A spasso tra Thailandia e Cambogia

Una vacanza meravigliosa tra la caotica Bangkok, il magico sito archeologico di Angkor e la paradisiaca Ko Phangan

  • di Eli021188
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Destinazione: Italia – Bangkok – Siem Riep – Bangkok –Kho Phangan – Italia

Viaggiatori: 2

Periodo di viaggio: da venerdì 18 agosto a sabato 2 settembre (16gg)

Volo aereo A/R Bologna – Bangkok (scalo Dubai) compagnia Emirates: € 770 pp (prenotato a maggio)

Volo aereo A/R Bangkok – Siem Riep compagnia AirAsia: € 156 pp (prenotato a maggio)

Volo A/R Bangkok-Kho Phangan (con pacchetto aereo+pullman+traghetto) compagnia AirAsia: €112 pp (prenotato a maggio)

Hotel in camera matrimoniale (tutti prenotati dall’Italia tramite Booking.com):

· Bangkok: “Citypoint Hotel ***” 2 notti € 99,00 a camera (49,50€ pp)

· Siem Riep: “Anusa Residence & Spa ****” 4 notti € 112,50 a camera (56€ pp)

· Bangkok: “Rambuttri Village Plaza**” 1 notte € 25,00 a camera (12,50€ pp)

· Kho Phangan: “Thongtapan Resort**” 6 notti € 229,00 a camera (114,50€ pp)

TOTALE: € 233,00 pp

Altri spostamenti interni:

· Taxi da hotel Bangkok a aeroporto Don Mueang: circa 200 Bath (6,00€)

· Taxi da aeroporto Don Mueang a hotel Bangkok: circa 300 Bath (9,00€)

· Taxi da hotel Bangkok a aeroporto Don Mueang: circa 300 Bath (9,00€)

· Taxi da porto Kho Phangan all’hotel: 800 Bath (21,00€)

· Taxi da hotel a porto Kho Phangan: 500 bath (13,00€)

Guida locale: prenotata dall’Italia (trovata su internet www.rathasim.com) 450$ x 5gg: 378€ in 2persone

Assicurazione sanitaria+viaggio+bagaglio “Viaggi Sicuri”: 45,00€ pp

Visto: previsto solo in Cambogia 35$ pp= 30€ pp

Tasso di cambio:

· In Thailandia: 1€ = 38 Bath

· In Cambogia: 1€ = 1,19 Dollari Americani

Totale Viaggio: circa € 1560,00 pp x 16gg (da aggiungere gli extra in loco: entrate ai Templi, spostamenti metro,cibo, tour in loco, souvenir..)

18 agosto

Ore 15.30 parte il nostro volo Emirates da Bologna, direzione Bangkok con scalo di circa 4 ore a Dubai.

19 agosto

Alle ore 14.00 (con circa 45minuti di ritardo) siamo a Bangkok. Solita prassi di controllo dei passaporti, registriamo le impronte digitali, ritiriamo i bagagli e via che si parte, direZione "City Point Hotel". Optiamo per prendere la ARL (Airport Rail Link) il mezzo più veloce ed economico per arrivare nel centro della città dal "Suvarnabhumi Aeroport" vista l'alta concentrazione di traffico tipico di Bangkok: l'hotel scelto dista neanche 5 minuti a piedi dalla fermata della MRT (metropolitana) di Sukhumvit e BST (Skytrain) di Asok (scelto appositamente per la vicinanza al servizio di MRT e BTS della città), in questa maniera con cartina alla mano e l'aiuto di una signora (che ci indica la via dell'hotel) riusciamo in breve tempo ad arrivare a destinazione. Un cocktail di benvenuto, un rapido check-in e ci viene assegnata la camera: bellissima! Pulita, grande, accogliente, profumata. Hotel consigliatissimo! Ci diamo una lavata veloce e via che partiamo per il primo (mezzo) giorno di visita di questa metropoli. La nostra prima tappa è nel quartiere ChinaTown: appena usciti dalla metro ci viene, nuovamente, in soccorso un simpatico insegnante thailandese che ci spiega i posti più belli da vedere e in pratica ci pianifica la giornata; così con 20Bath di tuk tuk arriviamo alla fermata del porto Wat Muang Kahe dove un battello privato ci porta per 2700bath (rispetto ai 5000 bath che richiedono di solito in altri porti più turistici) a fare un giro di 1 ora sulle acque del Chao Phraya. Qui vediamo la città da un altro punto di vista. Possiamo ammirare le loro case direttamente sul fiume, vediamo il tramonto sul tempio Wat Arun e ci godiamo lo spettacolo in solitaria. Consigliato! Da qui la barca ci scarica (su nostra richiesta) nel quartiere ChinaTown e nel giro di neanche 10minuti a piedi siamo al centro del caos più totale: odore di cibo ovunque, marasma di gente a piedi, taxi e tuk tuk in ogni angolo. Diciamo che il primo impatto è di grande frastuono!!!!! E' comunque tutto molto suggestivo e tipico: ci facciamo un giro per la via principale di questo quartiere, prendiamo un piatto di noodles take-away, facciamo qualche fotografia e via che contrattiamo con un driver di tuk tuk (150 bath) per farci portare nella diversa Siam Square; qui i colori di ChinaTown sono sostituiti da grandi centri commerciali (primo tra tutti MBK center) grattacieli di uffici, insomma una più moderna città. Facciamo un giro in questi grandi palazzi, ma arrivate le 22.00 crolliamo dalla stanchezza (visto il fuso orario che avevamo addosso) e ci dirigiamo verso l'hotel per riposarci e ricaricarci

  • 7765 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social