • 2503 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social