Canada orientale in agosto

Guide: Lonely Planet: “Canada Orientale” - The Rough Guide: “Quebec Ontario” - Guide du Routard: “Canada orientale” 31 LUGLIO 2006 Il nostro volo AIR FRANCE (circa 930€ andata su Toronto e ritorno da Montreal, da Bologna) per Toronto da Bologna ...

  • di elisascala
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Guide: Lonely Planet: “Canada Orientale” - The Rough Guide: “Quebec Ontario” - Guide du Routard: “Canada orientale” 31 LUGLIO 2006 Il nostro volo AIR FRANCE (circa 930€ andata su Toronto e ritorno da Montreal, da Bologna) per Toronto da Bologna è previsto per le 10:00, ma parte con un po’ di ritardo, come pure la coincidenza da Parigi. Arriviamo a Toronto alle 16.30 locali. Fa un gran caldo, e la cosa ci meraviglia, in fondo siamo in Canada, anche se in effetti è estate. Di questo fatto continueremo a stupirci per quasi tutta la vacanza, piacevolmente.

All’uscita dall’aeroporto c’è la navetta Airport Express che per 14.95 $ Ca (circa 10€, 1 € = 1.4372 dollaro canadese, noi abbiamo sempre fatto per 2 e poi diviso 3) ci porta all’Holiday Inn a un block (isolato) dal nostro Canadiana Backpackers, un ostello centralissimo prenotato due mesi prima su Internet a 75 $ per una camera doppia. L’ostello è pulito e la nostra area è nuova, e, anche se la camera (5614) è piccola, ha l’aria condizionata...Utile! Dopo una rapida doccia ci fermiamo alla reception dell’ostello dove prenotiamo il tour per il giorno dopo alle cascate del Niagara con The Magic Bus Company, che per soli 40$ ci porta in giro tutto il giorno e ci viene pure a prendere all’ostello alle 9.30 (http://www.Magicbuscompany.Com/ ). Usciamo a piedi e ci incamminiamo verso la CN tower, la torre più alta del mondo. E’ caldissimo, ci sono 31° e c’è ancora il sole. Alle 19.30 saliamo sulla torre*, forse un po’ cara per quello che si vede (22 $ a testa per arrivare all’Observation). Aspettiamo il tramonto ma è un po’ coperto, anche se è suggestivo essere in Canada. Abbiamo una gran fame, ma non ci va di andare in un ristorante, ormai sono le 9 passate e abbiamo sonno (sono le 3 di notte in Italia), quindi mangiamo un panino al Subway (una catena di fast food) vicino all’ostello. 1 AGOSTO 2006 Alle 06:00 siamo svegli, per forza, da noi è già mezzogiorno! La melatonina (che prenderemo ogni notte per il fuso e per dormire meglio) aiuta ma è la prima notte, non si può pretendere di dormire fino alle 8. Mentre quando siamo andati a letto faceva quasi caldo, nel cuore della notte hanno acceso l’aria condizionata al massimo, quindi si è reso necessario utilizzare anche la trapuntina di cui è dotata la camera...Davvero incredibile! Il tempo oggi è bellissimo e fa ancora caldo, per fortuna optiamo per una abbigliamento molto leggero. Alle 7.30 andiamo in giro alla ricerca di una colazione, in ostello in effetti c’è il caffè gratis ma abbiamo bisogno di qualcosa di buono. Su Queen St. Troviamo un invitante Second Cup, che fa dei buoni cappuccini e ha degli ottimi croissant, ma ci costa 11$ per due cappuccini e tre paste... Alle 9.30 arriva puntualissimo Frankie con il suo giallo School bus... Senza aria condizionata. In effetti oggi sarebbe stata utile! Il bus è pienissimo di turisti di tutto il mondo, oltre a noi di italiani c’è solo Luana di Firenze, con cui trascorreremo la giornata. Ci fermiamo ad una winery (azienda vinicola) dove ci fanno assaggiare vari vini, fra cui l’ice wine, molto rinomato. Arriviamo alle cascate verso le 13 e abbiamo tre ore di tempo per il giro e il pranzo. Saliamo ovviamente sul Maid of the Mist**, non incluso nel tour che costa 12$, e ci divertiamo come tutti gli altri turisti a bagnarci e a fotografarci sotto le cascate. Pranziamo da Tim Hortons, una catena di caffetterie presente in tutto il paese che fa del buon caffè, e spediamo 11$ per panini e bere. Alle 16.30 ripartiamo con il nostro bus ormai incandescente visti i 38° gradi odierni per il whirpool, un vortice nel fiume, il fiume e la graziosa Niagara (pronuncia: “naiagra”) on the lake. Al rientro sveniamo sui sedili bollenti del bus

  • 11863 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social