Quebec: il paese della serenita'

Sono anni che sognavamo una vacanza in Canada. Quest’anno finalmente ce l’abbiamo fatta. Nell’ambito del Canada, meta privilegiata per la temperatura, la natura e la gente, abbiamo scelto il Quebec perché leggendo la Guida Lonely ci aveva affascinato la possibilità ...

  • di libaru
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Sono anni che sognavamo una vacanza in Canada. Quest’anno finalmente ce l’abbiamo fatta. Nell’ambito del Canada, meta privilegiata per la temperatura, la natura e la gente, abbiamo scelto il Quebec perché leggendo la Guida Lonely ci aveva affascinato la possibilità di vedere tanti animali (come poi è stato) in libertà in un territorio sconfinato, la facilità di parlare sia francese che inglese e perche' no, la natura un po' ribelle di questa parte di Canada che si sente Nuova Francia.

Abbiamo programmato il viaggio da tempo, documentandoci come sempre e facendo mille ipotesi su prenotazioni di posti per dormire, da visitare e per i noleggi dei mezzi.

Per gli spostamenti abbiamo scelto di noleggiare un’auto tramite la Hertz di Montreal che ci ha proposto una Pontiac G6 cambio automatico.

Abbiano volato con British (circa 850 euro a testa) che sconsigliamo vivamente poiche’ grazie ad essa siamo riusciti a perdere la coincidenza a Londra – Montreal, una valigia all’andata (trovata il giorno prima di ripartire) e una al ritorno...Tutto in un unico viaggio!! Tornando al viaggio, possiamo dire che il Quebec è la meta ideale per qualsiasi tipologia di persona (single, gruppi, famiglie, giovani, anziani) che non cerchino un luogo di solo mare. Abbiamo trovato gente molto disponibile, rilassata, gentile, aperta, dei luoghi sempre molto belli, ben curati, pochissimo traffico, costi accettabili (il cambio è a noi favorevole e i costi della benzina sono la metà dei nostri !). A proposito di quattrini ... È sufficiente viaggiare con la carta di credito e pochi spiccioli per pagare qualsiasi cosa.

Chi ama poi la natura trovera’ gli spazi aperti, i boschi immensi, e la possibilità di vedere animali in libertà: orso bruno, alci, caribù, balene-beluga, foche, salmoni, scoiattoli, gallo cedrone, cormorani, le bellissime sule, l’orsetto lavatore (o procione) sono solo alcuni.

Esiste poi un otttimo servizio turistico nazionale, “Buonjour Quebec” che con un numero telefonico gratuito, gentilissimi operatori ti aiutano a fare direttamente le tue prenotazioni ovunque tu cerchi. La prima meta ci ha portato da Montreal, tipica città americaneggiante con buona vita notturna e niente più dove abbiamo dormito all’Ostello Maeva (60 dollari canadesi a notte circa), un po’ spartano ma gli ottimi prezzi e i gestori gentilissimi ti fanno dimenticare il resto. Ci siamo poi diretti al Parco della Maurice(http://www.Pc.Gc.Ca/pn-np/qc/mauricie/index_f.Asp) circa 250 km verso nord-est, raggiungibile con una comodissima e gratuita autostrada (come tutte le autostrade in canada) . Attenzione ai limiti, non più di 110 in autostrada e non più di 90 sulle altre strade; controlli numerosi ! Al Parco della Mauricie abbiamo visto l’Orso Bruno: se andate su YouTube e cercate “Orso Quebec” vedete il filmato (non mio) di una ripresa fatta proprio da uno degli appostamenti migliori che le guide consigliano per l’avvistamento quasi certo dell’orso (link http://www.Youtube.Com/results?search_query=orso+quebec). Nel parco poi ci sono sentieri per trekking (attenti agli orsi), laghi in cui si può fare il bagno o fare bellissimi giri in canoa.

Ci siamo poi spostati alla città di Quebec, molto bella e da visitare assolutamente perché molto caratteristica: quasi una paese delle fiabe! Noi siamo capitati nel bel mezzo della festa “Della Nuova Francia”, manifestazione tutti gli anni si ripete per festeggiare le famiglie che sono arrivate dalla Francia intorno agli anni 1600 per fondare il Quebec. Il prossimo anno, in agosto, la festa sarà ancora più grande perché sarà la ricorrenza dei 400 anni ! Andate al link http://www.Bonjourquebec.Com/it-it/quebec_400ieme2.Html?langue=fr per avere tutti i dettagli

  • 5771 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social